• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22
  1. #1
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    La tutela dell'Ordine sulla selezione del personale

    La tutela dell'Ordine sulla selezione del personale
    17.09.2005 - Autore: Nicola Piccinini
    Pubblichiamo un documento ufficiale dell'Ordine in cui sembra affermarsi che esperti (non psicologi) possano utilizzare test psico-attitudinali ed altre specifiche della nostra professione
    http://www.altrapsicologia.it/conten...sp?a=1643&z=71

    Che ne pensate?!?

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Caro Nico,
    a essere sincera non ho capito molto del documento dell'Ordine.
    E spero di aver capito anche male, perchè non mi sembra possibile che davvero ci sia scritto che un professionista esperto che non abbia però alle spalle un percorso psicologico possa utilizzare test, e citando il documento "soprattutto test proiettivi".
    E per finire:
    "L'esperto gestisce il colloquio in modo da evitare qualsiasi ambiguità sul setting e sulle finalità del colloquio stesso (ad esempio l'ambiguità alimentata da un'aspettativa di valenza terapeutica del colloquio). Deve avere conoscenza dei meccanismi di difesa che la persona utilizza anche inconsapevolmente ad autotutela."
    L'esperto deve avere conoscenza dei meccanismi di difesa????? e come la acquisisce???? mah...

    Ho letto il tuo commento all'articolo....davvero questa sarebbe la sagace tecnica dell'ordine per far capire alle aziende che un lavoro da psicologo dovrebbe farlo...uno psicologo??
    Sono confusa....
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  3. #3
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    sembra fantascienza ed invece è un documento ufficiale dell'Ordine Lazio (poi passato anche a livello nazionale) che puoi leggere anche a pagina http://www.ordinepsicologilazio.it/u...nti/report.htm


    so che sembra assurdo, ma viene affermato che anche "esperti non psicologi" devono avere diverse capacità tra cui l'utilizzo di test...
    ti dirò di più, questo documento risale a prima della sentenza platè... dopo questo evento positivo per la categoria, hanno buttato un pò di fumo negli occhi per pararsi dalla bufala che hanno scritto... la risposta che da il consigliere appare assurda perché, invece di ammettere il grossolano sforo, cerca di difendere una posizione indifendibile...
    a mio avviso combinando ancor più danni

    purtroppo non sono neppure situazioni isolate ;(

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Mi chiedo...ma questi esperti non psicologi, da dove dovrebbero prenderla la capacità di somministrare test?
    Nei posti che sto frequentando io spesso il selezionatere del personale è diplomato, o in alcuni casi laureato in economia. Dove avrebbe imparato a somministrare test?
    Resto perplessa.
    Come su quell'altro discorso, quello che il coach ti aiuta facendoti divertire, un sacco di risate per tutti....mah...mi sta venendo una certa ulcera.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689
    ...

    Originariamente postato da sulinari
    ....mah...mi sta venendo una certa ulcera.
    Rivolgiti ad Anthony Robbins!
    Lui può risolvere il problema in maniera divertente!


    Non vi incazzate, è una battuta !

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    aaaaaarghhhhh!!!!!!!!!
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di belanda
    Data registrazione
    25-09-2002
    Residenza
    Il mondo
    Messaggi
    5,261
    Purtroppo si va sempre peggio..già per noi psicologi il lavoro era un miraggio(forse i salvano i clinici!)..ma noi dell'indirizzo del lavoro dobbiamo "lottare"prima tra noi,e poi con gli altri laureati in altre materie..la cosa é veramente assurda :perplesso:.Speriamo che la questioni prima o poi migliori ,altrimenti la vedo veramente tragica!!
    Vogliono far somministrare test anche ad altri?Bhe..che dire...rimango sempre più senza parole.Qui va tutto a rotoli,non si aggiusta mai niente!!
    E presi coscienza che la forza invincibile che ha spinto il mondo, non sono gli amori felici bensì quelli contrastati.
    (Gabriel García Márquez)

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    Lo sapevate?!?

    Ma lo sapevate che varie figure professionali possono già somministrare alcune tipologie di test per la consulenza/gestione delle risorse umane???
    Se andate nel catalogo OS (http://www.osnet.it), vedrete che c'è tutta una categoria di strumenti (la "E"), che può essere utilizzata da "gli orientatori qualificati e gli altri operatori qualificati delle Risorse Umane".
    Si tratta appunto di vari test per l'orientamento e altri: BFO (versione observer del BFQ), batterie per assessment, WIS/SVP (scala dei valori professionali), ecc...

    Scrivo questa cosa perchè presumo che molti di noi psicologi non lo sappiano... Io per esempio l'ho scoperto l'anno scorso facendo una Master in risorse umane all'Università di Padova, a cui erano ammessi anche studenti di altre facoltà (motivo per cui è stata diffusa questa notizia)...
    Come dire... Ora ci manca solo che questi fantomatici "operatori qualificati delle Risorse Umane" siano autorizzati ad usare anche i test che sono di nostra esclusiva competenza!!!!
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di belanda
    Data registrazione
    25-09-2002
    Residenza
    Il mondo
    Messaggi
    5,261

    Re: Lo sapevate?!?

    Originariamente postato da Doni
    Ma lo sapevate che varie figure professionali possono già somministrare alcune tipologie di test per la consulenza/gestione delle risorse umane???
    Se andate nel catalogo OS (http://www.osnet.it), vedrete che c'è tutta una categoria di strumenti (la "E"), che può essere utilizzata da "gli orientatori qualificati e gli altri operatori qualificati delle Risorse Umane".
    Si tratta appunto di vari test per l'orientamento e altri: BFO (versione observer del BFQ), batterie per assessment, WIS/SVP (scala dei valori professionali), ecc...

    Scrivo questa cosa perchè presumo che molti di noi psicologi non lo sappiano... Io per esempio l'ho scoperto l'anno scorso facendo una Master in risorse umane all'Università di Padova, a cui erano ammessi anche studenti di altre facoltà (motivo per cui è stata diffusa questa notizia)...
    Come dire... Ora ci manca solo che questi fantomatici "operatori qualificati delle Risorse Umane" siano autorizzati ad usare anche i test che sono di nostra esclusiva competenza!!!!
    Stiamo cadendo veramente in basso .Ma io dico:NOI POSSIAMO FARE UN SEMPLICE MASTER PER DIVENTARE COMMERCIALISTI?POSSIAMO FARE UN SEMPLICE MASTER PER DIVENTARE AVVOCATI?NO.allora perchè loro possono farlo?Non é giusto.Ma non si può far niente per impedire queste cose?Già che "ci freghino"il posto grazie ad un masterino non é giusto..ora se possono somministrare test..a noi che rimane?
    E presi coscienza che la forza invincibile che ha spinto il mondo, non sono gli amori felici bensì quelli contrastati.
    (Gabriel García Márquez)

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Immaginavo che ci fossero altri che non sapevano... Il problema è che c'è anche molta disinformazione...
    All'università ci convincono che solo noi possiamo fare certe cose, che solo noi abbiamo le competenze per, che solo noi siamo ricercati per (sì, buonanotte!).... Poi quando si inizia a lavorare ci si scontra con una realtà che è ben diversa...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di belanda
    Data registrazione
    25-09-2002
    Residenza
    Il mondo
    Messaggi
    5,261
    Originariamente postato da Doni
    Immaginavo che ci fossero altri che non sapevano... Il problema è che c'è anche molta disinformazione...
    All'università ci convincono che solo noi possiamo fare certe cose, che solo noi abbiamo le competenze per, che solo noi siamo ricercati per (sì, buonanotte!).... Poi quando si inizia a lavorare ci si scontra con una realtà che è ben diversa...
    Hai perfettamente ragione.Ma l'ordine degli psico non ci aiuta?E che cavolo!!!
    E presi coscienza che la forza invincibile che ha spinto il mondo, non sono gli amori felici bensì quelli contrastati.
    (Gabriel García Márquez)

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689
    In Italia a qualsiasi livello professionale purtroppo bisogna fare i conti con numerose difficoltà... a partire da leggi professionali antiquate fino ad arrivare alla gestione degli Ordini , che pensano solo a conservare i propri privilegi piuttosto che a tutelare attivamente i loro iscritti.
    Personalmente ho imparato che attendere che le soluzioni arrivino dall'alto significa solo consegnare il proprio futuro all'incertezza più assoluta...se ci si rende conto di questo si è già a buon punto....occorre essere aperti a varie soluzioni, mettersi in proprio (anche con altri colleghi) rischiare ed i risultati professionali, se esiste dietro un'adeguata preparazione, arrivano.

    Per gli psicologi del lavoro, in particolare, non vedo un futuro nero anzi secondo me le prospettive più interessanti si aprono proprio in questo settore, a livello di consulenza in materia di "mobbing" e disagio lavorativo.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Avere un atteggiamento imprenditoriale, fare marketing di se stessi, lanciarsi sul mercato... Tutti aspetti fondamentali della nostra professione, senza dubbio!
    Ma anche tutelare la professione lo è... Come diceva giustamente belanda, nessuno può improvvisarsi architetto e firmare un progetto edile, o improvvisarsi commercialista e mettere la firma su un bilancio... Perchè allora chiunque può somministrare un test e stilare il profilo risultante?
    Noi psicologi del lavoro abbiamo sì degli sbocchi di attività, ma il problema è che si propongono per ruoli che dovrebbero/potrebbero essere di nostra competenza anche tante altre persone, di varia estrazione culturale... A tutti piace fare lo psicologo!!!!
    Alla fine ritorniamo sempre sui soliti discorsi triti e ritriti, ma la situazione è davvero difficile....
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    Articolo Monster

    (vi riporto stralci di un articolo presente sul canale hr di Monster http://risorseumane.monster.it/5187_it_p1.asp)

    Selezione del Personale: quale il ruolo degli psicologi?

    Analizzare le rispettive professionalità, alla luce dei recenti pronunciamenti del Tribunale di Milano. Questo l'obiettivo dell'incontro organizzato dall'Assores (Associazione Italiana fra Società e Studi di Consulenza per la Ricerca e Selezione del Personale), in collaborazione con l'Ordine nazionale degli psicologi.
    Protagonisti dell'evento i test psicoattitudinali, la somministrazione e l'interpretazione degli stessi.

    "Abbiamo deciso di incontrarci", spiega Egidio Garbelli, presidente di Assores, che raggruppa oggi circa 140 associati con oltre 600 consulenti attivi su tutto il territorio, "in seguito a una sentenza del Tribunale di Milano in cui protagonista era un selezionatore accusato di aver usato dei test pur non essendo abilitato a farlo, in quanto non psicologo. Ecco perché mi è sembrato opportuno far intervenire anche il presidente degli psicologi della Lombardia".

    "Il fatto è che a ogni selezionatore del personale deve essere affidata tutta o una parte della selezione " [...]

    "Poi bisogna sapere selezionare", continua il presidente di Assores, "una capacità che concerne sia l'aspetto umano (il carattere, la personalità) sia quello professionale. Di tutti questi know how che il selezionatore deve avere, allo psicologo spetta in modo precipuo quello umano".

    La domanda è: quando bisogna far intervenire uno psicologo? "Molto dipende dall'organizzazione del lavoro", afferma l'esperto, "se il selezionatore ha davanti una persona che ha già ricoperto quel ruolo in linea di massima non ha bisogno dello psicologo per approfondire questi aspetti. E' chiaro che, se mentre esamina questa persona, si rende conto invece che è necessario capire più a fondo alcuni aspetti del suo carattere, farà intervenire uno psicologo se lui non lo è".

    "Per me è importante capire cosa sa fare un selezionatore piuttosto che un altro, in modo da affidargli solo una parte della catena di montaggio che è questo lavoro", conclude il presidente di Assores, "chi fa questo mestiere non è un tuttologo.
    Si tratta infatti di un équipe di specialisti che si occupano di vari aspetti e ognuno deve coprire solo una parte del segmento. Insomma noi, in seguito alla sentenza, ci siamo visti per dire: attenzione, ognuno deve fare solo ciò che gli compete".
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  15. #15
    roby1976
    Ospite non registrato
    ragazzi buongiorno , ho segutio la vicenda come voi da diretto interessato, vi comunico una cosa che spero vi faccia piacere...ho scritto all'ordine per avere chiarimenti...da qui a breve avrò un incontro telefonico con u nrappresentante dell'ordine per chiarire definitivamente tale discorso e forse qualcosa di più...ovviamente appena potrò vi metterò al corrente di tutto...
    sperando di non aver scavalcato qualcuno mi sono preso la libertà di approfondire questa faccenda, che come al solito ci vede barricati in difesa...ma soprattutto voglio chiarezza su ciò che dobbiamo aspettarci e a cui possiamo apppelarci..

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy