• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 31
  1. #1
    Angelus
    Ospite non registrato

    Muore il convivente, il parroco si rifiuta di celebrare la messa


  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di amorepsiche
    Data registrazione
    16-05-2004
    Residenza
    Cesena - Capua-Caserta e in giro x l'Europa :-P
    Messaggi
    244
    Ora tralasciando tutto il polverone sulla scrupolosità del parrocco ma scusate se questo defunto non credeva non è stata cm un immensa ipocrisia fare un rito religioso come un funerale?
    La Vita è OPPORTUNITA', COGLILA. La Vita BELLEZZA, VIVILA.
    La Vita è BEATITUDINE, ASSAPORALA. La Vita è SOGNO, FANNE UNA REALTA'.
    La Vita è DOVERE, ADEMPILO.
    La Vita è PREZIOSA , ABBINE CURA. La Vita è RICCHEZZA, CONSERVALA. La Vita è AMORE , GODINE.
    La Vita è un MISTERO, SVELALO.
    La Vita è una PROMESSA, ADEMPILA. La Vita è TRISTEZZA, SUPERALA.
    La Vita è un INNO, CANTALO.
    La Vita è una AVVENTURA,RISCHIALA. La Vita è FELICITA', MERITALA.
    LA VITA è LA VITA , DIFENDILA!!! Madre Teresa Di Calcutta.


    .....BLOG..... .....TANGO.....
    ....VERDI.... ....la mia città .... ...MATER-BY...
    ..... GIOSEF....

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    Angelus che cosa è strano secondo te? Che un sacerdote, ripeto sacerdote, applichi le regole della sua Fede? E' un Sacerdote. Nel suo mondo/credo/testa ha fatto il giusto.
    La caccia alle streghe del Medioevo agita dalla Chiesa partiva da intolleranza, ignoranza, secolarismo. L'attuale caccia alle streghe cristiane da cosa? Come mai si spulcia la cronaca alla ricerca di questi fatti? Cosa cerchiamo di dimostrrae/dire, che non si possa fare senza questi esempi?

  4. #4
    Ospite non registrato
    il parroco ha detto bene, però il suo comportamento è errato non si possono rifiutare di fare una messa, significa che chi non è credente, allora non ha diritto di niente, questo è completamente errato. Si è vero chi convive non può ricevere l'eucarestia, questa è la regola, ma non c'è scritto da nessuna parte che un peccatore non abbia diritto di ricevere la messa in suo suffragio. Però dico per tutti coloro che qui hanno posizione diversa che non bisogna criticare o approfitarsene a parlare della chiesa quando ci sono episodi del genere.

    Il parroco verrà rimproverato per non aver celebrato la messa. ma non solo dalla gente comune ma sopratutto dal vaticano, cose simili sono innamesibili, e nuociono gravemente all'immagine della chiesa

    Tutti siamo cosidetti peccatori io per primo, ma non per questo non ho diritto ad una messa

  5. #5
    alberag
    Ospite non registrato
    Mah, io credo che il funerale si celebri anche per chi resta e poi se la missione di un parroco è quella di diffondere il vangelo che diffusione fa in questo modo? Ho sentito al telegiornale che il paese si è stretto attorno a lui...a me sa tanto di "vendetta", e in questo non credo che un parroco sia molto differente da un laico.

    Poi, se la cosa fosse successa ad un nostro parente? Come la prenderemmo se il nostro parroco, una persona in cui abbiamo fiducia ed a cui ci rivolgiamo in un momento di dolore, ci girasse le spalle?

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    I soci di un club privato si possono dare le regole che preferiscono. Basta che non pretendano di imporle a tutto il resto del mondo.
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    Originariamente postato da sunflower
    Angelus che cosa è strano secondo te? Che un sacerdote, ripeto sacerdote, applichi le regole della sua Fede? E' un Sacerdote. Nel suo mondo/credo/testa ha fatto il giusto.
    La caccia alle streghe del Medioevo agita dalla Chiesa partiva da intolleranza, ignoranza, secolarismo. L'attuale caccia alle streghe cristiane da cosa? Come mai si spulcia la cronaca alla ricerca di questi fatti? Cosa cerchiamo di dimostrrae/dire, che non si possa fare senza questi esempi?
    quoto in pieno, grande sunflower!!!!!!!!!!!!!(per quanto rimanga la mia simpatia per Angelus )
    Ultima modifica di stillmad : 21-07-2005 alle ore 10.40.08

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    Originariamente postato da willy61
    I soci di un club privato si possono dare le regole che preferiscono. Basta che non pretendano di imporle a tutto il resto del mondo.
    Non è questo il caso: nel club privato7chiesa sono andati loro. Mi sembra che siano i non soci a pretendere di dettar legge nel club

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Sinceramente non comprendo il perchè del tono di questo tread, Angelus ha solo postato una notizia senza tralaltro alcun commento, le inferenze sono state altrui. Mi sembra che sia diventato impossibile nominare la chiesa, che ha un ruolo molto importante nella nostra cultura, senza che qualcuno si senta a volte a ragione, ma stavolta credo di no, attaccato.
    Il funerale si garantisce persino ai suicidi, i quali in teoria muoiono in peccato mortale, visto che secondo il parere dell'unico prete con cui discuto (ebbene sì anche io parlo con un prete ) potrebbero pentirsi del loro gesto nell'ultimo istante della loro vita.
    Io credo che se un Dio esiste, è il Dio del vangelo, del perdono e della misericordia, forse provare ad attuarne un poco sulla terra non sarebbe un'idea tanto malvagia.
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    Ghiretto...non hai tutti i torti...però il titolo del 3d è chiaramente polemico.......non credo che la Chiesa voglia imporre i propri dettami ai non praticanti o non credenti:dunno....
    io in chiesa non ci vado ne tanto meno parlo coi preti......però la religione non la possiamo modificare a nostro piacimento ...i divorziati non possono fare nenche la comunione..io non sto qui a dire se sia giusto o no...però è così...se uno è così tanto credente da stare male se non fa la comunione ...bè allora nenache dovrebbe divorziare...(se è così credente)...non trovi???
    certo ci sono delle vie di mezzo..di chi crede ma non pratica...ad esempio...in questi casi sono i singoli preti a decidere............e anche qui non sto a dire giusto/sbagliato....(anche se per me è sbagliato)...
    [dico solo che io smisi di andare a messa perchp il mio prete disse che bisognava andare a protestare contro il S.e.r.t....................]

  11. #11
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Non mi sorprende tutto cio' e non mi sorprenderebbe neanche la malafede del parroco, in quanto ho vissuto in prima persona un fatto analogo (piu' o meno). Il parroco del mio quartiere non mi volle battezzare perche' a suo dire citando le sue testuali parole "non so quanto e' grande la vostra fede" come spiegazione che dette ai miei genitori che sono sempre stati molto religiosi ma non li vedeva spesso in chiesa... Fra l'altro il parroco non sapeva che il mi babbo andava le domeniche a sentire la messa in latino al Duomo.... Il parroco praticamente non mi volle battezzare in quanto non vedeva i miei alla messa e allora aveva opensato che non fossero religiosi, come se fosse una prova l'andare a messa per quantificare la religiosita' e la fede...
    Quindi il parroco fu richiamato dal Vescovo ma poi alla fine non si voglioni pestare i piedi fra di loro... alla fine mi dovetti battezzare a 6 anni a Vada (ridente localita' marittima dalle parti di Cecina...grosso modo provincia di Livorno dove ho un monolocale) .... Con questo niente di male anzi.... mi sono goduto anche il rinfresco in maniera cosciente... Ma non mi stupiscono piu' certo atteggiamenti. Il funerale si fa anche e soprattutto per dare un momento di riflessione e di intimita' per i cari che vogliono piangere il defunto...

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    errata corrige: La comunione non si da a coloro i quali divorziati o separati non vivono in castità perchè hanno instaurato altre relazioni sentimentali e/o sessuali, altrimenti è possibile l'accesso al sacramento dell'eucarestia.

    Il titolo del tread a me pare sono una descrizione succinta dell'articolo postato, nessuna emoticon nessun punto esclamativo...
    Ultima modifica di ghiretto : 21-07-2005 alle ore 12.37.17
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  13. #13
    Angelus
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da stillmad
    Ghiretto...non hai tutti i torti...però il titolo del 3d è chiaramente polemico.......
    questo no, ho solo cercato di riassumere il contenuto [cercando di creare un'attrattiva, certo come fanno le pubblicità dei telefonini, che non pagherai fino al 3029, ma poi leggi l'asterisco e... ], io non ho fatto nessun commento, volevo solo sapere cosa ne pensavate.

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Dalle mie parti hanno accettato il fatto che sono tutti comunisti e anticlericali e il funerale lo fanno a tutti indiscriminatamente
    La maggior parte dei funerali a cui ho assistito infatti erano di persone non credenti e non praticanti. Le loro tombe sono senza croce, ma nello stesso cimitero di tutti gli altri (ci sono anche cimiteri dove nessuno ha la croce sulla lapide, eppure sono cimiteri cristiani).

    Poi non so se c'è differenza tra non credente o peccatore da questo punto di vista. Se si, sarebbe ingiusto (anche perchè che peccato sarebbe convivere?! Vabbè) però almeno il prete in questione avrebbe fatto quello che gli competeva ma bisognerebbe rivedere le regole allora perchè mi sembra proprio assurdo.

    Il cattolicesimo non ha meno discriminazioni di altre religioni... certo il fatto che ne abbia comunque non gli fa onore dal momento che gli insegnamenti di Cristo sono abbastanza chiari... peccato sprecare una così bella "filosofia" in questo modo...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  15. #15
    Angelus
    Ospite non registrato
    Posso fare una domanda un po' cretina?
    Giuro [a questo punto sembra meglio premettere ] che non è polemica, ma proprio la domanda di un ignorante
    A questo punto non si dovrebbe neanche accettare di far sposare una ragazza che è incinta prima del matrimonio...se va all'altare con 6 mesi di panza, pure quello è peccato pubblico...o no?

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy