• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    07-03-2005
    Messaggi
    719

    Le conseguenze dell'amore

    Salve a tutti,
    ho da poco rivisto questo film e l'ho eletto, senza dubbio, come uno dei mie fil preferiti.
    Lo ritengo estremamente originale e mi affascina la caratterizzazione del protagonista: ripetitivo e abitudinario anche quando trasgredisce.
    Penso infine che ciascuno di noi dovrebbe annotarsi, per tenerlo sempre bene a mente, di non sottovalutare mai le conseguenze dell'amore, poichè possone essere devastanti.
    Mi piacerebbe conoscere le vostre impressioni.......

  2. #2
    kiky
    Ospite non registrato
    Ti scrivo la mia recensione ^_^

    Forse, sedermi su questo sgabello, è una delle cose più pericolose che abbia mai fatto.
    E così è stato.
    Progetti per il futuro: non sottovalutare le conseguenze dell'amore.
    Titta di Girolamo ne pagherà le conseguenze a sue spese.
    Paolo Sorrentino porta sugli schermi (e al festival di Cannes) un film, come hanno già detto in molti, di rara perfezione.
    Nessuno si sarebbe mai aspettato un film del genere da un italiano ormai. E invece Sorrentino ci ha stupiti tutti.
    Qui mostra tutta la sua bravura con la telecamera e la sua incredibile passione per i personaggi, curatissimi fin nei minimi dettagli. Ogni inquadratura ha un significato, uno scopo e un'equilibrio mai lasciato al caso, così pure ogni gesto degli attori, dall'accendersi una sigaretta quando ce n'è un'altra già accesa, al corrugare la fronte, all'accenno di un piccolo sorriso.
    Ogni movimento è comunicazione.
    Menzione particolare anche al protagonista Toni Servillo, perfetto in ogni sua espressione, una vera rivelazione.
    La prima parte del film, dove ci viene presentato il personaggio dell'ineccepibile Titta di Girlolamo, è meravigliosa.
    Momenti riflessivi seguiti senza preavviso da momenti di velocità delle azioni che spiazzano lo spettatore, per poi ritornare alla calma e alla piattezza dalla routine.
    Il tutto senza mai annoiare o far presagire qualcosa sul finale della storia.
    Il film narra di come un piccolo sentimento, un momento di emozione, possa far indugiare e stravolgere letterlmente il corso di una vita ormai data per segnata.
    Perchè Titta non è un uomo cattivo (come gli dice verso la fine la moglie degli ex-proprietario dell'albergo) è solo un uomo che, privato della propria vita, è stato privato anche della propria anima. E così, dopo otto anni di non-vita, in un non-luogo(una stanza di albergo), quando riscopre per un attimo la bellezza dei sentimenti, Titta perde la freddezza che lo ha sempre caratterizzato e non accetta più di fare "quella vita".
    Il messaggio è chiaro.
    Progetti per il futuro: ricordarsi di non sottovalutare le conseguenze dell'amore. L'amore non è gratuito, comporta sempre un prezzo, un sacrificio, un impegno, una riflessione e quindi nel momento in cui lo si scopre e lo si accoglie, si devono accogliere anche le sue conseguenze (che non vanno sottovalutate).
    Potrei scrivere altro, ma credo che il film parli più di qualsiasi recensione.

    Film meraviglioso, uno dei miei preferiti degli ultimi anni

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    Avete sentito di quella signora che ha lo stesso numero di cellulare che usano nel film?quello che la caprioli da a verdone sulla spiaggia...è tempestata da telefonate di spettatori che si sono tirati giù il numero e sperano di trovare la caprioli in questo modo...che sfiga poverina!
    Dany

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    oh scusate leggendo bene il titolo mi sono accorta di aver sbagliato film...era manuale d'amore quello di cui parlavo io...scusate ancora, è che non ho ancora visto nessuno dei due e per un attimo ho fatto confusione...
    Sorry!
    Dany

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di natasha08
    Data registrazione
    04-07-2005
    Residenza
    varese
    Messaggi
    161
    ...è quello con adriano giannini e la nipote della magnani?se è quello non sono ancora riuscita a vederlo ma è nella lunghissima lista dei film da vedere...

Privacy Policy