• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 25
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268

    Esiste un albo dei Counsellor?????

    Ciao a tutti
    Sono un pò confusa.....vorrei frequentare un Master in Counselling un pò serio ma guardandomi in giro vedo che molti corsi sono aperti un pò a tutti.....A parte questo ho sentito che esiste un albo dei Counsellor ma non sono riuscita a capire quali sono i criteri di ammissione e soprattutto la validità che può avere.....

    Qualcuno mi può aiutare???


  2. #2
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877
    Ciao Manuelas
    Io mi ponevo le tue stesse domande........ho sentito che c'è un albo della sico...ma non ho capito bene come funzioni........se qualcuno ha qualche notizia in più......
    Ciambellana dei Film dell'anno 2005/06

    "Zio Stojil", ho detto stupidamente, "Stojil, Stojil, tu che mi avevi giurato di essere immortale!"
    "E' vero, ma io non ti ho mai giurato di essere infallibile... Del resto, io non muoio, arrocco."
    (Signor Malaussène, D. Pennac)

    "La cosa che preferisco fare in assoluto è niente..."
    (Winnie the Pooh)

  3. #3
    Eowin
    Ospite non registrato
    Grazie a Dio non esiste un albo professionale anche x i counsellor.
    Il problema nn è creare nuovi albi, ma abolire quelli che già ci sono.
    Poi ogni organizzazione, ogni scuola, ogni indirizzo, se ne fa uno ad hoc, iscrivendoci chi paga le sue quote associative dopo aver frequentato i suoi corsi.

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877
    .........era quello che sospettavo anche io.....grazie Eowin
    Ciambellana dei Film dell'anno 2005/06

    "Zio Stojil", ho detto stupidamente, "Stojil, Stojil, tu che mi avevi giurato di essere immortale!"
    "E' vero, ma io non ti ho mai giurato di essere infallibile... Del resto, io non muoio, arrocco."
    (Signor Malaussène, D. Pennac)

    "La cosa che preferisco fare in assoluto è niente..."
    (Winnie the Pooh)

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Che sappia io (deo gratias) non esiste l'albo dei counsellor..anche perchè il "counsellor" come professione non esiste.
    Esista il counselling, come tecnica....tecnica che come psicologi dovremmo saper utilizzare...
    Che poi ne tirino fuori uno, di albi, si sa mai....accade di tutto.
    I corsi che stanno spuntando fuori come funghi oggi sono molto rivolti ai filosofi (sic!) nonchè ad altri mille laureati nelle più svariate discipline..ciò mi fa mal pensare...sinceramente.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    eh..suli...ci si rivede...

    infatti ho questo dubbio...
    se in realtà tra i vari filosofi biopsicologi &co. esista una figura seria del counsellor con tanto di albo o no...

    la mia idea è che...NO! però non ero sicura...

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    eh...già..ci si rivede per parlare di cose proprio belle...tipo l'albo dei consulenti filosofici.
    ma che caz...
    Io non credo che esista, ma credo anche che tra un po' li tireranno fuori se va avanti così....
    Una volta erano solo i medici a invadere campi non di loro competenza, improvvisandosi psicologi e psichiatri senza essere nè l'uno nè l'altro.
    Adesso mi sembra che vada molto di modo "essere tutti un po' psicologi".
    A me viene l'ulcera...
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Secondo me non esiste un counsellor "serio"... Di qualunque argomento si occupi (counselling generale, lavorativo, ecc...) utilizza un approccio, delle competenze e le finalità tipiche dello psicologo, quindi deve essere uno psicologo!
    Leggendo la definizione di legge, è chiaro che uno psicologo è già di per sè counsellor, poi che senta di avere le competenze o l'esperienza per farlo è un altro conto...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  9. #9
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    l'albo dei counselor esiste, tuttavia non è regolamentato per legge

    i counselor si vantano del riconoscimento del CNEL... in realtà il CNEL censisce tutte le professioni (possibili) e quindi ha messo dentro anche questa, ma nulla centra con un riconoscimento formale e legislativo, quale quello dello psicologo o di altre professioni normate

    in altre parole, da domani posso cominciare a fare pippamentis, ricevere clienti, aprire una scuola di formazione per diventare pippamentor ed attivare un ALBO dei pippamentor (che alla fine è un elenco in cui si paga per comparire)
    quindi tutti i pippamentor avranno un albo... non conta una cippa di nulla, ma hanno un albo...


    ora, il problema con i counselor è un altro...
    in questi ultimi dieci hanno ne hanno sfornati a migliaia (soprattutto le NOSTRE scuole di specializzazione in psicoterapia) ed oggi si stanno muovendo enormi interessi economici attorno a questo mercato...
    dovete sapere che è in atto una discussione sulla "riforma delle professioni", anche a livello europeo... qui in italia la stanno rimandando perché alcuni Ordini forti (ingegneri, notai, ecc...) non vogliono modificare le carte in tavola

    alla fine ci va pure bene perché in questo momento storico i counselor sono tanti e sono rappresentati da gente con il coltello tra i denti, mentre noi psicologi non abbiamo alcuna rappresentanza forte e richieremmo quindi di vederci togliere ambiti di competenza...

    spero di essermi riuscito a spiegare

    un saluto,
    nicola piccinini

  10. #10
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-09-2005
    Messaggi
    380
    Ciao Manuelas,
    al momento esistono solo Associazioni di Counselor, alcune come la Società Italiana di Counseling hanno anche un Albo (privato).
    La figura di "Counselor clinico" è riservata solo a Laureati in Psicologia.
    Al momento la figura professionale del Counselor è iscritta nell'elenco delle nuove professioni presso il CNEL.
    La novità del futuro (che è già attualità all'estero, estero inteso come Europa e, quindi, ne facciamo parte) saranno le "Associazioni di garanzia", che man mano secondo la logica europea prenderanno il posto degli Albi professionali.
    L'ultima novità (italiana) è stato il Provvedimento governativo sulla "Competitività" che aveva riconosciuto il ruolo delle Associazioni di garanzia, ma all'ultimo momento, poco prima dell'emanazione, questa dicitura è stata corretta.
    psi_net

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    mmhh...
    ho capito,
    grazie a tutti.
    ma allora...per essere counsellor ed iscriversi a questo pseudo albo bisogna fare una di quelle scuole triennali o anche questo non è chiaro? e poi...uno psicologo lo è già dopo l'abilitazione o deve fare corsi appositi? a livello legale intendo..
    si capisce?

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954

    mentoring

    Visto che qua si parla di counseling..magari avete idea di cosa significhi "mentoring".
    Così a naso immagino sia un altro modo per dire consulente, o (fa più figo) counselor...ma non sono sicura.
    Un'altra "professione" all'attacco?


    In rete ho trovato questo, sull'argomento:
    1. COS’È IL MENTORING?
    Il mentoring è una strategia di promozione delle nuove leve. Esso è incentrato sul rap-porto personale tra una persona sperimentata (mentor) che desidera trasmettere il suo know-how e una persona più giovane (mentee) che desidera aumentare il suo potenzia-le. La/il mentor occupa una posizione dirigenziale, dispone di una lunga esperienza, di influenza e di molteplici contatti che può trasmettere ad un/a giovane. Il mentoring è un processo di apprendimento reciproco, poiché anche la/il mentor può trarre profitto dai contatti e dagli scambi con la nuova generazione.

    Visto che ne parlano sempre insieme al coaching e al counseling mi chiedevo che diavolo fosse...mah...
    Ultima modifica di sulinari : 30-09-2005 alle ore 12.22.02
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Per quanto ne so, il mentoring è una forma di supporto alla carriera piuttosto innovativa (quasi assente in Italia), che consiste appunto nel far affiancare ad una nuova leva un soggetto esperto (come si dice nel brano che ahi trovato: occupa una posizione dirigenziale, dispone di una lunga esperienza, di influenza e di molteplici contatti che può trasmettere ad un/a giovane). Il mentor è una figura aziendale, quindi non un consulente esterno, che può trasmettere know-how al mentee.
    Fornisce un supporto essenzialmente per problematiche collegate strettamente al lavoro che deve svolgere il mentee.

