• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Come organizzare un corso?

    Come si può organizzare un corso? (Santo Stefano Sirri , se sei in ascolto puoi intervenire ? ) Come capacità organizzative/gestionali sono messa maluccio ...
    Mettiamo, ad esempio, che voglio tenere un corso sull'autostima in un centro benessere:


    - pubblicizzazione: come? Appendo le locandine sui muri e ci scrivo il mio cellulare?

    - iscrizione: come si iscrivono le persone? Mettiamo che mi chiamano, sono interessati, qual è il modo più semplice di pagamento/iscrizione? Quando faccio fattura?

    - affitto della stanza: qui si dice sempre che è preferibile un affitto a percentuale sulle iscrizioni, ma come lo convinco il direttore del centro benessere? (dialogo per assurdo) <<pronto sono la dott.ssa Ste203, vorrei affittare una stanza a percentuale per un corso>> Quello mi risponde <<a noi che cce frega delle percentuali, io voglio tot e basta, indipendentemente dagli iscritti!>>. E quando lo devo contattare? E se nessuno si iscrive?

    - altre cose da considerare?

    In sostanza, quali potrebbero essere gli step da seguire? ovviamente dopo aver pensato al programma del corso

  2. #2
    Serial killer
    Ospite non registrato
    scusa se mi infilo e invece che risponderti ti pongo una domanda..come hai preparato il programma? ti sei basata su dei libri? piacerebbe anche a me organizzare una cosa simile!

  3. #3
    Silvia_sm
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Ciao! allora, io inizierei a fare una ricerca di mercato (su internet potrebbe andare benissimo): quanti hanno avuto la tua stessa idea, quale programma promuovono e a quali costi. Poi, cercherei di pensare a qualcosa di aggiuntivo: contenuti, materiali, agevolazioni.
    Credo che sia di fondamentale importanza, prima di muoversi su altri fronti, avere ben chiaro cosa si vuole organizzare e per chi, se la cosa interessa (e questo lo saprai facendo appunto un'indagine su internet e sul territorio), se potrebbe essere fattibile rivolgerti alle aziende e cose del genere.
    Se riuscirai a trovare una giusta motivazione per intraprendere questo "per-corso" non ti sarà difficile trovare le risorse: pubblicità su siti di annunci gratuiti, su eBay, su kijiji, nei pubblici esercizi su materiale cartaceo, mediante e-mail etc. etc.
    Per quanto riguarda il luogo fisico tieni conto che molti alberghi dispongono di stanze per congressi, oppure puoi rivolgerti al tuo comune o ancora alle biblioteche. Ovviamente il pagamento degli iscritti potrebbe essere anticipato, in maniera da sapere prima se il gioco vale la candela o no.
    Spero di esserti stata utile, un saluto.
    Ultima modifica di Silvia_sm : 22-09-2008 alle ore 22.45.13 Motivo: errore

  4. #4
    atenanike
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Ciao,devi preparare delle belle locandine,professionali e non puoi certo appenderle ovunque. Ma in posti mirati o in posti diciamo di prestigio...non nelle vetrine dei negozi per esempio.Potresti preparare anche delle brochure,piccoline da lasciare in qualche sudio medico o ambulatorio.Anche le palestre come tipo di frequentazione possono andare.Comunque so che stanno andando questi corsi,insomma le persone spendono per queste cose,se le presenti bene naturalmente e non chiedi cifre esagerate.

  5. #5
    atenanike
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Per i pagamenti secondo me è meglioi il bonifico bancario,così verifichi esattamente il numero degli iscritti.Per l'iscrizione secondo meglio è utile la mail,ma anche il telefono,se qualcuno ha difficoltà con la mail...però è sempre avere qualcosa x iscritto.Per esempio si possono prenotare via mail però dai loro un lasso ditempo entro il quale effettuare il pagamento.Se per telefono ti viene male,manda una lettera,proponi il corso,e poi tratta con il direttore.Ma tu potresti affittare qualsiasi stanza,e magari il corso lo proponi lo stesso al centro,per loro è un servizio in più ai clienti....e per te un modo per reperire "pazienti"

  6. #6
    Matricola L'avatar di arthemisia
    Data registrazione
    10-09-2008
    Residenza
    in giro per lavoro
    Messaggi
    28

