• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    prov venezia
    Messaggi
    41

    futuri psicoterapeuti..

    CIAO
    attualmente sto navigando in internet per farmi un idea sulle scuole di specializzazione, ma per quanto fatti bene i siti di alcune scuole mi piacerebbe poter sentire il parere degli allievi. così se qualcuno di voi frequenta qualche scuola perchè non raccanta com'è, come si trova e porta la sua esperienza??!!
    grazie
    ciao
    dany

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di dina
    Data registrazione
    14-09-2004
    Residenza
    macerata
    Messaggi
    65
    ciao Dani mi associo perchè in effetti non è facile orientarsi se non si hanno feedback concreti..forza raga rispondete!

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Idem come sopra...

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    E' un argomento che coinvolge tutti noi futuri psicoterapeuti e aspiranti tali
    Avete già dato un occhio ai numerosi 3d già aperti sul tema? Magari usando il tasto "ricerca"

  5. #5
    Partecipante
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    prov venezia
    Messaggi
    41
    cosa sono i 3d??
    mi puoi spiegare .... io avevo dato un occhio anche alle altre discussioni sul forum che potevano essere attinenti ma nn ho trovato granche
    dany

  6. #6
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Ciao.
    Dany quale è il tipo di scuola verso cui sei orientata ,psicoanalitica,cognitiva,sistemica..? hai un'idea in questo senso o non ci hai ancora pensato?Nel senso che per prima cosa conviene scegliere un orientamento generale indipendentemente dalle esperienze singole.
    Altrimenti prova un po' a spiegare di quali pazienti vorresti occuparti:bambini,adulti,coppie...

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di patty1978
    Data registrazione
    10-05-2005
    Messaggi
    255
    io ho appena iniziato a frequentare uno scuola cognitivo-comportamentale... la caratteristica principale che la distingue dalle altre, secondo me è proprio la praticità con cui si affronta tutto. ti permette di acquisire tecniche che puoi adattare a diversi ambiti... ma non ti nascondo che se trovo un lavora decente, terminata questa ne vorrei fare una psicoanalitica, ma non classica o meglio ancora una sistemico-relazionale... e poi penso che mi farei delle idee un pò tutte mie... che vuoi farci la fantasia è importante nel nostro mastiere.... non credi???
    pat

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    prov venezia
    Messaggi
    41
    dunque io sono orientata su quelle analitiche, a dire il vero mi piacerebbe qualcosa di Junghiano.... ma comunque appunto rimaner sul versante dinamico..
    oggi ho dato un occhio alla scuola della COIRAG...ma è davvero un gran caos, almeno per me
    grazie
    daniela

  9. #9
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Io faccio una scuola cognitiva,quindi un po' lontana dalla psicoanalisi,però se ti interessa qualcosa della mia scuola chiedimi pure

  10. #10
    antonio987
    Ospite non registrato
    Ciao anch'io sto cercando di orientarmi sulla scuola, a volte penso che bisognerebbe giungere a compromessi. Personalmente preferirei fare un percorso mio personale psicoanalitico, ma dal punto di vista pratico e lavorativo non penso sia l'ideale!!!

  11. #11
    Neofita
    Data registrazione
    13-04-2002
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    7
    Eccomi qua, anch'io con la mia richiesta, visto che tra voi c'è qualcuno che sta frequentando una scuola cognitivo comportamentale...
    Io sono mooooolto interessata ad una scuola di questo orientamento, magari a Milano... Qualcuno mi racconta quello che sa, che sta vivendo, ecc ecc ecc???

  12. #12
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da marta79
    Eccomi qua, anch'io con la mia richiesta, visto che tra voi c'è qualcuno che sta frequentando una scuola cognitivo comportamentale...
    Io sono mooooolto interessata ad una scuola di questo orientamento, magari a Milano... Qualcuno mi racconta quello che sa, che sta vivendo, ecc ecc ecc???
    Ciao ti posso dire la mia esperienza se vuoi,ma è meglio se mi fai delle domande più specifiche!per prima cosa spiegami perchè vorresti una scuola cognitivo-comportamentale?Nell'ambito cognitivo ci sono molte sfumature diverse,se mi spieghi cosa ti piace del modello generale forse ti posso dare qualche indirizzo specifico

  13. #13
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Qui ti copio e incollo uno scambio di post (parziali) che io e Rubens avevamo scritto a proposito delle scuole cognitivo-comportamentali,che fanno capo a due società diverse:SITCC e AIAMC.


    (WRubwns)
    Ciao Parsifal
    A quel so le scuole cognitivo comporatmentale fanno riferimento a due epistemologie differenti (qualche post fa).
    Se ricordo bene c'è quella più classica, che agisce sul comportamento (aiamc ?) e quella più cognitiva (sitcc ?), non conosco il significato di tali sigle, quindi non le ricordo bene.

    ....







    Parsifal :

    Alla SITCC fanno riferimento molte scuole in Italia,secondo me le sedi saranno circa una trentina.
    All'interno della SITCC ci sono orientamenti diversi e tutti all'avanguardia:sarò di parte,ma sono assolutamente convinto che attualmente il cognitivismo sia di gran lunga l'orientamento teorico che fa più ricerca anche in campo terapeutico e che sia l'orientamento che sta portando a più innovazioni:il cognitivismo in sè è assolutamente orientato all'evoluzione e all'esplorazione di vie nuove.
    Alla base di tutti filoni che fanno riferimento alla SITCC ci sono alcuni elementi comuni:la terapia cognitivo-comportamentale e la terapia cognitiva standard (Beck,Ellis ecc..).C'è poi in tutte le diverse scuole un'attenzione costante a tutti gli sviluppi attuali più intreressanti del cognitivismo,ma poi ognuna si specializza in un determinato settore,la mia,ad es., è caratterizzata da un approccio costruttivista.
    Al congresso della SITCC di quest'anno di relazioni di stampo comportamentale non ce ne sono quasi state,mentre erano tantissime quelle che facevano riferimento ai costrutti,agli scopi,alle credenze,alla metacognizione,all'attaccamento,alle motivazioni al perfezionismo...tutti concetti assolutamente cognitivi.Le tecniche comportamentali mi sembra che ormai siano già state date,non credo ci sia una grande evoluzione ora,ma questo non siagnifica che siano da buttare,anzi secondo me rimangono fondamentali per moltui disturbi.




    Marta,riguardo all'AIAMC so che è molto più comportamentista e per questo è un po' lontana dal mio modo di vedere la terapia,quindi,se ti interessa,è meglio sentire qualcuno che fa una scuola di quell'orientamento.

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di patty1978
    Data registrazione
    10-05-2005
    Messaggi
    255
    come me ad esempio io faccio una scuola cognitivo comportamentale... a napoli. a sede anche a rom... ho iniziato da poco, ma sinceramebnte mi sto trovando bene... stiamo facendo training autogeno, bio feedback ecc eccc.... la mia scuola fa riferimento all AIAMC. cosa vorresti sapere?
    pat

Privacy Policy