• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    28-09-2005
    Messaggi
    36

    già stufa...perchè lo stage???

    Speriamo di aver scelto la sezione giusta per questo thread... quanti di voi sono contenti di dover fare uno stage pur di lavorare? Io ho fatto svariati colloqui, rifiutato un'offerta di tirocinio in risorse umane perchè (per fortuna, dico ora) il mio buon senso mi ha suggerito di stare ancora un pò in università a fare ricerca (sostanzialmente). Nel frattempo continuo a fare colloqui per poter capire com'è la situazione risorse umane. Parlando anche con le altre candidate che ho di volta in volta conosciuto, ho scoperto che spesso quello dello stage e soltanto un modo per sfruttare il nostro lavoro completamente GRATIS (queato è quello che fa la maggior parte delle aziende)!!! Alcune hanno pure il coraggio di proporre, al termine del periodo di stage, una proroga dello stesso...e certo, così continua a sfruttare senza sborsare! Adesso chiedo a voi cosa ne pensate. E' giusto che ci troviamo in questa situazione? Tra l'altro la richiesta normalmente è quella di un qualunque laureato in discipline umanistiche. E' giusto secondo voi? Se i laureati non avessero iniziato ad adattarsi a queste proposte assurde forse adesso non saremmo nell'era degli stage!!! Propongo di raccogliere una lista di aziende che voi conoscete che fanno fare stage almeno con un rimborso spese...personalmente mi impegnerò a RIFIUTARE ogni proposta di stage GRATUITO, invito tutti a fare lo stesso...forse prima o poi le cose si muoveranno verso una nuova direzione...Lo so, molti penseranno che le mie sono solo utopie ma io mi sento davvero presa in giro e quanto meno non sono disposta a farmi sfruttare in questa maniera!

    PS: le simpatiche aziende che ho incontrato hanno sempre messo in chiaro che durante lo stage "lavorerete prevalentemente con il computer e soprattutto con il telefono...", dico solo questo...a voi la sentenza

  2. #2
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Prov Mi
    Messaggi
    254
    hai perfettamente ragione, ma io ho visto che adesso fanno fare gli stage anche per fare il commesso-venditore a mediaworld...!
    cmq anch'io sono favorevole a uno stage ma solo se retribuito. alla fine uno stage può essere un trampolino di lancio perchè permette anche a chi lo fa di acquisire competenze sul campo che in università non si apprendono e farti conoscere, ma un minimo di riconoscimento economico dopo cinque anni di studio... ! e poi già un anno di tirocinio gratuito mi sembra più che sufficiente!

  3. #3
    ciao,

    effettivamente il discorso stage è diventato ormai una giungla; in linea di principio, uno stage dovrebbe rappresentare un'equo (+ o -) scambio tra chi ha esperienza (l'organizzazione) e decide di cederla e chi l'esperienza non ce l'ha (stagista) e da il suo lavoro in cambio.

    Effettivamente, come anche riportato in una recente news su OPs (http://www.opsonline.it/?m=show&id=4157)
    lo stage è utilizzato per sfruttare giovane manodopera e molti sono costretti ad accettare per potersi inserire in un contesto lavorativo.

    Quindi, accolgo la proposta di lachi_violet;
    e propongo anche che nella "lista", oltre agli stage retribuiti, siano presenti anche le organizzaioni che (nell'esperienza di chi le ha vissute) anche se non pagano, danno un ritorno in termini di esperienza professionale.

    Che ne dite?
    Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    -- Dalai Lama --

Privacy Policy