• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 100 1231151 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 1498

Discussione: Il ricettario di ops

  1. #1
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4

    L'angolo della cucina

    Questo thread è dedicato a Dreamstalker e al pollo in agrodolce ]

    Stavo pensando che sarebbe carino aprire un thread con le nostre ricette migliori pero' sia ben chiaro: la regola è che siano ricette PROVATE! Niente copia e incolla da siti internet senza aver fatto la ricetta!


  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Kia
    Data registrazione
    27-03-2002
    Residenza
    Scozia
    Messaggi
    1,491
    Ma che fantastica idea, Haru!

    Io ci sto! Non appena avrò un po' di tempo [al momento sono a casa dei miei genitori] vi manderò una delle mie ricette preferite!

    Un baciotto alla mia cara Admin e a tutti gli amici di Ops!

    KIA
    ...how much wood would a wood-chuck chuck, if a wood-chuck could chuck wood?

    KIA & ZENO
    from online romance to lifelong commitment!


    Il mio sito & blog

  3. #3
    Ospite non registrato
    Rancio del single

    - Alzarsi dal letto
    - Prendere una busta di "4 Salti in Padella"
    - Realizzare che non hai mai preso in mano nemmeno una pentola
    - Riporre nel mobile la busta di "4 Salti in Padella"
    - Aprire il frigo
    - Grattarsi avidamente i maroni, e - qualora possibile - tuonare un rutto
    - Prendere una busta di salumi sotto vuoto
    - Bestemmiare perché questo genere di buste non si apre se non con l'ausilio di un paio di cesoie da giardiniere
    - Divorare i salumi (consigliatissimo il prosciutto crudo; state lontani dal prosciutto cotto, perché aprendo la busta si sprigiona un fetore di uovo marcio che nemmeno i piedi di un corridore di fondo dopo una tappa olimpica si immaginano)
    - Aprire nuovamente il frigo
    - Prendere la prima bevanda a protata di braccio, meglio se colma di anidride carbonica, roba che il liquido si schiaccia sulle pareti perché non ha spazio al centro della lattina
    - Deglutire la bevanda in due, massimo tre sorsi
    - Liberare un rutto che riesca a coprire i rumori del mercato rionale sotto casa vostra per almeno cinque secondi, giustificandosi con gli eventuali ospiti sostenendo che in alcuni paesi orientali il rutto è indice di gradimento di un pasto
    - Tornare a letto

  4. #4
    Angelus
    Ospite non registrato
    pasta zucchine e gamberetti (scusate m'è scappato lo sbafo... )
    allora:
    prendete le zucchine e tagliatele a dadini.
    Prendete dei gamberetti piccoli, togliete la crosta
    Poi, fate soffriggere aglio e cipolla (tagliati piccoli piccoliiiiii) in una grande padella
    Intanto fate bollire l'acqua della pasta (preferibilmente penne rigate in modo che il condimento si azzecca meglio)
    Dopo aver fatto soffriggere aglio e cipolla buttate dentro zucchine e gamberetti e fate cuocere (girate ogni tanto, sennò si brucia)
    Aggiungete un po' di dado in polvere (o sale, ma io impazzisco per il dado )
    e verso la fine della cottura del condimento (assaggiate per vedere se il pesce s'è cotto) aggiungete un paio di cucchiai di vino bianco e girate girate girate
    poi scolate la pasta e la schiaffate nella padella e girate girate ancora, finchè non vi sembra tutto ben condito.
    E poi andatevi ad abbuffare

  5. #5
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Originariamente postato da Raphael
    Rancio del single

    - Alzarsi dal letto
    - Prendere una busta di "4 Salti in Padella"
    - Realizzare che non hai mai preso in mano nemmeno una pentola
    - Riporre nel mobile la busta di "4 Salti in Padella"
    - Aprire il frigo
    - Grattarsi avidamente i maroni, e - qualora possibile - tuonare un rutto
    - Prendere una busta di salumi sotto vuoto
    - Bestemmiare perché questo genere di buste non si apre se non con l'ausilio di un paio di cesoie da giardiniere
    - Divorare i salumi (consigliatissimo il prosciutto crudo; state lontani dal prosciutto cotto, perché aprendo la busta si sprigiona un fetore di uovo marcio che nemmeno i piedi di un corridore di fondo dopo una tappa olimpica si immaginano)
    - Aprire nuovamente il frigo
    - Prendere la prima bevanda a protata di braccio, meglio se colma di anidride carbonica, roba che il liquido si schiaccia sulle pareti perché non ha spazio al centro della lattina
    - Deglutire la bevanda in due, massimo tre sorsi
    - Liberare un rutto che riesca a coprire i rumori del mercato rionale sotto casa vostra per almeno cinque secondi, giustificandosi con gli eventuali ospiti sostenendo che in alcuni paesi orientali il rutto è indice di gradimento di un pasto
    - Tornare a letto