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Ho organizzato diversi corsi di Training autogeno e Ipnosi appoggiandomi soprattutto a centri estetici e palestre.
    Io ti consiglio una brochure e delle locandine da affiggere in luoghi "mirati" ma è soprattutto importante che tu contatti direttamente i centri. Se una palestra crede nel progetto che proponi diventa un ottimo "socio in affari". Dopodichè potete stabilire percentuali eccetera.
    Ricordati che sei libero professionista devi rilasciare tu la ricevuta ai partecipanti altrimenti lo può fare la struttura per te e tu però devi accordare il tuo compenso.
    I miei corsi erano per un massimo di 10 persone e duravano o 4 incontri da 2 ore oppure una maratona di un giorno (tipo il sabato o la domenica 10-13/14-19).
    Il prezzo era euro 100,00 a testa. (80 quando si tratava di un giorno soltanto)Alla struttura davo il 20%.
    Devo dire che sono andati molto bene anche se per la maratona c'è meno adesione e per l'altra modalità più dispersione per problemi di orario giorno eccetera.

    Ciao e buon lavoro

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    ciao ragazzi, che strano leggere questo thread a distanza di più di 3 anni! Quasi non mi riconosco nelle domande che facevo! Sono cambiate moltissime cose da allora, sono stati anni molto intensi e ho tenuto molti corsi, collaborato con tante strutture, e cerco di pensarne sempre una nuova... forse a quel tempo mi facevo troppe paranoie! A chi, come me, si sta facendo le stesse domande e ha le stesse incertezze, direi di buttarsi e provare! Un'altra cosa che aggiungo, in base a questi ultimi anni (pochi, ma abbastanza intensi) è stringere collaborazioni con colleghi o comunque con altri professionisti, insomma non muoversi solo isolatamente, ma aumentare la rete di relazioni! Grazie mille a tutti, ops mi è stato veramente importante per maturare un senso di imprenditorialità!


  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di Andy66_rm
    Data registrazione
    11-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    320

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    ciao ragazzi, che strano leggere questo thread a distanza di più di 3 anni! Quasi non mi riconosco nelle domande che facevo! Sono cambiate moltissime cose da allora, sono stati anni molto intensi e ho tenuto molti corsi, collaborato con tante strutture, e cerco di pensarne sempre una nuova... forse a quel tempo mi facevo troppe paranoie! A chi, come me, si sta facendo le stesse domande e ha le stesse incertezze, direi di buttarsi e provare! Un'altra cosa che aggiungo, in base a questi ultimi anni (pochi, ma abbastanza intensi) è stringere collaborazioni con colleghi o comunque con altri professionisti, insomma non muoversi solo isolatamente, ma aumentare la rete di relazioni! Grazie mille a tutti, ops mi è stato veramente importante per maturare un senso di imprenditorialità!

    Bene vorresti ora condividere qui questo senso d'imprenditorialità come lo ha utilizzato? quali corsi hai erogato, come hai acquisito una tale esperienza x poterlo fare, come ti sei fatta conoscere da chi ti ospitava... grazie e ancora complimenti
    Andrea

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di kalina81
    Data registrazione
    04-04-2006
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    132

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Citazione Originalmente inviato da Andy66_rm Visualizza messaggio
    Bene vorresti ora condividere qui questo senso d'imprenditorialità come lo ha utilizzato? quali corsi hai erogato, come hai acquisito una tale esperienza x poterlo fare, come ti sei fatta conoscere da chi ti ospitava... grazie e ancora complimenti
    Anche a me interesserebbe conoscere meglio la tua esperienza! Spero tanto che tu decida di condividerla con noi!!!

  10. #10
    atenanike
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Come??E' un psot di 3 anni fa??NN ho capito!

  11. #11
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-04-2007
    Messaggi
    99

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    iferimento: Come organizzare un corso?
    Ho organizzato diversi corsi di Training autogeno e Ipnosi appoggiandomi soprattutto a centri estetici e palestre.
    Io ti consiglio una brochure e delle locandine da affiggere in luoghi "mirati" ma è soprattutto importante che tu contatti direttamente i centri. Se una palestra crede nel progetto che proponi diventa un ottimo "socio in affari". Dopodichè potete stabilire percentuali eccetera.



    potresti dirmi che tipo di ipnosi utilizzi per i corsi che svolgi?
    Io ho seguito un corso di due anni in pnl umanistica e fra le varie tematiche c'era il metodo ipnotico di Milton Erickson.
    Mi piacerebbe molto utilizzarlo, mi puoi dare un'idea di come sviluppi i corsi?
    Grazie mille
    Ultima modifica di darksky^ : 01-10-2008 alle ore 09.54.17

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    ok, sperando di dare un piccolo incoraggiamento e premettendo che sono in eterna gavetta e che non tutte le ciambelle mi sono riuscite col buco, anzi..., forse una su 100, è sempre durissima, anche se oggi un po' meno più che altro perché non ho più 20 anni e sono molto più smaliziata... Cmq imprenditorialità nel senso che prima cercavo un posto (inviando migliaia di curriculum, ecc), adesso mi creo io il lavoro di mese in mese, anche perché il classico posto, qua nel basso Lazio, non ce n'è, punto, e non ce n'è proprio per nessuno. Oggi incastro 5 lavori in 4 città diverse, sono abbastanza soddisfatta, ma cmq è dura e non potrò mai fare progetti a lungo termine (tipo un mutuo).
    Cmq non faccio attività clinica, e se devo dirla tutta, per quello che faccio, potevo anche non avere la laurea in psico... diciamo che lavoro in ambito "apprendimento" e nella "crescita personale" e organizzo corsi e cose varie sotto due marchi che ho creato. Sono partita dall'insegnamento in centri privati (Cepu e simili, dove tutt'ora collaboro), di materie che non c'entrano niente (latino e greco!) ma servivano e allora a le ho rispolverate e mi sono candidata. Una volta entrata mi sono "allargata", proponendo corsi sul metodo di studio e memoria, per gli studenti del centro. Dunque mi pagavano a prestazione. I corsi sono stati graditi e me li hanno fatti replicare in altri due centri limitrofi. Poi li ho organizzati privatamente, prima nella libreria del mio paese, poi in studio privato a Roma, con pubblicità tramite sito, volantini, articoli (gratis) su vari siti, mailing list che ho faticosamente costruito e che cmq oggi è un bacino di utenti a cui posso comunicare nuove iniziative. Devo dire che internet è stato vitale! Poi sono passata a seguire gli studenti universitari (esami e tesi) sia in questi centri che in privato e una volta laureati, hanno iniziato a chiedere aiuto per trovare lavoro, dunque ho organizzato corsi di orientamento ma "tecnici", su strategie di ricerca del lavoro, su curriculum, autoimprenditoria, ecc, realizzando anche e-book che sono un'altra fonte di reddito. Per pubblicizzare questi corsi e iniziative (ahi quant'è dura! Più che farli) internet + volantini all'università e all'informagiovani, poi passaparola degli studenti. Questo corso di strategie di ricerca del lavoro, anche spezzettato in singoli incontri a tema, lo ripeto periodicamente in una delle 4 città dove lavoro e dove ho un buon bacino di studenti che seguo per esami e tesi (nel basso Lazio), pagando affitto per la sala (presso copisteria che prende le iscrizioni). Poi ho organizzato corsi abbastanza leggeri sulla percezione per gli adolescenti dei centri dove insegnavo, mostrando i vari enigmi ottici (spunto preso dal forum di ops!), poi incontri ludici su pseudo-test divertenti come quelli del forum testmania (alcuni li ho presi da lì!!!), insomma non come quelli ufficiali dell'esame della Boncori, e a prezzo bassissimo, e poi un corso di creatività sempre per loro. Il corso sulla creatività è stato ripetuto in un pub della mia città che ospitava vari corsi di questo genere, mi pagava il titolare a prestazione e si occupava anche delle iscrizioni, purtroppo ora ha chiuso. Poi un corso sulla comunicazione attraverso il modello analisi transazionale (mi ha seguita la tutor del 2° semestre di tirocinio), prima nella mia città, volantini vicino a palestre e nei bar, poi in versione week-end in alcuni centri yoga limitrofi: ho contattato le titolari, non tutte hanno risposto, con una si è avviata una collaborazione e ogni tanto organizziamo qualcosa. I corsi sulla comunicazione sono stati replicati in un centro estetico: ho contattato le titolari di vari centri, ho trovato molta diffidenza, ma con una si è avviata una collaborazione. Diciamo che la prima volta che organizzi, c'è un 70% di lavoro di pubblicità, e un 30% di preparazione corso, poi le percentuali si invertono.
    Poi sono passata a insegnare Logica in altri centri, per i test di ingresso e i concorsi (tramite curriculum) ho realizzato anche in questo caso vari e-book di preparazione che sono un'altra fonte di reddito (pubblicità su internet e siti vari e nei centri dove collaboro, spartiamo a metà circa) e chi li acquistava poi si interessava ad altri servizi. Ora sto lanciando un'altra cosa, diciamo che però negli anni si sono definiti due settori principali di auto-impiego (il "posto" me lo posso scordare), cioè quello principale è l'assistenza didattica (esami e tesi) in privato e nei vari centri e in seconda battuta la crescita personale (attualmente un po' meno) in privato in collaborazione con altre figure, poi c'è una costellazione di lavoretti minori in altri ambiti, come dicevo è un po' meno dura dopo 8 anni, anche perché si è avviato il passaparola e perché sono cresciuta e so propormi in modo meno ingenuo per avviare collaborazioni, diciamo che attualmente mi sono costruita una certa continuità, ma non si sa mai che succede da un mese all'altro...è veramente du-ris-si-ma...soprattutto oggi che è il primo del mese ed ho l'affitto da pagare!!! Certo devo dire che questi anni mi hanno definitivamente allontanata dal "posto fisso", anche se esistesse, sarebbe persino difficile adattarmi ad un modo più "statico" di concepire il lavoro...ma tanto non vedo alternativa...dopo la mia esperienza, direi di buttarsi, definire un proprio ambito, o meglio due, e organizzarsi attivamente proponendo servizi, ragionamendo da liberi professionisti, sinceramente non vedo alternativa...finisco questo pippone va'!

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Citazione Originalmente inviato da darksky^ Visualizza messaggio
    potresti dirmi che tipo di ipnosi utilizzi per i corsi che svolgi?
    Io ho seguito un corso di due anni in pnl umanistica e fra le varie tematiche c'era il metodo ipnotico di Milton Erickson.
    Mi piacerebbe molto utilizzarlo, mi puoi dare un'idea di come sviluppi i corsi?
    Grazie mille
    ciao dark, non ti riferisci a me, vero? Non uso nessuna ipnosi, non saprei come aiutarti
    Ultima modifica di ste203xx : 01-10-2008 alle ore 09.56.04

  14. #14
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-04-2007
    Messaggi
    99

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    ciao dark, non ti riferisci a me, vero? Non uso nessuna ipnosi, non saprei come aiutarti
    Ciao! avevo sbagliato a quotare!!!
    Mi potresti dire l'ambito o gli ambiti riguardo ai corsi sulla crescita personale?
    Hai avuto problemi con l'ordine a riguardo di pubblicità?
    Quindi mi par di capire che anche se si è psicologi si può spaziare in altri ambiti affini, senza risvolti clinici, senza grossi problemi?

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Come organizzare un corso?

    ciao, nell'ambito della crescita personale trovi i soggetti più disparati, anzi gli psicologi se vai a vedere sono pochissimi. Io non ho tenuto corsi psicologici, anzi la laurea in psicologia potevo anche non averla e non trattavo niente di strettamente psi. Li ho fatti generici, sulla comunicazione e sulla creatività, erano più ludici che formativi, facendo fare esercizietti, possono farli anche persone con disploma + una formazione privata di pnl, anzi, il 90% di chi lavora nella crescita personale ha proprio queste qualifiche! E' un campo tutto da colonizzare per chi viene da psicologia! Cmq se ti interessa la crescita personale, cerca di vecchi messaggi di HT Sirri, il mitico ex-moderatore di questo forum, l'idea dei giochi di creatività mi è venuta grazie a lui, è bravissimo. Parlava spesso di questa possibilità. Sul suo sito c'è anche un corso gratis su come avviare la libera professione, vai su www.humantrainer.com
    Ultima modifica di ste203xx : 01-10-2008 alle ore 10.23.11

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy