• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359

    l'abuso del potere: pestato un afro-americano



    http://lanazione.it/art/2005/10/10/5388356

    http://www.repubblica.it/2003/e/gall...estanew/1.html

    Perchè basta dare una divisa e un manganello e le persone si comportano in questo modo?
    Quali sono i meccanismi sottostanti? Razzismo? Frustrazione? Potere?
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    paura.
    ignoranza--->>>pregiudizio--->>>paura......

  3. #3
    alberag
    Ospite non registrato
    Perchè hanno una fottuta paura di tutto e di tutti, al punto che un ubriaco di 64 anni diventa pericoloso come un mafioso armato fino ai denti.

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Pat, carissima. L'abbiamo studiato tutti, credo, questo: http://www.prisonexp.org/italian/indexi.htm

    Possiamo parlare di stupidità, paura, istitnto di morte, regole di gruppo.... non so. Credo faccia parte di uno degli aspetti degli esseri umani, quello di esercitare potere appena si è convinti di averne e, soprattutto, appena qualcun altro sostiene che ne abbiamo.
    E io penso che, al di là delle etichette, se succede una cosa del genere, è perché esiste un clima sociale che considera legittimo l'uso della violenza e che conferisce potere a chi ha solo un vestito diffferente dagli altri. Il potere esiste fintanto che viene riconosciuto. Il discorso sarebbe lungo, ma mi verrebbe di porre una domanda a mia volta, cosa facciamo, come psicologi, in ogni ambito possibile (dalla clinica all'educazione al lavoro...) per aumentare le possibilità delle persone di decidere con la loro testa e per diminuire le possibilità non tanto di abuso del potere quanto di esistenza stessa del potere?

    Utopia? Certo. Ma preferisco lavorare per la parità (che non è l'uguaglianza o l'appiattimento), perché le persone si possano guardare negli occhi e riconoscersi coe simili e non come servi o padroni.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di belanda
    Data registrazione
    25-09-2002
    Residenza
    Il mondo
    Messaggi
    5,261
    Solo un..l'hanno fatto nuovamente
    E presi coscienza che la forza invincibile che ha spinto il mondo, non sono gli amori felici bensì quelli contrastati.
    (Gabriel García Márquez)

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    guardando il pestaggio in tv, ieri sera, mi sono sentita male per le regole che governano il nostro stato sociale. penso all'addestramento delle reclute, penso alla tolleranza zero tanto decantata da poter essere adottata anche da noi, penso a disposizioni ben precise date dai superiori.
    io credo che tra i poliziotti, così come in tutti i gruppi, possano esserci degl elementi devianti, credo che l'effetto branco possa esserci anche quando si indossa una divisa e ci si fa chiamare Tutori dell'Ordine Pubblico, però mi rifiuto di dare ogni responsabilità ai singoli. mi rifiuto di dimenticare che quei poliziotti hanno ricevuto disposizioni dai loro superiori, in merito a come comportarsi in diversi frangenti. mi rifiuto di credere che il loro comandante fosse all'oscuro dei metodi per "sedare un pericoloso malvivente". e mi inorridisce pensare a come i caporioni, come sempre, riescano ad uscirne puliti come bimbi in fasce, scaricando ogni responsabilità sui singoli, sulle teste calde, sui cani sciolti, che avranno, sicuramente, le proprie responsabilità, ma che, non dimentichiamolo, sono sempre militari tenuti a rispettare ordini, che magari, nel fare il proprio "dovere", agiscono le loro parti più malate, ma che fanno quello che altri ordinano di fare. quello che ho visto ieri al tg mi ha disgustato anche perchè, ancora una volta, abbiamo assistito alla capacità del potere di uscire sempre fuori lindo e pinto (vedi guantanamo e i soldati di abu ghraib), scaricando sui singoli membri tutte le responsabilità. quei poliziotti verranno puntiti, sospesi, non perderanno il posto, non faranno un solo giorno di prigione, ma quello che è ancora più triste, a mio parere, è che nell'addestramento continueranno ad isnegnare come bloccare un "pericoloso criminale", e continueranno a farlo ancora per molto, fino al prossimo pestaggio, tanto, si sa, la gente dimentica in fretta, alla gente piace uscire per strada senza la paura di inconvenienti di sorta, a qualsiasi prezzo...tolleranza zero.
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  8. #8
    Ospite non registrato
    certo che un pestaggio simile meriterebbe la sospensione a vita di quei poliziotti..non aggiungo altro

Privacy Policy