• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18
  1. #1

    Cerco software per dislessia

    Salve,
    avrei bisogno di acquistare qualche software per i disturbi dell'apprendimento, potete segnalarmene qualcuno già provato o comunque che abbia un buon rapporto qualità prezzo? Grazie.

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di dario14
    Data registrazione
    02-12-2004
    Messaggi
    307
    Forse puoi trovare qualcosa visitando questo thread:
    http://www.opsonline.it/forum/showth...light=software

    Ciao.
    Dario

  3. #3
    Grazie Dario, ho dato un'occhiata ai links, forse c'è qualcosa sul sito Erickson. Avevo trovato precedentemente un articolo sul software "Else", sai o qualcuno di voi sa come è stato strutturato e dove si può acquistare? Ciao

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di noemi2004
    Data registrazione
    30-05-2005
    Residenza
    Pistoia
    Messaggi
    233

    Re: Cerco software per dislessia

    Originariamente postato da consulentefam
    Salve,
    avrei bisogno di acquistare qualche software per i disturbi dell'apprendimento, potete segnalarmene qualcuno già provato o comunque che abbia un buon rapporto qualità prezzo? Grazie.
    Ciao da dove scrivi? Conosco, di fama, una prof.ssa che lavora all'istituto stella maris di Livorno che si chiama Daniela Brizzolara e che si occupa di questi disturbi; non so se ti potrà esserti di aiuto, ma potrebbe valere la pena tentare. Se ti interessa fammi sapere che ti procuro il suo indirizzo E-Mail.
    Rachele Agostini

  5. #5
    Ciao Rachele, potrebbe essere utile, potrei contattarla tramite mail o telefonicamente perchè sono un pò lontana da Livorno, scrivo da Palermo... La prof. potrebbe darmi qualche consiglio in merito, anche qualcosa in più sull'ergomento. Intanto ho fatto una ricerca, sembra che il migliore per ora sia ELSE, ma costa circa 70,00 Euro, magari trovo qualcosa di simile ad un costo minore.
    Grazie!!!!

  6. #6
    Ospite non registrato
    Personalmente trovo belli e interessanti i software della Erickson, tipo: Lettura facile 1 e 2, uno sull'ortografia (di cui non ricordo il nome), e diversi altri. Ma vai sul sito Erickson che ne trovi il catalogo con descrizioni e prezzi. Io ne ho provati molti e mi sembrano validi. Inoltre con 40-50 € hai degli ottimi programmi con una grafica notevole!

    Ciao ciao e buon lavoro!

  7. #7
    Ok, perfetto. Ho scaricato qualche programma e sto consultando un demo; ma credo proprio che ordinerò i sotware della Erickson. Ciao

  8. #8
    antoniosjk
    Ospite non registrato

    Dislessia

    Dislessia

    Propongo un semplice esercizio da far compiere ai bambini considerati dislessici. Lo uso per dimostrare che chiunque è in grado di imparare a leggere. Lo possono provare anche i genitori da casa, i migliori testimoni.
    In sostanza, scrivo una frase composta da quattro parole aventi un indice riferenziale, cioè un senso concreto, ad esempio:

    IO SONO A CASA

    lasciando un certo spazio tra una parola e l'altra. Poi, lentamente, leggo le singole parole e le faccio ripetere al bambino, se il test è positivo, invito l'allievo a rileggerle al contrario:

    CASA A SONO IO.


    Successivamente, riscrivo le parole in minuscolo:

    io sono a casa

    e ripeto l'intera operazione.


    A questo punto, in caso di successo, aggiungo alle frase altre parole concrete.

    IO SONO A CASA CON PAPA' E MAMMA

    rileggo e faccio ripetere al bimbo la frase due volte, poi

    MAMMA E PAPA' CON CASA A SONO IO

    cioè al contrario.

    Il discente avrà qualche difficoltà a ripetere la parola CON perchè non ha un indice riferenziale diretto e, talvolta, avrà qualche problema anche con la parola SONO, allora lo dobbiamo aiutare.
    Si può ovviare alla difficoltà trovando, in modo personale, un indice alle due parole. Per esempio, la sillaba RE non ha un indice di riferimento, ma se la pronuncio RE', il sovrano, automaticamente lo possiederà.

    Continuando, si scriverà:

    io sono a casa con papà e mamma

    e ripetere il procedimento.

    Si aggiunge, quindi, la parola SCUOLA e si continua allo stesso modo:


    IO NON A CASA CON PAPA' E MAMMA, SONO A

    SCUOLA.


    oppure altre combinazioni possibili:



    SONO A CASA CON PAPA' E MAMMA, IO NON SONO A

    SCUOLA.

    Anche la parola NON, non ha un riferimento diretto, quindi c'è bisogno di aiutare il proprio figlioletto.


    Ovviamente, le combinazioni possibili saranno scritte anche in miniscolo:

    sono a casa con papà e mamma, non sono a scuola.


    Usando le combinazioni, non c'è la necessità di far rileggere al contrario le frasi.


    Il test serve esclusivamente a dimostrare che imparare a leggere è possibile. Successivamente, si praticano altre metodiche, che proporrò se qualcuno le dovesse ritenete opportune.


    Per la disgrazia, si usa un foglio di carta velina o un qualsiasi foglio di carta trasparente ove si ricalcheranno le singole lettere e formare direttamente parole concrete.

    Esempio:

    I O S N A C A S A P E M
    i o s n a c a s a p e m



    i o s n c a s a p e m n
    i o s n c a s a p e m n


    In sostanza l'allievo deve scrivere in corsivo le parole scritte in stampatello:

    IO SONO A CASA
    io sono a casa


    io sono a casa
    io sono a casa


    Avvertenze
    Quando l'allievo commette un errore è opportuno farglielo rivelare in modo non verbale, senza parlare: basta un gesto.
    Inoltre, è bene sapere che l'allievo deve scrivere solo in corsivo, non serve farlo scrivere i stampatello, serve solo a confondere le idee.
    Insomma, lo stampatello si usa per la lettura; il corsivo per la scrittura.

    Un metodo molto proficuo per creare una strategia di motivazione all'apprendimento è l'uso del pc, ma questo è un altro argomento.

  9. #9
    Grazie per il suggerimento.

  10. #10
    antoniosjk
    Ospite non registrato

    Dislessia

    Sto pubblicando altro materiale su www.nienteansia.it, nella sezione articoli, il materiale riguarda la memorizzazione.

  11. #11
    Ciao...io sono logopedista!!
    mi permetto di consigliarti qualche buon software della erickson per la dislessia : Dislessia Evolutiva - Giocare con l'ortografia - Dislessia e trattamento sublessicale.
    BUon lavoro!!

  12. #12
    scusate un altra cosa...non per essere polemica, ma mi viene da sorridere a chi di voi si sente così sicuro di poter "consigliare" esercizi per la dislessia!!
    non esistono esercizi generici, ogni caso è a sè, e sono talmente diverse le difficoltà che possono esserci alla base che è veramente difficile anche solo capire quale metodo è più funzionale per l'uno o per l'altro bambino.
    Detto questo...ognuno è libero di esprimersi come crede,scusate ancora l'intrusione!

  13. #13
    antoniosjk
    Ospite non registrato

    Dislessia

    Sono in grado di trattare rapidamente e con successo qualsiasi problema educativo - didattico, compreso la dislessia. Sono, inoltre, disponibile per una dimostrazione pratica, devi solo scegliere il caso che ritieni più difficile.

  14. #14

    dislessia

    ciao, anche io rimango un po' stupita da questo tuo programma. innazitutto sarei interessata a conoscere quale sia il modello teorico che lo spiega e poi come funziona il tuo protocollo.
    Grazie

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    29-01-2005
    Messaggi
    138
    Scusa ma se scrivi da Palermo allora puoi contattare una prof. che si occupa proprio di dislessia, disgrafia e disturbi specifici di apprendimento.Ha fatto varie ricerche a Roma e ha costruito diversi strumenti.Si chiama Antonella D'Amico, insegna "Psc.dell'apprendimento e della memoria" e altre discipline.La puoi trovare all'edificio 15 di viale delle scienze o sul sito www.scienzeformazione.it, nella sezione docenti.
    Ciao

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy