• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 28

Discussione: Pennac

  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-05-2005
    Messaggi
    229

    Pennac

    ho comprato pochi giorni fa "la fata carabina" di pennac..sarò ignorante, ma chi caspita è sto Pennac? Ne parlano tutti, io so solo che è francese ed è un professore. Potete dirmi qualcosa su di lui, se avete letto i suoi libri, impressioni? yeeeeeeeeeeah!

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Notizie biografiche non ne ho molte. Sì, è uno scrittore...a mio parere molto bravo, almeno fino a pochi romanzi fa.
    "La fata carabina" fa parte della saga della famiglia Malaussene (cavolo, credo si scriva più o meno così).
    Il primo era se non sbaglio Il paradiso degli orchi, poi veniva La fata carabina, poi La prosivendola (il mio preferito). Questi sono i migliori almeno per me.
    Poi c'è stato "signor Malaussene", e "La passione secondo Therese".
    Ha scritto anche libri per ragazzi, e un saggio molto interessante sulla lettura " Come un romanzo".
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  3. #3
    A me ricorda il nostro Stefano Benni...surreale, grande fantasia, bel ritmo narrativo...ma non mi fa proprio impazzire come genere
    "io sono Pessoa e...la Quarta...!"
    ....."MORBOSOooo"
    "Amo il rigore Bauhaus...cravattina nera, camicia bianca...stailosisssima"

    "...mi disturbi esteticamente..."

    http://www.radiodd.com

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-05-2005
    Messaggi
    229
    si, anche a me ha ricordato Benni, leggendo la trama dietro, è per quello che mi ha attirato..bè grazie per le delucidazioni, intanto lo leggo poi vi dirò come mi sembra!
    odio i brillantini

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Sarà che io amo moltissimo Benni, ma ho apprezzato molto anche i primi Pennac.
    Gli ultimi sono stati un po' una delusione.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di LaRossaRossana
    Data registrazione
    24-11-2003
    Residenza
    lecco
    Messaggi
    84
    qualche nota sull'autore: nasce a Casablanca, ora vive, dal 1970, a Belleville, quartiere multietnico dell'area suburbana di Parigi abitata prevalentemente da arabi e cittadini di tutto il mondo. ha insegnato in un liceo parigino e ha scritto libri per ragazzi.
    ALCUNE opere:
    ECCO LA STORIA. miscuglio di realtà e finzione, intreccio di + storie. Un dittatore inventato lentamente si sovrappone ad una persona reale e viceversa in un continuo ondeggiamento tra realtà e finzione fino a diventare indistinguibile. Riflessione sui ruoli e sulla vita, sul suo beffardo gioco di maschere e sul suo vano inseguimento di un'identità.

    PARADISO DEGLI ORCHI - Benjamin Malausséne, anti-eroe di quasi tutti i ramonzi di P, fa di professione il "capro espiatorio". La sua è una famiglia disneyana, senza padri e senza madri ma con fratellini geniali, sorelle sensitive, strane "zie", un cane epilettico, ladri e travestiti brasiliani. questa banda indaga su una serie di oscuri attentati, e sull'orrore nascosto nel "Tempio del Benessere" che è un Grande Magazzino, paradiso degli orchi, dei quali si può ridere o tremare di paura.

    LA FATA CARABINA - una vecchietta impugna una P38 e uccide un commissairo di polizia. Romanzo noir, dove i protagonisti sono i "vecchietti" di Belleville che uccidono o sono uccisi in modo trucido. iL NS eroe B., naturalmente principale indiziato, svelerà l'intrigo.

    COME UN ROMANZO. pamphlet che indaga sulla progressiva disaffezione alla lettura da parte delle new generations. iL saggio si legge appunto "come un romanzo" e affronta il problema della stimolazione alla lettura e alla curiosità dal punto di vista di romanziere e professore.

    LA PROSIVENDOLA - PEr rilanciare le vendite del suo autore di maggiore successo la regina Zabo, "prosivendola" della casa editr. del Taglione recluta Benjamin M. che fa da sostituto ALL'autore. B. rimane vittima di un attentato durante uno show delirante e resta in coma, secondo i medici, irreversibilmente. Ma...

    SIGNORI BAMBINI - un prof di lettere MONSIEUR CRASTAING, inacidito dagli anni e da troppe lezioni sempre simili a se stesse, decide un giorno di dare un tema : "Una mattina ti svegli e ti accorgi che, ti sei trasformato in un adulto. I tuoi genitori si sono trasformati in bambini. Racconta il seguito". Inno all'infanzia e all'immaginazione.

    SIGNOR MALAUSSENE - Una grossa squadra di personaggi, distribuiti equamente tra buoni e cattivi, su uno sfondo storico contemporaneo. in un intricato intreccio poliziesco. iL Quartiere è assediato da ufficiali giudiziari e il centro dell'azione è il cinema Zebre dove si proietta per una sola ed unica volta il Film Unico. Il volume è permeato da una profonda consapevolezza del Male e da una profonda compassione e solidarietà per gli innocenti, i fragili e gli emarginati.

    ABBAIARE STANCA - "IL CANE" è un bastardino come se ne vedono tanti, senz'arte ne parte che decide di abbandonare il deposito di immondizia dove ha sempre vissuto per ricercare fortuna a Parigi. Convivere con gli esseri umani non è facile, se non si è "di razza". Ma con astuzia, coraggio e determinazione si può tentare di educare i padroni umani. Dopo aver letto questo libro avremo imparato molto sul mondo canino e qualcosa di più anche sugli umani e come traditori e imprevedibili appaiono agli occhi di "una bestia". QUANTO MAI ATTUALE IN PROSSIMITA' DELLE VACANZE ESTIVE.
    roxy

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-05-2005
    Messaggi
    229
    wow!! grazie!
    odio i brillantini

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877
    Il primo libro che ho letto di Pennac è stato il paradiso degli orchi ... fino a circa metà l'ho odiato, non mi piaceva per niente poi.....poi mi sono innamorata ed ho divorato l'intera saga della famiglia Malaussene......concordo con sulinari sul fatto che i primi siano nettamente migliori, anche io sono rimasta un pò delusa in particolare da La Passione secondo Therese......
    Ma, se sono in tepo e posso darti un consiglio, fermati, lascia la fata carabina e leggili in ordine......
    Ciambellana dei Film dell'anno 2005/06

    "Zio Stojil", ho detto stupidamente, "Stojil, Stojil, tu che mi avevi giurato di essere immortale!"
    "E' vero, ma io non ti ho mai giurato di essere infallibile... Del resto, io non muoio, arrocco."
    (Signor Malaussène, D. Pennac)

    "La cosa che preferisco fare in assoluto è niente..."
    (Winnie the Pooh)

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    La fata carabina è il libro che preferisco tra quelli di Pennac! Quella scena della vecchietta che pattina sul ghiaccio (la scena di apertura del libro) è uno spasso!

    E anche gli altri della saga dei Malaussene sono notevoli.

    E poi... è l'autore dei diritti del lettore:

    1 Il diritto di non leggere

    2 Il diritto di saltare le pagine

    3 Il diritto di non finire il libro

    4 Il diritto di rileggere

    5 Il diritto di leggere qualsiasi cosa

    6 Il diritto al bovarismo (malattia testualmente contagiosa)

    7 Il diritto di leggere ovunque

    8 Il diritto di spizzicare

    9 Il diritto di leggere ad alta voce

    10 Il diritto di tacere
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  10. #10
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877
    .....già.....con questi diritti mi ha tolto un bel peso......soprattutto col terzo

    PS: però il nono.....aiuto
    Ciambellana dei Film dell'anno 2005/06

    "Zio Stojil", ho detto stupidamente, "Stojil, Stojil, tu che mi avevi giurato di essere immortale!"
    "E' vero, ma io non ti ho mai giurato di essere infallibile... Del resto, io non muoio, arrocco."
    (Signor Malaussène, D. Pennac)

    "La cosa che preferisco fare in assoluto è niente..."
    (Winnie the Pooh)

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    pensa che io adoro la lettura ad alta voce...
    mi piace ascoltare qualcuno che legge per me...e io per anni ho lavorato facendo appunto "letture" ad alta voce in biblioteca e a scuola... per fortuna che c'è questo diritto!!!
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  12. #12
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877

    Davvero??? Noooo....mia madre viene sempre a leggermi gli articoli di giornale....avete una cosa in comune!!!! Io invece impazzisco....a meno che non mi si legga l'oroscopo

    PS: forse questa avversione nasce dal fatto che io non sono brava a leggere ad alta voce.....
    Ciambellana dei Film dell'anno 2005/06

    "Zio Stojil", ho detto stupidamente, "Stojil, Stojil, tu che mi avevi giurato di essere immortale!"
    "E' vero, ma io non ti ho mai giurato di essere infallibile... Del resto, io non muoio, arrocco."
    (Signor Malaussène, D. Pennac)

    "La cosa che preferisco fare in assoluto è niente..."
    (Winnie the Pooh)

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di valex82
    Data registrazione
    23-10-2004
    Residenza
    roma
    Messaggi
    914
    per il mio compleanno le mie amiche mi hanno regalato l'intera saga della famiglia malaussen...non vedo l'ora di leggerla.

    di pennac ho letto ecco la storia...mi piace molto perchè mi ricorda i pittori surrealisti.

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di promises78
    Data registrazione
    13-04-2004
    Residenza
    Banchette (To)
    Messaggi
    994
    di Pennac ho adorato "come un romanzo".
    E' stupendo...
    fa venire voglia di leggere.
    Provate.
    Foglia che cade nel fiume, anche se il fiume la porta via, muta l'aspetto del fiume...


    http://promises78.spaces.live.com/PersonalSpace.aspx?_c02_owner=1

  15. #15
    Partecipante Leggendario L'avatar di sunrise83
    Data registrazione
    10-02-2006
    Messaggi
    2,049
    Che bello questo thread! Io sono una ammiratrice sfegatata di Pennac, e dopo aver saputo che lo stile è simile ho iniziato a leggere anche Benni, di Pennac mi è piaciuto molto Signor Malaussene e il paradiso degli orchi, concordo con voi che la passione secondo Therese non sia un granchè...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy