• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    splash986
    Ospite non registrato

    Psicologia della Comunicazione - Pubblicità

    SALVE A TUTTI!
    io sono un futuro (spero) studente di psicologia...
    Mi iscriverò a psicologia sociale e del lavoro a Padova...
    Volevo chiedervi alcune cose:
    01. Ciò che mi interesserebbe molto è il connubio Psicologia-Pubblicità...ma esite realmente un ruolo per uno psicologo nel campo pubblicitario?
    02. Quali sono gli sbocchi della Psicologia Sociale? e della Psicologia della Comunicazione?
    Spero mi possiate chiarire un po' le idee...
    grazie mille

    Urbano

  2. #2
    Ci sono psicologi che lavorano presso agenzie pubblicitarie o che svolgono indagini di marketing per le stesse tuttavia non vi è un posto riservato agli "psicologi".

    Nelle agenzie pubblicitarie lavorano in qualità di "creativi" anche laureati in discipline quali economia (forse la maggioranza), lettere, filosofia ecc..

    Per esperienza è molto difficile entrare nel mondo pubblicitario..
    secondo me il percorso + promettente potrebbe essere laurea in economia + master attinente + stage.

    Ciao
    Altanx78

  3. #3
    silviazero
    Ospite non registrato
    Voglio parlarvi dell'esperienza di una mia amica greca, che abita ad Atene. Dopo la laurea in psicologia ha frequentato un master in Inghilterra su "psicologia e pubblicità" e da diversi anni lavora in questo campo. Non so dirvi se questa strada sia praticabile soltanto da coloro che si sono formati in questo modo, ma di certo non è preclusa ai laureati in psicologia. Inoltre, credo che una formazione psicologica sia molto utile a chi voglia capire meglio come piazzare sul mercato determinati prodotti...

  4. #4
    Gladstone
    Ospite non registrato
    se posso dare un parere (considerato che praticamente sono del settore): visto che è già abbastanza difficoltoso lavorare nel mondo della pubblicità (anche per ruoli di analisi e ricerca) per chi ha studiato direttamente comunicazione e pubblicità secondo me con la laurea in psicologia la prendi troppo alla larga.

    Per esperienza personale non condivido nemmeno molto l'iter infinito: "laurea-master-stage" a meno che tu non sia un genietto e riesci a fare tutto entro i 24 anni, altrimenti quando finisci sei già vecchio e magari hai anche voglia di guadagnare due lire (cosa che in uno stage non è prevista).

    Il mio suggerimento è:
    - studia qualcosa che veramente ti piace e ti appassiona;
    - fatti una concreta esperienza di lavoro (anche i posti diversi) mentre stai studiando
    - coltiva contatti e relazioni personali nei settori in cui vuoi lavorare
    - inizia a cercare il lavoro che vuoi almeno 6 mesi prima di laurearti

Privacy Policy