• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Pescelupo
    Ospite non registrato

    Scattone professore, i genitori degli alunni protestano

    http://www.repubblica.it/2005/j/sezi...to/scatto.html

    Che ne pensate?
    Personalmente concordo con la posizione dei genitori, un professore ha un ruolo educativo non trascurabile in cui anche le esperienze personali hanno un peso. Di questa portata poi. Senza contare le implicazioni per gli studenti che sanno chi hanno di fronte, con i sentimenti che questo può suscitare, siano negativi o positivi.
    Però qualcuno sostiene che proprio per questo, la persona in questione ha un'esperienza in più, ma da far valere e che gli ex carcerati hanno diritto al reinserimento lavorativo. Sono d'accordo su questo, ma tutti i lavori sono uguali?

  2. #2
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Prima di tutto non si è mai veramente capito cosa sia successo a quella ragazza nè se Scattone sia veramente il colpevole.
    Inoltre penso sia un tipo di delitto che cmq ha una serie di misteri insoluti. Non è un serial killer che violenta ragazze e le fa a pezzi, nè un pedofilo messo in un asilo (come un bidello anni fa che mi sembra una faccenda ben più grave) .. è una persona che non si sa bene se è colpevole, che però si è fatto degli anni di carcere e non vedo per quale motivo debba avere un bollo in fronte e restare ai margini della società perchè i genitori (che dicono di non avere pregiudizi ma poi non dormono la notte !) chissà che paure hanno.

    Se è bravo a fare il suo lavoro ed è in graduatoria ha gli stessi diritti degli altri professori ad insegnare..

  3. #3
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    Mah....se alla fine gli alunni non si lamentano e si trovano bene...perchè no!!!

    Però effettivamente non si è mai avuta al certezza che fosse stato veramente lui, ma soprattutto il movente??? E' rimasto mistero!!!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    boh...io penso semplicemente che non sempre chi viene giudicato colpevole lo sia davvero, e lui si è sempre dichiarato innocente: potrebbe pure essere, anche se personalmente ritenevo che avessero voluto giocare un po' troppo con la legge e avessero davvero voluto dimostrare l'esistenza del delitto perfetto (che, non essendogli riuscito nel caso fosse realmente colpevole, non si può escludere lui voglia sempre riporvare a dimostrare)

    in ogni caso, se nessuno si lamenta del suo stile di insegnamento e non fa del male a nessuno...non so, secondo me non mettono le persone ad insegnare a caso!! se è un valido insegnante, e vuole rifarsi una vita, perchè non potrebbe?

    certo, prima gli farei fare qualche controllo psichiatrico o psicologico, non si sa mai...l'esperienza del carcere non è mai bella, e se davvero è innocente come si è sempre dichiarato, è ancora più brutta...se invece è una persona che è stata capace di uccidere così a sangue freddo una ragazza che non c'entrava nulla, sarebbe il caso di essere sicuri che sia mentalmente stabile o almeno che non abbia qualche problema riguardo all'uccidere persone

    oddio, non mi sono spiegata molto bene, spero si capisca lo stesso quello che intendevo dire...
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  5. #5
    Pescelupo
    Ospite non registrato
    Non lo so, anche io ho molti dubbi su questa vicenda giudiziaria. E non credo ciecamente nella giustizia italiana, personalmente. Però: Scattone è stato condannato per omicido colposo, questo è un atto giudiziario. Se si parte dal presupposto che chi viene condannato sia colpevole (dovrebbe essere così, credo) allora lui è stato riconosciuto colpevole. Ripeto, ho tanti dubbi, ma il fatto che lui si proclami innocente non basta a renderlo tale.
    Quindi non so se sia giusto chiamarlo pregiudizio. Inoltre (e questo è uno dei tanti paradossi giudiziari nostrani) l'assunzione a supplente di Scattone è stata possibile slo perchè era entrato in graduatoria prima della vicenda: infatti la legge italiana prevede che per fare domanda in un posto pubblico tu dichiari/dimostri di avere la fedina penale pulita, altrimenti non vieni ammesso a partecipare alla domanda. Quindi in linea di principio c'è incompatibilità tra vicende giudiziare e funzione pubblica
    ...ma se una volta inserito in qualche tipo di organico commetti un crimine, non ti possono mandare via.... e lasciamo perdere i politici sennò si finisce OT

    Cmq: ribadisco che secondo me, ha tutti i diritti di rifarsi una vita, ma un'incriminazione e una posizione di educatore, non le vedo troppo d'accordo, da un punto di vista etico/pedagogico

  6. #6
    Pescelupo
    Ospite non registrato
    Itsuki abbiamo postato insieme.. sono d'accordo con te, una perizia sarebbe un'ottima idea, chiarirebbe tanti dubbi e permetterebbe di superare le posizioni di principio, che sono un'arma a doppio taglio

  7. #7
    Mh, conosco un po' la storia di quel processo. Ricordiamo che la prima condanna è stata annullata in Cassazione per totale inattendibilità delle perizie, il processo è stato celebrato una seconda volta basandosi *solo* sulle testimonianze. Invito a leggere le registrazioni e le intercettazioni telefoniche e ambientali della Lipari e dell'Alletto (peraltro, se ben ricordo, della seconda venne trasmesso un video, registrato in questura nel quale si vede che, in una pausa dell'interrogatorio, il cugino le consiglia di dire agli agenti quello che vogliono sentire, e di mentire).
    Peraltro: la questioni dei concorsi è quello che è, eper estromettere un impiegato dei servizi pubblici mi pare ci vada un atto specifico. Peraltro, Sofri lavora, part-time e controllato, come bibliotecario alla Normale a Pisa, e, caso contrario, Paolo Signorelli, che fu condannato a tre ergastoli come mandante d stragi e omicidi, e prosciolto da ogni accusa dopo anni di carcere, ha subito l'interdizione dall'insegnamento (ecco, ho mostrato la doppia dissociazione, e come neuropsicologo sono contento )
    ...but still I am the Cat who walks by himself, and all places are alike to me.

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    Originariamente postato da Pescelupo
    Itsuki abbiamo postato insieme.. sono d'accordo con te, una perizia sarebbe un'ottima idea, chiarirebbe tanti dubbi e permetterebbe di superare le posizioni di principio, che sono un'arma a doppio taglio
    Ma spero che l'abbiano già fatta mi auguro

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Allora
    in Italia un condannato con sentenza definitiva può candidarsi per il parlamento cioè puoi essere nominato onorevole e quindi contribuire alle leggi da scrivere però per altri ruoli che (saranno meno importanti?) invece..
    Dream ha già esposto molti dubbi su questo andazzo giudiziario e ricorda anche pescelupo che omicidio colposo vuol dire che hai si ucciso qualcuno (verità giudiziale) ma non avevi intenzione né premeditazione di farlo....
    tralaltro Scattone era un assistente universitario pertanto si presume che la sua preparazione l'abbia....
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    sono d'accordo.....
    se una persona è dichiarata *non colpevole*che problemi ci sono???
    o se anche fosse stato coplevole e avesse pagato il suo"debito" con la società per me sarebbe stato lo stesso.
    anzi,mi fa piacere per lui..che magari ingiustamente ha rischiato di veder cadere in pezzi (più di quanto lo sia già) la sua vita.
    good luck.

Privacy Policy