• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Favole

  1. #1
    ilaryezm
    Ospite non registrato

    Favole

    Ciao a tutti, mi è stato chiesto di commentare dal punto di vista psicologico la favola di POLLICINO. Qualcuno sa darmi qualche dritta o mi può indicare del materiale sul tema?
    GRAZIE!!!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di claudiapitt
    Data registrazione
    13-09-2004
    Residenza
    provincia varese
    Messaggi
    18,837
    Blog Entries
    62
    http://www.psychostore.net/catalog/images/MAGI147.jpg

    pollicino diventerà grande - Pierre Lafforgue
    Prezzo: € 17.00
    Editore: MAGI

    La fiaba offre – tramite la narrazione – una struttura e una forma per accogliere angosce altrimenti impensabili. Riscoprirla come possibilità di comunicazione –
    in campo clinico, educativo e familiare – equivale al bisogno di ritrovare le radici comuni e di avvicinarsi alle origini della nostra anima, alle esperienze più arcaiche relative al corpo e a quelle universali della nascita, dell'amore e della morte, dando voce e forma alle paure che questi eventi suscitano.
    Nell'affrontare il significato e l'immenso valore delle fiabe, l'autore si avvale di lavori multidisciplinari: da Propp, il morfologo della fiaba, agli studi psicoanalitici sul suo significato inconscio (Freud, Jung, Bettelheim e altri). Integrando le sue tesi
    con le più recenti ricerche etnologiche, sociologiche e pedagogiche, elabora
    una tecnica originale che eleva la fiaba a strumento terapeutico in grado
    di promuovere lo sviluppo cognitivo ed emotivo e, in alcuni casi – affiancata da altre forme di terapia – di facilitare il superamento di disagi psichici anche molto profondi
    e complessi come, per esempio, la psicosi infantile.

    Pierre Lafforgue , neuropsichiatra e psicoanalista. Vive a Bordeaux dove a lungo ha diretto il centro specializzato nella cura dei bambini autistici.




    Credi nell'amore a prima vista o devo ritornare?

    "here I am: Mary Fuckin' Poppins" (S.Jones- S&TC)

    La setta dei gufatori
    Dea della vendetta
    Ex-Inquisitore boia del fu-F.E.R.U.

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Non so se potrà esserti utile ma c'è un testo di E. Fromm sulle fiabe (non mi ricordo il titolo)...
    E' un'indicazione vaga, mi rendo conto, e non so se tratta della fiaba di pollicino in particolare, ma può servire per farti un'idea.
    Altro testo ( a me era sembrato molto ben fatto) che tratta ANCHE di fiabe e favole è "pedofilia pedofilie" di Schinaia. Se hai tempo per leggerti un po' di roba puoi dare un'occhiata al capitolo sulle fiabe, anche se non credo ti servirà direttamente per il tuo lavoro.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  4. #4
    ilaryezm
    Ospite non registrato
    GRAZIE Claudiapitt e Sulinari... cercherò il materiale che mi avete indicato. Una domanda, Claudiapitt: il libro che mi hai suggerito parla delle fiabe in generale o in particolare di Pollicino? Te lo chiedo perchè il titolo è eloquente, ma la recensione sembra più generica. Grazie ancora...

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di claudiapitt
    Data registrazione
    13-09-2004
    Residenza
    provincia varese
    Messaggi
    18,837
    Blog Entries
    62
    se non ricordo male parla delle fiabe in generale...
    comunque è scritto molto bene!




    Credi nell'amore a prima vista o devo ritornare?

    "here I am: Mary Fuckin' Poppins" (S.Jones- S&TC)

    La setta dei gufatori
    Dea della vendetta
    Ex-Inquisitore boia del fu-F.E.R.U.

  6. #6
    alterlilith
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti/e!
    Se può interessare, c'è nel libro "Vite altrove. Migrazione e disagio psichico." di Natale Losi, una proposta di utilizzo terapeutico della fiaba per bambini immigrati. L'autore parte dal presupposto che nella struttura narrativa della fiaba vi sono dei passaggi che, tramite l'identificazione del bambino con il personaggio della fiaba, vicarierebbero la funzione dei riti/rituali che permettevano di rielaborare dei passaggi (o fasi evolutive). A tutt'oggi tali riti/rituali non hanno lasciato nessuna traccia se non, appunto, nella fiaba...
    Spero che possa essere utile!
    Michael

  7. #7
    Ti consiglio, nel caso non l'avessi già letto, il libro di Bruno Bettelheim: il mondo incantato. Tratta dei significati simbolici della fiaba nell'ottica psicoanalitica. Non mi pare tratti in modo specifico la fiaba di Pollicino, ma credo sia uno dei testi fondamentali per chi vuole analizzare i significati delle fiabe.
    Poi c'è il testo di Stefania Fioruzzi De Stasio: Come in una favola.
    Verena Kast: le fiabe che curano.
    Cristina Koch Candela: Nel tempio del bosco
    Brasery Debailleul: Vivere la magia delle fiabe
    Purtroppo nessuno di questi testi si sofferma in modo particolare sulla fiaba di Pollicino, potrai trovare degli accenni e degli spunti.
    Spero comunque di esserti stata utile.
    Alessandra

Privacy Policy