• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25

    anche questi sono morti


  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711
    Putroppo ilterrorismo è questo: instillare nella gente il terrore che qualsiasi voce può essere vera, e le conseguenze sono queste. Noi non ce ne rendiamo conto, ma perogni attento in occidente, in medioriente lo stesso giorno ce ne sono altri dieci. Putroppo per noi non fanno notizia.
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  3. #3
    Ospite non registrato
    Scusa,ma perchè dici che non fanno notizia?A me pare invece che ne facciano eccome.Non capisco la tua affermazione

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di el loco
    Data registrazione
    24-08-2004
    Residenza
    Lecce - Milano - Parma- Figline
    Messaggi
    1,032
    Blog Entries
    8
    .. che impressione tutti quei sandali sparsi per terra..
    Immagini allegate Immagini allegate
    "... per favore Dio, per favore Knut Hamsun, non abbandonatemi adesso." (J. Fante)



    http://youtube.com/watch?v=jjXyqcx-mYY

  5. #5

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    Originariamente postato da isotta80
    Scusa,ma perchè dici che non fanno notizia?A me pare invece che ne facciano eccome.Non capisco la tua affermazione
    beh se fosse successo in occidente una cosa del genere ci avrebbero tartassato di speciali al tg, di edizioni straordinarie io la differenza nei media la vedo quando succedono catastrofi in America, come quella di questi giorni, o in India, come quella di qulache mese fa, di cui se ne sentì appena parlare

  6. #6
    Ospite non registrato
    La triste realtà è che ormai i morti in Iraq hanno perso la loro "verve",sia che siano civili sia che siano militari ....
    All'inizio,quando la guerra scoppiò ,mi pare che ogni piccolo buco della televisione parlasse solo di questo.Oggi vanno altre notizie,come ad esempio gli aerei che cadono....ce n'è uno che cade ogni giorno,guarda un po' che coincidenza!
    Ora che vogliamo fare?Il mondo va avanti e non si può mica per ogni evento dare mezz'ora di notizie?Bisogna tenere pure conto degli spazi e dei tempi a disposizione.
    Il problema si risolve facilmente non limitandosi a guardare la tv e i telegiornali,ma di questo credo se ne sia parlato ampiamente anche in altre occasioni,quindi non mi dilungo


  7. #7

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    Originariamente postato da isotta80
    La triste realtà è che ormai i morti in Iraq hanno perso la loro "verve",sia che siano civili sia che siano militari ....
    All'inizio,quando la guerra scoppiò ,mi pare che ogni piccolo buco della televisione parlasse solo di questo.Oggi vanno altre notizie,come ad esempio gli aerei che cadono....ce n'è uno che cade ogni giorno,guarda un po' che coincidenza!
    Ora che vogliamo fare?Il mondo va avanti e non si può mica per ogni evento dare mezz'ora di notizie?Bisogna tenere pure conto degli spazi e dei tempi a disposizione.
    Il problema si risolve facilmente non limitandosi a guardare la tv e i telegiornali,ma di questo credo se ne sia parlato ampiamente anche in altre occasioni,quindi non mi dilungo

    all'inizio della guerra se ne parlava certo, ma perchè era coinvolto anche l'occidente! I fatti che non ci coinvolgono direttamente vengono quasi sempre relegati a piccoli trafiletti e a servizi finali dei tg. Sono daccordo che non bisogna limitarsi alla tv e ai giornali, ma nonostante questo io ci rimango sempre male quando mi rendo conto di queste disparità. Il problema secondo me è che quando c'è da parlare di calcio mercato, clima strano e litigi nella politica l'evento ha sempre largi spazi. Quando povera gente muore, o vive situazioni drammatiche, poco ce ne importa e il mondo allora va avanti.
    Sono quindi daccordo con Antopsi perchè ormai in questi giorni fa più notizia che cassano è rimasto alla roma...

  8. #8
    Gladstone
    Ospite non registrato
    però se la mettete in questi termini rimanete, come punto di vista, al livello della "massa"; del cittadino medio con scarse risorse che si beve solo quello che la tivù sceglie per lui (ad esempio cassano alla roma o inezie simili).

    Se vi sembra di perdere informazioni importanti su stragi e attentanti in paesi "meno fashion" degli U.S. andatevele a cercare!
    Se c'è qualcosa a cui oggi tutti possiamo accedere sono le informazioni (senza andare troppo lontano con internet e/o un'antenna satellitare siete a posto).
    Quando cominceremo ad essere maggiormente propositivi in questo senso, smettendo di lamentarci per cosa passa la televisione, per la pubblicità (e poi il meteo, le tasse ecc. ecc. ;-) cominceranno anche a cambiare le cose

  9. #9

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    sono daccordo gladstone ma non tutti sono in grado (o hanno tempo) di farsi ricerche per conto loro. Penso ai miei genitori, che di certo non hanno tempo come me di cercare su internet maggiori informazioni.

  10. #10
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Modalità moderatore OFF

    Rischierò di rimanere "al livello della massa", con questo intervento. Forse notizie come questa scompaiono rapidamente anche perché ci obbligano a guardare ai "nemici" come a degli esseri umani. Allo stesso modo in cui i volti degli statunitensi della Florida (e li chiamo statunitensi, non "americani", ché l'America è un po' più degli USA) scompariranno rapidamente di fronte alle polemiche su assicurazioni, ai volti dei presidenti, alla gara verso la donazione e al lavarci la coscienza con pochi dollari. Da un lato i "nemici" dell'occidente, dall'altro i "nemici" dei "nemici dell'occidente". In tutti e due i casi, gente normale. Gente che non sa e non vede. Analfabeti gli uni, chiusi nella verità da Fox TV gli altri. E noi, da qui, da fuori, ad altalenarci continuamente decidendo di volta in volta da che parte stare? Correrò il rischio di essere banale, e anche ingenuo. Sto dalla parte di quei sandali sparsi e dalla parte di quei malati in carrozzella lasciati senza aiuti. E contro, continuamente contro, finché avrò fiato, contro le scuole coraniche e i dittatori sanguinari da un lato, contro i capitani d'industria e il regno del denaro dall'altro. Più anarchico che realista. Ma preferisco così.

    Modalità moderatore ON

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

Privacy Policy