• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: Disturbi dissociativi

  1. #1
    Matricola L'avatar di cristy
    Data registrazione
    22-07-2004
    Messaggi
    14

    Disturbi dissociativi

    Insegno ad un bambino di 12 anni che 6x6 fa 36 e che è la stessa cosa dire 6 alla seconda.
    Se domando al bambino cosa corrisponde a 6x6 non sa dirmi 6 alla seconda...
    Sembra che il bambino sia stato da alcuni specialisti che gli hanno dignosticato un disturbo dissociativo.
    A me sembra un bambino un po' trascurato... (non sa le tabelline, ma se ogni giorno le studiamo impara, lentamente, ma impara)
    Consigli?

  2. #2
    Neofita L'avatar di clio83
    Data registrazione
    23-09-2004
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    5
    Ciao, il mio consiglio è che dovresti rivolgerti ad uno o più specialisti...o direttamente a chi segue il bambino...noi, per quanto abbiamo e stiamo studiando, non abbiamo l'esperienza giusta per aiutarti....questa è la mia opinione...credo di non offendere nessuno!
    spero che si risolva tutto per il meglio!ciao
    clio

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Ti sposto il thread in una stanza dove credo avrai maggiori risposte e consigli

  4. #4
    non è in grado secondo me ad associare quello che dice alla quantità!l'imparare a pappagallo le tabelline,piano piano,ci riescono quasi tutti ,sia bambini con handicap che bambini con problemi attenzionali,perchè è un meccanismo ripetitivo e altamente intuitivo.
    rappresentare la quantità di quel meccanismo è davvero più complicato...il mio consiglio quindi è quello di provare a fargli rappresentare le quantità dei numeri che impara!!!!poi,se ci sono problemi più seri...questo è un altro discorso!!
    PER ASPERA AD ASTRA

  5. #5
    io mordo
    Ospite non registrato
    Già, potresti provare con i regoli...
    magari chiedigli anche se sa cosa significa "corrisponde" non si sa mai...
    ...è aggressivo?
    ciao
    (sono studente)

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492
    Un disturbo dissociativo di personalità è sicuramente una diagnosi impegnativa da emettere ed un caso altrettanto impegantivo da seguire.

    Da quel che ho capito questo tipo di disturbo gli è già stato diagnosticato da qualcuno.

    Credo sia essenziale in questo caso partire dalla diagnosi. Cerca di recuperare le diagnosi in qualche modo. Puoi contattare chi gli ha diagnosticato il disturbo, se non puoi recuperare niente di scritto.

    Sarebbe utile poter disporre oltre che della diagnosi anche della diagnosi evolutiva.

    La diagnosi evolutiva mira a poter individuare quali possano essere i percorsi terapeutici più idonei per ottenere un miglioramento del paziente.
    Ti può essere più utile della diagnosi a livello terapeutico perchè può rappresentare una traccia importante da seguire.

    Posso dirti questo. Come trattarlo non saprei, difficile dirsi con così pochi elementi.

    Rubens
    "il dubbio è il tarlo del delirio"
    Rubens

Privacy Policy