• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 30
  1. #1
    alice1968
    Ospite non registrato

    psicologi e orientamento professionale

    Scrivo per chiedere se qualcuno abbia la possibilità di recuperare i riferimenti (autore e tiltolo) di qualche testo o articolo in cui abbia letto qualcosa a proposito della necessità di possedere competenze psicologiche per lavorare nell'orientamento: ad esempio basterebbe qualche riga di un autore che affermasse che durante il percorso di orientamento e/o il bilancio di competenze si lavora sulla personalità dell'utente (per indagarla insieme, attraverso il colloquio, le storie di vita, i test, ecc). Oppure che si lavoro al profilo psico-attitudinale.
    E' una ricerca che potrebbe portare a sottolineare la centralità del ruolo dello psicologo nei servizi di orientamento, almeno in alcune sue parti. L'obiettivo è quello di aumentare le nostre opportunità professionali in questo settore.
    Un po' quello che è stato fatto per la selezione con la sentenza Platè.
    grazie
    Alice

  2. #2
    ciao alice,

    esiste proprio tutto un filone di studi chiamato psicologia dell'orientamento (scolsatico e professionale) e una bella bibliografia a riguardo.

    Per esempio, tutta la psicologia della personalità è stata ed è alla base degli interventi di orientamento; tutta una serie di test psicometrici sono utilizzati nell'orientamento; il "problema" della definizione dell'identità è alla base degli interventi di orientamento.

    Penso che ci sia ancora tanto da dire per noi psicologi in questo campo

    Un saluto:-)

    Biblio
    Psicologia dell'orientamento scolastico e professionale (Castelli, Venini)
    La concezione dinamica dell'orienatmento professionale (Rivista di psicologia
    Il carre counseling: esperienze europeee ed elementi critici (psicologia e lavoro)
    La motivazione (Atkinson)
    Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    -- Dalai Lama --

  3. #3
    alice1968
    Ospite non registrato
    Caro Bixio,
    ti ringrazio molto per la tua risposta. Ti chiederei se per caso tu abbia letto recentemente questi (o altri) testi, che per me sono letture un po' lontane nel tempo. In caso affermativo la richiesta è quella di individuare con esattezza le pagine in cui si trovano affermazioni riguardanti le tematiche in oggetto (ad esempio che in orientamento si lavora sulla personalità) perchè vorremmo intervenire a livello di Ordine degli psicologi, ma c'è bisogno di riferimenti certi.
    Lavoro nell'orientamento da diversi anni, e so che questi riferimenti esistono, ma ho bisogno del vostro aiuto perchè non ho fatto letture o ri-letture recententemente (e in queto momento non ne ho il tempo).
    So che tu hai colto l'importanza e la potenziale portata di questo lavoro. Spero che anche i nostri giovani e giovanissimi colleghi, lo capiscano e ci diano una mano. Per una volta si può dare una mano anche se non si ha esperienza lavorativa, se si è junior, triennalisti o iscritti da poco o neolaureati, ecc.
    Occorre solo buona volontà.
    Grazie infinite e a presto
    Alice

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di darcylia
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    passo dopo passo....su un cavo teso sopra Bologna
    Messaggi
    6,662
    Blog Entries
    202
    Sono al 5° anno di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni (V.O.) e proprio quest'anno ho seguito il fondamentale "Psicologia dell'orientamento scolastico e professionale".
    La docente è la prof.ssa Pombeni (in ambito di orientamento è piuttosto conosciuta).
    Per sostenere l'esame ho studiato su un buon libro:

    - Guichard J., Huteau M., "Psicologia dell’orientamento professionale", Milano : Raffaello Cortina, 2003.

    In più, si possono consultare i suoi libri (sono scritti piuttosto bene):

    - "Orientamento scolastico e professionale", Maria Luisa Pombeni. - Nuova ed. - Bologna : Il mulino, 1996.

    Io sto facendo la tesi con lei proprio sull'orientamento, ed in particolare sull'orientamento post-diploma di studenti liceali.

    Spero di esserti stata d'aiuto.

    DARCYLIA

    Ex-Referente Supremo per il F.E.R.U. nel Libero Comune di Bologna

    "Despite all my rage, I am still just a rat in a cage"
    Smashing Pumpkins, "Bullet with butterfly wings"


    E nonostante tutto....
    Enjoy life, there's plenty of time to be dead
    (la mia inguaribile vena di ottimismo...)

  5. #5
    alice1968
    Ospite non registrato
    Cara darcylia visto il tuo attuale impegno di tesi potresti essere la persona adatta a portare un ottimo contributo al lavoro di ricerca che stimao conducendo. Non mi servono titoli di libri sull'orientamento: mi occorrono riferimenti (autore e tiltolo e pagina in cui questi riferimenti si trovano) di qualche testo o articolo in cui tu abbia letto qualcosa a proposito della necessità di possedere competenze psicologiche per lavorare nell'orientamento: ad esempio basterebbe qualche riga di un autore che affermasse che durante il percorso di orientamento e/o il bilancio di competenze si lavora sulla personalità dell'utente (per indagarla insieme, attraverso il colloquio, le storie di vita, i test, ecc). Oppure che si lavoro al profilo psico-attitudinale.
    Non mi manca la possibilità di reperire testi sull'orientamento, mi manca il tempo per rileggerli. Sono certa che chi è "fresca" di lettura, non faticherà a trovare indicaizoni simili.
    Aspetto con ansia i tuoi riferimenti, e per ora tantissimi ringraziameti anticipati!!
    Questo penso sia un ottimo modo per pensare seriamente al futuro della propria professione.
    Alice

  6. #6
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao a tutti,

    beh... per quanto mi pare di intuire, il lavoro di alice potrebbe avere importanti ricadute anche sulla possibilità, per noi psicologi, di vederci riconosciuto un ambito in cui ad oggi magari si muovono anche altri professionisti...

    in questo senso mi auguro che darcylia (e/o altri colleghi) riesca a trovare i riferimenti necessari

    un saluto e complimenti per l'iniziativa!!!
    nicola

  7. #7
    alice1968
    Ospite non registrato
    Grazie Nico per averci provato.... è strano, ma io ho la sensazione che per molte persone sia molto più facile chiedere aiuto che offrirne agli altri.
    E dire che si tratta di un progetto che ha lo scopo di aumentare le possibilità occupazionali degli psicologi (di tutti noi).
    Un po' mi fa rabbia che tanti giovani siano capaci a lamentarsi e lamentarsi e lamentarsi ancora, ma che in quanto a rimboccarsi le maniche, lascino un po' a desiderare.....
    Un caro saluto e a presto
    Alice

  8. #8
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao Alice,

    il periodo estivo sicuramente non aiuta, ma anche le tue amare riflessioni nascondono fondi di verità...

    Tuttavia penso che anche questo tipo di approccio alla condivisione e collaborazione sia frutto di una cultura passata istituzionalmente... tipo ago ipodermico... che tende a non stimolare - se non addirittura a castrare - pensiero critico, pro-attività, sinergia di gruppo...

    Purtroppo sull'argomento specifico sono "ignorante" e non posso darti una mano, però non scoraggiamoci... vediamo di riprendere la cosa al rientro dalle ferie e magari si incontrerà qualche collega più riposato, disponibile e darci una mano

    C'è da cominciare un lavoro lungo, faticoso e non riconosciuto, c'è da insistere... credo proprio che pian piano qualcosa possa cambiare

    Un saluto e buone vacanze,
    nicola piccinini

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    ci provo...

    Da "Il bilancio di competenze: nuovi sviluppi" a cura di Ruffini e Sarchielli, FrancoAngeli 2001, p. 35:

    "Il bilancio di competenze [...] persegue due fondamentali obiettivi/risultati. Il primo è costituito dal sostegno alla persona nell'analisi approfonidta delle esperienze personali e professionali e nell'identificazione delle variabili motivazionali, valoriali, comportamentali che caratterizzano il suo percorso di carriera socio-professionale. [...] Gli elementi oggetto di riflessione e di confronto nell'azione di bilancio [...] sono le proprie competenze personali e professionali, così come le proprie attitudini e motivazioni".
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  10. #10
    beh, penso che doni, per cominciare abbia fornito già un'ottima base di partenza

    allora, chi è il prossimo?
    Un saluto
    bixio
    Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
    -- Dalai Lama --

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Da Lemoine C. "Risorse per il bilancio di competenze" 2002, FrancoAngeli, p. 23:

    "le caratteristiche principali del bilancio provengono da una sintesi di procedure conosciute che associano un'analisi psicologica delle competenze a una dimensione di pedagogia attiva, le quali permettono all'interessato di appropriarsi delle conoscenze che lo rigurardano"


    (sicuramente in questo libro c'è anche altro, ma devo ancora leggerlo!)
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  12. #12
    alice1968
    Ospite non registrato
    Io sto finendo di rileggere "Psicologia dell'orientamento scolastico e professionale" di Venini e Castelli. Anche lì c'è qualcosa di interessante.
    Qualcuno ha sotto mano testi della M.L. Pombeni ad esempio? Penso potrebbero fare al caso nostro.
    Grazie a tutti!!!! Continuiamo così mi raccomando!!!
    Alice

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Li ho e pensavo proprio di darci un'occhio quest'estate, se ne esce qualcosa di buono te lo mando...
    Grazie per aver intrapreso questa "battaglia"! Da parte mia, essendo interessata a questo ambito, cercherò di dare un contributo!
    Buon lavoro
    Doni
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  14. #14
    alice1968
    Ospite non registrato
    Grazie a te e a tutti quelli che ci aiuteranno. Darcylia potrebbe portare un grande contributo: visto che sta facendo la tesi con la Pombeni sull'orientamento sarà certamente "sommersa" dai libri. Chissà quanti altri come lei stanno preparando un esame o una tesi sull'orientamento, o lo hanno fatto di recente...
    Spero in tanti contributi per poter argomentare con maggiore forza e chiarezza.
    Grazie ancora a tutti e.... diamoci dentro!!!
    Alice

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    C'è un thread dal titolo "Libri per la professione"...guardate lì...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy