• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22
  1. #1
    silviazero
    Ospite non registrato

    ...Per somministrare i test di orientamento...?

    Ciao!
    Nel centro in cui lavoro mi è stato chiesto di collaborare anche attraverso dei test di orientamento indirizzati agli alunni delle medie per la scelta della scuola superiore.
    Di norma, per questo tipo di attività, utilizzo un test di personalità, un test sui valori professionali ed un test attitudinale.
    Il quesito che vorrei proporvi è il seguente: soprattutto per il test attitudinale, considerando che ci sono anche delle prove a tempo e che sono necessarie delle spiegazioni tecniche agli alunni, è necessario che ci sia lo psicologo al momento dell'esecuzione da parte degli alunni o basta anche una persona opportunamente addestrata a questo scopo?
    Resta il fatto che tutti e tre i test poi li elaborerei io.
    Ma per la somministrazione?
    Faccio questa domanda perchè, ad esempio, nel centro in cui lavoro io i test proiettivi vengono consegnati dalla segretaria che verbalizza il compito che deve essere svolto dai bambini (le istruzioni sono comunque stampate su tutti i fogli). Tutti i test, poi vengono interpretati da un'altra psicologa...
    Grazie in anticipo se qualcuno vorrà "illuminarmi"...
    Silvia

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Si tratta di un test della editrice OS? In tal caso puoi verificare se appartiene alla categoria dei test che possono utilizzare anche gli insegnanti e, in tal caso, non andresti contro a nessuna regola...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  3. #3
    silviazero
    Ospite non registrato
    No, è un test delll'università Cattolica di Milano... Corro a vedere se c'è scritto qualcosa nelle premesse.

  4. #4
    silviazero
    Ospite non registrato
    Niente........

  5. #5
    wolla
    Ospite non registrato
    ciao silviazero vorrei chiederti cortesementese potresti darmi qualche riferimento in merito ai test che utilizzi per l'orientamento scolastico, ho da poco ottenuto 24 ore x orientamento in una scuola media che mi partirà tra due settimane al solito troppo poco tempo x la preparazione! ti premetto che x me è la prima volta che svolgo questo tipo di lavoro se potresti darmi delle dritte te ne sono grata!

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Originariamente postato da silviazero
    Niente........
    Beh... Io ti suggerirei di affidarti alla tua "coscienza" di psicologa. Se ritieni che il test possa essere somministrato anche da altre figure comunque esperte del settore, per poi essere elaborato da te... Perchè no!
    Altrimenti potresti cercare di contattare gli autori e chiedere a loro....
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  7. #7
    wolla
    Ospite non registrato
    l'orientamento dovrò svolgerlo da sola la cooperativa nn paga altri(nnso nemmeno se pagherà me e quando!) ,dovrò svolgere 6 ore nel mese di ottobre divise 1 ora per ogni classe, 12 ore a novembre divise per 2 ore ogni classe e le ultime a dicembre 6 ore.
    non saprei or ora da dove incominciare,mi collego ad internet per trovare qualcosa ma è solo tutto a livello teorico e con i ragazzi di scuola media vorrò avere un approccio pratico, vorrò più "far fare".
    se potreste darmi delle indicazione ve ne sarei grata.

  8. #8
    silviazero
    Ospite non registrato
    Non userei dei testi di orientamento, anche perchè richiedono diverso tempo per l'elaborazione e quindi un costo.
    Io in seconda media ho portato avanti un progetto da me denominato "pre-orientamento", nel senso che si focalizzava su attività che agevolassero la conoscenza di tutto ciò che entra a far parte del processo decisionale (motivazione, bisogni - Maslow, ecc.). E poi, tecniche di problem-solving!
    Fornisci una traccia concreta e falli lavorare su quella!
    Silvia

  9. #9
    federicaa
    Ospite non registrato
    Nell'orientamento i test o questionario come vuoi chiamarli non si usano proprio se non durante una consulenza individuale e comunque non come una cosa obbligatoria. In un'attività in classe poi sono assolutamente da sconsigliare, non si potrebbe mai fare una restituzione dei risultati degna di questo nome. In seconda media gli studenti vanno fatti riflettere sugli elementi del sè utili alla scelta come, interessi, capacità e cose così però sempre con un'ottica orientativa, cioè non fine a se stessa perchè questa roba la fanno già i prof

  10. #10
    Partecipante L'avatar di bremen
    Data registrazione
    06-10-2004
    Messaggi
    53
    salve!! che bella coincidenza!!!!!!
    proprio 1 ora fa una prof di una scuola media mi ha chiesto di fare un progetto per ragazzi di scuola media...anch'io pensavo di proporre l'orientamneto per la terza...a parte le lacune sui contenuti (su cui avrò molto da riflettere , studiare e magari chiedre i vostri consigli )...mi chiedevo ma nel preventivo, per un intervendod del genere...quanto si chiede all'incirca all'ora ..lordi??
    scuste l'ingnoranza..........


    per wolla : io credo che mi comprerò un libro della Erickson che tratta proprio questo argomento...alla fine in appendice credo ci siano schedepratiche...vai sul sito di questa casa editrice e cerca nell'indice dei libri...le prime pag puoi vederle in formato PDF

    in bocca al LUPO!!!!!!

  11. #11
    silviazero
    Ospite non registrato
    secondo me i libri della Erickson sono un po' troppo inflazionati.... nel senso che li conoscono ormai tutti, anche i prof...
    Rischiereste di fare una cosa troppo scontata!

  12. #12
    silviazero
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da federicaa
    Nell'orientamento i test o questionario come vuoi chiamarli non si usano proprio se non durante una consulenza individuale e comunque non come una cosa obbligatoria. In un'attività in classe poi sono assolutamente da sconsigliare, non si potrebbe mai fare una restituzione dei risultati degna di questo nome. In seconda media gli studenti vanno fatti riflettere sugli elementi del sè utili alla scelta come, interessi, capacità e cose così però sempre con un'ottica orientativa, cioè non fine a se stessa perchè questa roba la fanno già i prof
    Mah... Io ho fatto orientamento per gli alunni di una scuola media CON L'USO DI TEST ed è venuta una cosa fatta bene, che ha soddisfatto sia gli alunni, che i genitori e gli insegnanti.
    Naturalmente, per la restituzione c'è stato un incontro individuale con ciascun alunno, che è venuto da me accompagnato da entrambi i genitori.
    Quindi.... se i fondi ci sono e la richiesta è di un vero e proprio orientamento per la scelta delle scuole superiori, la cosa si può assolutamente fare!

  13. #13
    Partecipante L'avatar di bremen
    Data registrazione
    06-10-2004
    Messaggi
    53
    i libri della Erickson sono scontati? non so forse hai ragione ..e certamente lo sono per te...esperta in materia...con un master alle spalle e certo un pò di esperienz.a...ma io che non so lABC ...da qualche parte dovrò pure comiciare, no?!! ;-))
    e poi ovviamete iende da come usi gli strumenti...in questo caso un libro.. certo non puoi usarlo cme copione ,ma per spunti e guida in un cammino che non hai mai percorso, credo sia molto utile..almeno a me è successo cpsi anche con un corso sulla genitorialita.....alla fine mi hanno offerto la cena e regallato un mazzo di fiori bellissimo con un biglietto strapalaxcrime.... che dire certo non sara stato tutto merito del libro...ma ha me ha aiutato ad avere delle linee guida!!

    Poi certo se tu volesssi darci dei consigli da esperta (enon ti prendo in giro...lo penso veramente :-))) o altri libri da usare (visto che il tempo stringe ed un corso di tale argomento non ce la posso faa) noi te ne saremo veramente grate, vero Wanna

    silvia: ci sono sulle tecniche di Problem solving (le ho utilizzate una voltà) ma che intendi per attivita che si focalizzano sulle attività decisionali...in che senso attività??intendi metterli di fronte a situazioni...?

    grazie in anticipo...


  14. #14
    Partecipante L'avatar di bremen
    Data registrazione
    06-10-2004
    Messaggi
    53
    Ps . per quanto riguarda il fatto che siano inflazionati forse è vero...ma visto che il corso lo devo fare in un paesino di montagna un pò sfigato...Magari non se ne accorgono ....Li la civiltà non è ancora arrivata ;-))

    baciotto

  15. #15
    silviazero
    Ospite non registrato
    Provate con i libri della Elledici: ad es: "Giochi di interazione per adolescenti e giovani" vol. 1 (c'è un capitolo su Valori, obiettivi e interessi, tutto sottoforma di giochi e attività da proporre ai ragazzi);
    vol. 4 della stessa collana: gli argomenti sono "programmazione di vita", "soluzione dei problemi"

    "Progetto adolescenza" della Lions-Quest Italia: c'è il capitolo Definire gli obiettivi per una vita armoniosa. Questo libro mi è stato regalato, non so se lo vendano in libreria...

    Ps . per quanto riguarda il fatto che siano inflazionati forse è vero...ma visto che il corso lo devo fare in un paesino di montagna un pò sfigato...Magari non se ne accorgono ....Li la civiltà non è ancora arrivata ;-))



    Si, il mio consiglio era di metterli di fronte a situazioni reali, magari inventate da te....Potresti proporre agli studenti una specie di role-playing e poi iniziare una discussione generale sull'argomento (tu avresti fatto la stessa scelta? Perchè? Che cosa non è stato preso in considerazione ma che giudicate importante ai fini di una decisione? ecc. ecc.).
    Li farei anche ragionare sull'influenza delle aspettative genitoriali

    Baci
    Silvia

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy