• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 19 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 275
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    somministrazione test

    Come promesso ecco il topic su cui discutere delle somministrazione dei test nella valutazione neuropsicologica.

    Come già detto io mi sono sempre occupata solo di adulti, in maggior parte con demenza, i test usati alla fine sono sempre gli stessi, test di memoria verbale e visiva, test per la prassia, per la denominazione, la fluenza verbale, l'attenzione e le funzioni più propriamente frontali.
    Quello che mi incuriosisce di più ultimamente è, a parte l'ovvio significato dei test, come cambia la loro esecuzione nelle diverse patologie. Ma sono cose che nn ho trovato, e ke difficilmente la mia extutor mi spiega. Ma che a volte o capisci osservandoli, o da frasi carpite qua e la. Mi riferisco ad esempio al micrografismo nell'esecuzione della figura di Rey da parte di pazienti parkinsoniani, o al fatto che il paziente depresso nella fase di apprendimento delle 15 parole di rey va male, ma poi nel richiamo a 15 minuti le ricorda...Insomma tutti questi segnali secondari che ci aiutano nella diagnosi.
    Voi cosa ne pensate? O meglio, cosa ne sapete?

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    Anche io nella mia breve esperienza clinica mi sono sempre occupata di pazienti adulti, prevalentemente con demenza la mia esperienza si riferisce a test come il MMSE [minimental], il test delle matrici di Raven, i test per l'aprassia costruttiva di Milano, la batteria per la valutazione della memoria di Milano [con il test di corsi, gli span verbali, il breve racconto, il rivermead]...

    Per quanto riguarda le diverse prestazioni dei pazienti con diverse patologie, mi viene in mente ad esempio il fatto che pazienti con lesioni diverse presentano disturbi diversi nella copia di disegni: oltre all'omissione della parte sinistra o alle trasposizioni spaziali dei pazienti eminegligenti, i pazienti sinistri fanno prevalentemente errori di semplifcazione [ad esempio gli angoli vengono "smussati"] mentre ad esempio i frontali fanno le tipiche perseverazioni, i destri fanno errori di tipo spaziale [riproducendo gli elementi in un ordine diverso... O ancora, per quanto riguarda la ripetizione libera di liste di parole nei test per l'amnesia, i pazienti amnesici da lesione frontale dicono spesso parole non presenti nella lista, cosa che non fanno i pazienti amnesici temporali.

    ora su due piedi, mi vengono in mente solo queste differenze... poi casomai con più tempo e più calma riesco a ricordare qualche altra particolarità notata nei "miei" pazienti

    ps: forse ho detto cose scontate, ma tant'è, questo è quanto ho potuto osservare nei miei "miseri" 3 mesi di pratica
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  3. #3
    Ospite non registrato
    Ma cosa dici!?? Cose scontate?! Io ho praticamente visto solo bambini con disturbo di apprendimento, queste cose sono conosciute solo dai libri!! Vai vai, quello che per te può essere scontate per altri non lo è ...

  4. #4
    Ospite non registrato
    E le cose che dici Paki, magari io le ho trovate in libri o ricerche e le ho pure lette con attenzione ... ma nulla ha la freschezza della pratica!!

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Si, in effetti, magari vedendo sempre le stesse cose le dai x sconatate, e nn pensi ke magari x altri non le siano. Io per esempio sui bambini non sono per niente preparata!
    Ke tipo di test fate?

    S avete domande sui test per gli adulti chiedete pure! Sono a disposizione!

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  6. #6
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Calethiel
    Si, in effetti, magari vedendo sempre le stesse cose le dai x sconatate, e nn pensi ke magari x altri non le siano. Io per esempio sui bambini non sono per niente preparata!
    Ke tipo di test fate?

    S avete domande sui test per gli adulti chiedete pure! Sono a disposizione!
    Complimenti, cara Calethiel, per la bella idea che hai avuto di attivare questo topic sui test neuropsicologici! Anch'io mi occupo solo di adulti, di pazienti affetti da Alzheimer, per la precisione, ed avrò molte domande da porti!!! Sai, soffro un pò di solitudine dato che, qui in Abruzzo, ci sono solo due centri Alzheimer, uno a Chieti ed uno a Pescara, dove lavoriamo io ed un collega, e non ho avuto mai modo di potermi confrontare con nessun altro... Anche a me ha sempre incuriosito la diversa esecuzione dei vari test nelle differenti patologie ma quando ho notato qualcosa e l'ho riportato alla nostra responsabile mi sono sentita rispondere che non era rilevante od addirittura si è limitata ad un'alzata di spalle... mah! Io penso, invece, che siano importanti le differenze e voglio approfondire il discorso.
    Di primo acchitto mi viene in mente che il rendimento ai test neurologici di pazienti affetti da Alzheimer ha, in genere, una compromissione diffusa ed omogenea delle varie aree cognitive indagate mentre il rendimento ai test di pazienti affetti da demenza vascolare ha un andamento "a scacchiera", nel senso che, alcune capacità sono ben conservate mentre altre seriamente deteriorate. Tu che esperienza hai avuto in merito?
    Attendo, ansiosa, una tua risposta!

  7. #7
    Ospite non registrato
    Io ho somministrato e visto somministrare diversi test per la valutazione della dislessia, dei disturbi di attenzione, intellettivi e del linguaggio:
    MT correttezza, rapidità e comprensione della lettura, per le elementari e le medie;
    MT prove avanzate (medie e superiori)
    Prove di lettura di parole e non parole di Job e Sartori
    Prove di Dettato di Tressoldi e Cornoldi
    PRCR-2 (prerequisiti agli apprendimenti scolastici)
    Campanelle
    VMI (Integrazione Visuo motoria)
    TCGB (test di comprensione dei concetti grammaticali)
    BDE (batteria per le abilità matematiche)
    WISC-R, Leiter-R e Matrici Colorate di Raven
    Test di Corsi

    Più o meno sono queste quelle a cui ho avuto accesso.

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Oggi ho avuto un paziente logorroicissimo.....ke p***e!!!

    Scusate....dicevamo....

    Squirrol, grazie x i complimenti, ma mi fai arrossire!

    Nei pazienti vascolari in genere la lesione è circoscritta, quindi anke i loro deficit, mentre nei pazienti degenerativi è interessato tutto l'encefalo, quindi di conseguenza i deficit sono più diffusi, mentre all'inizio sono più circoscritti a deficit di memoria, spesso solo verbale.
    Ma la maggior parte dei pazienti vascolari ke vedo io sono multiinfartuali, quindi anke loro hanno deficit un pò in tutte le aree....e poi spesso si associa comunque atrofia, un po fisiologica dovuta all'età, e quindi alla fine spesso sono quadri misti.
    Ma la paziente ke ho visto stamattina (non il logorroico), aveva avuto un'emorragia parietale destra, (con tante piccole conseguenza ke adesso nn ricordo, aveva una referto di risonanza lunghissimo!) e infatti come memoria verbale andava benissimo, è andata male invece nella memoria visiva e nella prova di prassia (copia della figura di rey), mentre nelle prove di prassia ideomotoria è andata bene...quindi il deficit era abbastanza localizzato, xò devo dire ke anke nelle prove di ragionamento logico non verbale non è andata benissimo, un pochino al limite...ma d'altra parte anke quelle sono controllate dall'emisfero destro...
    Ultima modifica di Calethiel : 24-10-2005 alle ore 17.33.09

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    la prima volta che al tirocinio mi hanno lasciato fare i test da sola, ho dovuto fare tutta la valutazione ad una signora con un udito a dir poco pessimo solo per chiederle "in che città siamo" durante il minimental ci ho messo 10 minuti e di là nello studio medico tutti che ridevano un bel battesimo insomma
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Ti capisco.....
    Una volta ho fatto la FAB (test x misurare le funzioni frontali, ke nn facciamo spesso) ad un paziente, abbastanza scorbutico e ke nn aveva proprio una bella faccia. Durante la FAB x ki nn lo sapesse si kiede al paziente di battere dei colpi sul tavolo in risposta a dei copli ke battiamo noi, con alcune regole. Mi ero tenuta questo test x ultimo.
    Quando sono uscita dalla stanza la segretaria preoccupata mi ha chiesto "ma cos'è successo??" io"niente, xkè?" e lei "ho sentito picchiare e mi sono preoccupata, volevo quasi entrare x vedere cosa succedeva...."
    Dal di fuori i test possono sembrare strani....

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    si conosco la FAB... la standardizzazione italiana l'ha fatta uno dei miei professori [Iavarone] però non l'ho mai somministrata nè vista somministrare anche perchè quando ho fatto il tirocinio in clinica, la standardizzazione non era stata ancora pubblicata...
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  12. #12
    ...e' un test di screeneng generale, con le demenze, molto buono....(la fab)...l'ho somministrato durante il tirocinio presso 1 ambulatorio che si occupava di parkinson...ho usato anche il mmse(mini mental state examination, ma la fab la trovo piu' completa e piu' immediata...la consiglio...!!!!

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    ????

    forse parliamo di due FAB diverse.....quella ke intendo io misura solo le funzioni frontali (credo, se ricordo bene, ke FAB sia l'acronimo di Frontal Assessment Battery). Quindi nn è assolutamente un test di screening x le demenze.
    Ke lo sia il MMSE invece si, io lo trovo utile, ma dove sono adesso è un pochino sottovalutato...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  14. #14
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    100
    Ciao a tutti! sono uno psicologo e mi occupo di neuropsicologia da quasi 3 anni. il mini mental è uno strumento di sceening iniziale ma comunque (per esperienza) non è un test molto buono....pazienti dementi riescono ad ottenere un punteggio elevato. èutile per valutare l'orientamento ed alcune funzioni cognitive ma ripeto non è molto sensibile!

  15. #15
    squirrel
    Ospite non registrato
    Concordo con robbyeah: l'MMSE è un test di screening iniziale ma non ci si può certo basare per farci una diagnosi! Quando sottoponiamo i pazienti all'intero protocollo Regal, i deficit saltano fuori! E' utile per valutare l'orientamento spaziale e quello temporale e le capacità di calcolo ma per il resto... non lo trovo di grande utilità.

Pagina 1 di 19 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy