• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320

    Contratti CO.CO.PRO. o CO.CO.CO.

    Qualcuno sa darmi informazioni su questi contratti ?
    In particolare, si possono a fare a chi ha già compiuto 30 anni ?
    Come funzionano ?
    Grazie

  2. #2
    Ospite non registrato
    http://www.atipici.net/vademecum/vademecum.asp
    Prova a guardare questo sito. Purtroppo è una sfortuna che ci accumuna tutti. Ci sono altri siti che avevo consultato per questo problema ma li devo cercare e ho cancellato la cache ...
    Aspetta che ti metto un documento o due correlati ...

    I co.co.co comunque non esistono più, sono stati sostituiti da contratti a progetto.
    Files allegati Files allegati

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di dario14
    Data registrazione
    02-12-2004
    Messaggi
    307
    Caro Dampyr,
    i contratti a progetto sono una versione rinnovata delle collaborazioni coordinate e continuative (co.co.co.), per cui in realtà le co.co.co. non sono mai scomparse. Sono state solo modificate, per alcuni aspetti in meglio, nel senso che ci sono alcune facilitazioni in più per lavoratrici e lavoratori che, in caso di gravidanza o malattia, p. es., hanno qualche diritto in più a mantenere il posto o, comunque, a prolungare la durata del contratto in caso di assenza "forzata". Ci sono poi alcuni aspetti lievemente migliorativi (per il lavoratore) relativi alla contribuzione versata dai datori.
    E' sempre una tipologia contrattuale particolare, che in realtà dovrebbe servire ad introdurre al mondo del lavoro, più che a rimanerci, ma su questo il dibattito è ampio e, come Psicocrea ha segnalato, non mancano i siti (sindacali, ecc.) dove assimilare commenti, esperienze e così via.
    Io darei uno sguardo alla riforma (cosiddetta, credo non del tutto appropriatamente, Legge Biagi) al fine di conoscere nei dettagli diritti e doveri delle vecchie e nuove forme contrattuali.
    La legge 30/2003

    Al di là di commenti, difficoltà e riforme, ti faccio un grande in bocca al lupo.

    Ciao.
    Dario

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    Re: Contratti CO.CO.PRO. o CO.CO.CO.

    Originariamente postato da Dampyr
    Qualcuno sa darmi informazioni su questi contratti ?
    In particolare, si possono a fare a chi ha già compiuto 30 anni ?
    Come funzionano ?
    Grazie
    Ciao! Io ho un co.co.pro., se ti servono informazioni chiedi pure...

    Alcune info spot:
    Purtroppo non esiste un limite di età: possono fartelo dai 15 ai 112 anni... Se sei iscritto all'Albo, ed il contratto ti viene fatto epr un ruolo da psicologo, devi pagarti tu i contributi all'ENPAP - quindi occhio all'offerta economica!.

    Cmq per quanto ne so, nel settore pubblico i co.co.co. esistono ancora, quindi una ASL può proporre un simile contratto.
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Vi ringrazio per le informazioni...

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Io vivo quasi solo di contratti a progetto, cioè gli ex co.co.co.
    A livello pratico per me non è cambiato molto, rispetto al co.co.co. E' sempre abbastanza uno sfruttamento, di solito, anche perchè non ti versano i contributi.
    Purtroppo adesso è una forma di contratto molto diffusa.
    in teoria dovrebbe servire come "Inizio", poi l'azienda se ti apprezza ti rinnova a tempo inderteminato. A me di solito...rinnovano il co.co.pro.
    Oppure lasciano a casa me, e prendono un altro a cui magari offrono una splendida "collaborazione occasionale". stupendo, no?
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Secondo me andrebbe benissimo anche come modalità di lavoro permanente, se:
    - la paga fosse effettivamente commisurata alle competenze e impegno richiesti: non essendoci alcun controllo ti pagano una miseria anche se sei laureato, con master, corsi ecc. e lavori moltissimo!
    - ci fosse effettivamente flessibilità nei tempi e nei modi di lavoro: invece - sempre perchè non c'è alcun controllo - ti fanno un co.co.pro. poi ti chiedono di rispettare degli orari di lavoro, di assicurare la presenza sul luogo di lavoro anche al di là delle tue esigenze da progetto...
    - fosse un lavoro effettivamente autonomo: ovvero non dovresti avere un superiore, ma solo un coordinatore che verifica il procedere del progetto.. Magari!!!!
    - il lavoro offerto fosse un vero progetto...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    A me sanno sempre di fregatura...comunque grazie a tutti per le informazioni !

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    oh beh, questo lo penso anch'io, caro Dampyr!!!
    Soprattutto perchè alla fine, come diceva Doni, non sono neanche veri contratti a progetto!!
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Infatti...!!!

  11. #11
    Matricola L'avatar di inglesevaleria
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    alliste( le)
    Messaggi
    16
    ciao io lavoro da tre anni con un contratto co.co.co. ho 34 anni e vengo retribuita l'equivalente del vecchio milione in liore . 8 ore lavorative ed un contratto che scadrà a dicembre con una prospettiva di assunzione part- time però con retribuzione non dico dimezzata ma quasi. che te ne pare? però coraggio non è sempre così tragica.
    inglese valeria

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Io penso che sia una vergogna e basta !
    E poi abbiamo il coraggio di lamentarci dei cinesi...

Privacy Policy