• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: W.Bion

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di Essekra
    Data registrazione
    18-05-2002
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    178

    W.Bion

    Ciao! Qualcuno per caso saprebbe dirmi qualcosa sulla Griglia di Bion in relazione al colloquio psicologico?
    Ho cercato sul web ma non ho trovato niente a riguardo, e da quel poco che ho capito è stata ideata per valutare il livello di verità delle formulazioni nel corso della seduta... ma in che senso?
    "Tu sei una stella che riscoprirò meteora e che brillerà per sempre nel mio universo.."

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato
    è uno strumento ke serve all'analista e non va usato durante la seduta, ma dopo, per registrare tutto ciò ke fa parte della comunicaz. analista/paziente, per far progredire il pensiero dell'analista e per "giocare" (dice proprio così) con i pezzi dell'analisi, staccate dal paziente. L'asse verticale è formato da lettere maiusc. ke indicano i vari stadi di sviluppo (dagli elem.beta al calcolo algebrico). L'asse verticale è formato da numeri, in cui vengono scritti i vcari possibili usi ke si possono fare di qualsiasi enunciato (cioè le funzioni nate per le esigenze dell'esame di realtà x tradurre ikl pensiero in azione).
    Ultima modifica di Johnny : 03-10-2009 alle ore 22.57.19

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Introduzione al pensiero di Bion | 1ª ed. | Italiano
    Leon Grinberg, Dario Sor, Elisabeth Tabak de Bianchedi
    | Brossura | Cortina Raffaello | 1993
    Prezzo BOL: Euro 16,50


    Il pensiero clinico di Bion | 1ª ed. | Italiano
    Joan Symington, Neville Symington
    Cortina Raffaello | 1998
    Prezzo BOL: Euro 20,70

    Soprattutto il secondo per una buona spiegazione dell'utilizzo della griglia.

    Ciao
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di Essekra
    Data registrazione
    18-05-2002
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    178
    Grazie ragazzi!!!
    "Tu sei una stella che riscoprirò meteora e che brillerà per sempre nel mio universo.."

  5. #5
    dottor.z
    Ospite non registrato
    La griglia di Wilfred Bion è stata creata per riuscire a dare delle interpretazioni ai movimenti verbali e non del paziente.Va utilizzata solo dopo la fine della seduta psicoanalitica e diviene un tramite che lo psicanalista utilizza per la comprensione della psicosi del paziente seguendo la stessa metodologia che ha utilizzato Bion della seduta "senza memoria e senza desiderio"dovresti cmq leggere qualcosa.
    Ti consiglio "introduzione al pensiero di Bion" di Grinberg.
    Prova a cercare nel web con queste parole vedrai che troverai qualcosa.

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di Essekra
    Data registrazione
    18-05-2002
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    178
    Evidentemente io e quest'uomo (Bion) non ci capiremo mai...
    Mi sono appena imbattuta in un suo brano antologico intitolato "La superbia".....non ho capito cosa intende comunicare...!!!!

    Se qualcuno è in grado di spiegarmi in grandi linee il contenuto di questo brano ne sarei davvero felice..
    "Tu sei una stella che riscoprirò meteora e che brillerà per sempre nel mio universo.."

  7. #7

    Riferimento: W.Bion

    ciao,
    è la prima volta che scrivo qui,domani ho l'esame di psicolgia dinamica,vorrei sAperne di più sulla griglia di bion mica puoi aitarmi?sai dove posso trovare qualcosa?grazie mille vale

  8. #8
    Partecipante L'avatar di pierluigi1970
    Data registrazione
    20-11-2008
    Residenza
    Pescara
    Messaggi
    39

    Riferimento: W.Bion

    Salve, per prima cosa vorrei dire che comprendere il pensiero di Bion è impresa ardua, ma non impossibile. Bisogna solo leggere più di una volta i suoi scritti, altrimenti se ne esce più confusi di prima. La griglia "è analoga a un regolo in fisica ed è formata a partire da una matrice di teorie allo scopo di agevolare l'osservazione e non come sostituto di essa". (Bion, 1970, p. 10). La griglia segue il principio dell'ordinamento degli elementi secondo il sistema periodico di Mendeleev. In verticale sono elencati i singoli elementi, che vanno dai fattori più semplici del protomentale (elementi beta) ai fattori più astratti (calcolo algebrico); in orizzontale sono allineate, dalla più semplice alla più complessa, le funzioni del giudizio, dai primi gradini (ipotesi definitorie) fino ad arrivare alle conclusioni effettive del giudizio (azione). ( Gaburri E e Ferro A., vol. primo, p. 336, Trattato di Psicoanalisi, a cura di Semi A., Raffaello Cortina Editore, Milano .
    Ciao
    Ultima modifica di pierluigi1970 : 01-10-2009 alle ore 14.03.23

Privacy Policy