    Vlad che sbav
    *Haru prende appunti

  6. #6
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Ok ecco la mia

    Questa è facile e fresca

    -= Pomodori e Panna =-

    Ing: [x2]

    Pomodoro S.Marzano rossi [4/5]
    Mozzarella
    Basilico
    Panna da cucina
    Pasta [Rigatoni/Fusilli/Penne perche' come dice Vlad "azzecca" col condimento !]

    -

    Prendete i pomodori.
    Fate un piccolo taglio ad x dalla parte senza picciolo e immergeteli per pochissimo in acqua bollente.
    Questo vi aiutera' a pelarli
    Pelateli e fateli a cubetti.
    Aggiungete ai pomodori pochissimo sale, la mozzarella a dadini e il basilico.
    Mettete tutto 1 ora in frigo [io lo preparo quando sto per andare al mare la mattina cosi' all'ora di pranzo è a posto ]
    Cuocete la pasta, scolarla e rimetterla nella pentola, aggiungere la panna da cucina e il preparato con i pomodori
    Mescolare il tutto!
    La mozzarella si squaglia per il calore della pasta e la panna lega il tutto
    Buono buono

  7. #7
    Ospite non registrato
    Crèpes dolci........

    ----------------------------------------

    Occorrono 2 uova, 5 dl latte, farina q.b. per circa 10 crèpes (sorry ragazzi, le misure esatte non le so..... , quando cucino vado molto "a occhio" )
    una pentola antiaderente (se avete quella apposta per le crèpes è ancora meglio!!)
    un po' d'olio...


    In una terrina mescolate uova+latte+farina, fino ad ottenere un liquido denso.
    Scaldate la pentola con un po' d'olio (una goccia altrimenti diventano troppo unte...... bleah!!! ) e cominciate a farle... un mestolino di liquido nella pentola.... fate cuocere finché si dora, girate, fate cuocere dall'altra parte....

    Poi, a crèpes fatte... Sbizzarrisi con.... marmellate varie (consiglio quella d'albicocche), nutella ( ), cannella, caramello, ecc.

    E.... Buon appetito!

  8. #8
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Io ogni volta che faccio le crepes di solito distruggo le prime tre che mi vengono sempre male
    Ma come si fanno a girare senza piegarle?

  9. #9
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Haruka
    Io ogni volta che faccio le crepes di solito distruggo le prime tre che mi vengono sempre male
    Ma come si fanno a girare senza piegarle?
    Usa una pentola che non abbia un diametro enorme (quelle medio-piccole), mettici poco liquido di modo che la crèpe risulti sottile.
    Falla cuocere e quando la giri -dev'essere ben cotta su quel lato- ev. aiutati con una palettina..
    A me riescono...

  10. #10
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Haruka

    Aggiungete pochissimo sale, la mozzarella a dadini e il basilico.
    ma tutto ciò dove ?

  11. #11
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Originariamente postato da evaluna^
    ma tutto ciò dove ?
    ai pomodori

    [correggo in modo che sia piu' comprensibile ]

  12. #12
    evaluna^
    Ospite non registrato
    DOLCE-SENZA-NOME-PERCHE'-L'HA-INVENTATO-MIA-MADRE.

    Ingredienti:
    biscotti Oro Saiwa
    ricotta fresca
    caffè
    uno scacco di cioccolato fondente
    un pezzetto di cedro candito
    zucchero
    un liquore di vostra scelta (io ci metto l'Anisetta)

    Allora: tagliate a pezzetti piccoli piccoli il cioccolato e il candito.
    Mettete in una ciotola la ricotta, lo zucchero (non so quanto, fate a occhio ), i pezzetti di ricotta e cioccolato e aggiungete un goccio di Anisetta (non troppa sennò viene troppo liquido, deve avere la consistenza di una crema).
    Intanto fate il caffè e mettetelo in una ciotola (per farlo freddare sennò vi ustionate le dita ).
    Prendete un qualsiasi contenitore che poi possa essere messo in frigo. Bagnate gli Oro Saiwa nel caffè al punto giusto e poi fato uno strato di biscotti in questo contenitore. Spalmateci sopra la ricotta ecc (dev'essere uno strato spesso tipo un cm, toh, o comunque a piacimento). Ammorbite altri biscotti nel caffè e ricoprite con un altro strato.
    Mettete in frigo.

  13. #13
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da evaluna^
    DOLCE-SENZA-NOME-PERCHE'-L'HA-INVENTATO-MIA-MADRE.

    Ingredienti:
    biscotti Oro Saiwa
    ricotta fresca
    caffè
    uno scacco di cioccolato fondente
    un pezzetto di cedro candito
    zucchero
    un liquore di vostra scelta (io ci metto l'Anisetta)

    Allora: tagliate a pezzetti piccoli piccoli il cioccolato e il candito.
    Mettete in una ciotola la ricotta, lo zucchero (non so quanto, fate a occhio ), i pezzetti di ricotta e cioccolato e aggiungete un goccio di Anisetta (non troppa sennò viene troppo liquido, deve avere la consistenza di una crema).
    Intanto fate il caffè e mettetelo in una ciotola (per farlo freddare sennò vi ustionate le dita ).
    Prendete un qualsiasi contenitore che poi possa essere messo in frigo. Bagnate gli Oro Saiwa nel caffè al punto giusto e poi fato uno strato di biscotti in questo contenitore. Spalmateci sopra la ricotta ecc (dev'essere uno strato spesso tipo un cm, toh, o comunque a piacimento). Ammorbite altri biscotti nel caffè e ricoprite con un altro strato.
    Mettete in frigo.
    Buono....
    Una specie di tiramisù?

  14. #14
    evaluna^
    Ospite non registrato
    mah forse
    però senza uova o mascarpone ecc
    no mi sa che alla fine non c'entra molto
    però è buono!!

  15. #15
    Allora
    dato che fa ancora caaaldo, una ricetta fresca (perchè si mette in freezer ) e semplice da fare
    Soufflé gelato
    Ingredienti:
    Purea di frutta e panna da montare in quantità uguali
    Albumi in quantità di 1 ogni 50 gramm di panna (o 50 grammi di purea, o come preferite )
    50 grammi di zucchero per albume (quindi tanto quanto la panna/purea)

    Strumenti:
    Frusta elettrica
    Passaverdure o altro strumento per ridurre la frutta in purea
    Pentolino ()


    Prendete la frutta scelta, eliminate semi, torsoli e quant'altro, e riducetela in purea con l'aiuto di un passaverdure, un robot da cucina o quello che preferite. Scolate il liquido in eccesso e pesate la purea ottenuta.
    Montate un uguale quantità di panna, senza zucchero (non va bene la panna spray ) e mettetela in frigo
    Mettete un uguale peso di zucchero in un pentolino, con poca acqua, e lasciate che lo sciroppo si scaldi girandolo e stando attenti a non farlo caramellare, nel frattempo montate a neve ben ferma le chiare degli albumi. Quando le chiare saranno ben montate e lo sciroppo bollente e limpido (se volete ripesco la temperatura ottimale), colare poco a poco lo sciroppo nelle chiare montate (attenti perchè il tutto aumenterà parecchio di volume). Unite la panna alla purea di frutta e infine il composto di chiare e zucchero. Versate nei contenitori da portata e mettete in congelatore fino a solidificazione.
    In teoria attorno alle coppette bisognerebbe mettere un giro di carta forno che vada 3-4 centimetri oltre il bordo superiore, così quando si servirà il dolce si avrà l'effetto del soufflè.
    Questo io lo ho provato con fragole, mele, ciliege, albicocche e melone, ed è sempre riuscito come dovrebbe. L'importante è che nè la panna nè la meringa si smontino, o rimarrà un fondo gelato. Se come frutta usate l'ananas, dovete farlo bollire un pò prima di ridurre in purea, o gli enzimi che contiene rovineranno il lavoro
    ...but still I am the Cat who walks by himself, and all places are alike to me.

Pagina 1 di 100 1231151 ... UltimoUltimo

Privacy Policy