    Il coaching è molto diverso: il coach è un consulente esterno all'azienda, che supporta figure professionali di alto livello nel raggiungimento di obiettivi stabiliti dai piani alti dell'azienda.
    Di solito il lavora non lavora sulle competenze tecniche (che si danno per scontate, o si milgiorano con corsi tecnici ecc.), ma su tutte quelle competenze più trasversali, legate alla gestione dei gruppi di lavoro, gestione del tempo, ecc.
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  14. #14
    paolafanta
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da manuelas
    mmhh...
    ho capito,
    grazie a tutti.
    ma allora...per essere counsellor ed iscriversi a questo pseudo albo bisogna fare una di quelle scuole triennali o anche questo non è chiaro? e poi...uno psicologo lo è già dopo l'abilitazione o deve fare corsi appositi? a livello legale intendo..
    si capisce?
    Per quel che ne so io, credo che occorra fare una distinzione tra il conseling e il counselig psicologico. Sono due cose diverse. Un counselor non può, per legge, fare particamente niente. Può fare dei colloqui che non possono essere definiti terpeutici, non può fare diagnosi nè azzardare interpretazioni. Uno psicologo con una specializzazione in counselig psicologico è uno psicologo. Non se se esiste un altro albo, come quello degli psicoterpeuti, ma credo di no.

  15. #15
    eosidrauno
    Ospite non registrato

    Re: Esiste un albo dei Counsellor?????

    Originariamente postato da manuelas
    Ciao a tutti
    Sono un pò confusa.....vorrei frequentare un Master in Counselling un pò serio ma guardandomi in giro vedo che molti corsi sono aperti un pò a tutti.....A parte questo ho sentito che esiste un albo dei Counsellor ma non sono riuscita a capire quali sono i criteri di ammissione e soprattutto la validità che può avere.....

    Qualcuno mi può aiutare???

    CIAO MANUELAS, MI PRESENTO SONO GIORGIA.
    SONO LAUREATA IN PSICOLOGIA E COME TANTI SONO ANCHE COUNSELOR ESPRESSIVA, CIOè HO PIù TECNICHE PER IL NON VERBALE.
    PURTROPPO è VERO TUTTI POSSONO ESSERE COUNSELOR. ADESSO MI STO PER ISCRIVERE ALL'UNIVERSITà DEL COUNSELING(SI CHIAMA COSì, ADESSO) MA NON PERCHè UFFICIALMENTE NON LO SIA ESSENDO LAUREATA, MA HO INTRAPRESO IL CORSO PER AVERE QUALCOSA IN MANO, NEL SENSO CHE FINALMENTE HO IMPARATO CHE SIGNIFICA FARE DEI COLLOQUI INDIVIDUALI E DI GRUPPO: MA TI RENDI CONTO CHE APPENA USCITA DALLA FACOLTà NON SAPEVO FARE NULLA..IL TIROCINIO UNA CACATA E ADESSO MI SENTO MOLTO PIù SICURA MA MOLTO DI PIù, E LAVORO NEL SOCIALE COME COUNSELOR ESPRESSIVA IN UNA COMUNITà...è PER QUESTO CHE HO DECISO DI FARE ANCHE IL MASTER.
    HO LETTO DI COLLEGHI UN Pò INCAVOLATI E INCREDULI SUL COUNSELING...MA BISOGNA ESSERLO PRIMA E FARLO, NON BISOGNA ESSERE PRESUNTUOSI...CERTO VIENE LA RABBIA SUL FATTO CHE DOPO 5 ANNI DI UNIVERSITà NON SI SA FARE NULLA E BISOGNA SPENDERE ANCORA SOLDI E POI SI SA CHE è APERTO A TUTTI, MA TI POSSO DIRE DALLA MIA ESPERIENZA CHE CHI NON è PSICOLOGO E SI FORMA COME COUNSELOR NON SI VA AD APRIRE LO STUDIO PIù CHE ALTRO LO FANNO PER LAVORARE SU SE STESSI O PER CAPIRE COME BISOGNA AVVICINARSI ALL'ALTRO...QUINDI TRANQUILLA SEI PSICOLOGA E IN PIù SARAI COUNSELOR MA NON PER IL TITOLO MA PER AVERE FINALMENTE TECNICHE..FIDATI.
    L'ALBO ESISTE SEPPUR PRIVATO: SICO-REICO(REGISTRO ITALIANO DEI COUNSELOR, SI PAGA POCO) E ALTRI....MA A NOI NON INTERESSA EFFETTIVAMENTE ISCRIVERCI AVENDO GIà L'ALBO. CIAO...AH IO SONO DI PALERMO E SE VUOI INFO PIù DETTAGLIATE FAMMELO SAPERE.
    GIORGIA

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy