• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Ospite non registrato

    Gli immigrati sono una risorsa o un pericolo per l'Italia? Opinioni a confronto

    Cari colleghi

    Un nuovo argomento vi propongo gli immigrati...

    Chiunque immigra in un altro paese lo fà per svariati motivi, talvolta sono motivi molto seri, come poter trovare un lavoro e far campare la famiglia, scappare da un conflitto nel loro paese, ma talvolta come succede a molti di noi emigriamo non solo per trovare lavoro ma sopratutto per avere anche quella gratificazione interiore che qui non è possibile avere oltre che la sicurezza, del posto.

    Gli immigrati sono una risorsa oppure un pericolo per l'Italia?, la risposta potrebbe essere, posono essere entrambi.. da alcuni punti di vista per gli imprenditori ad esempio, sono una risorsa manodopera a basso costo, per la gente del sud potrebbero rappresentare un pericolo perchè secondo taluni, l'immigrato ruba il posto di lavoro, da altre parti invece l'immigrato rappresenta un pericolo anche perchè la criminalità organizzata ci va a nozze, con queste persone, motivate dalla disperazione di non avere niente sono disposte a qualsiasi cosa per il pane!,

    Io penso che l'immigrato essendo una persona umana abbia anche dei diritti, anche noi sia in passato che oggi purtroppo siamo costretti ad emigrare dal nostro paese ed immigrare in una ltro, dove la mentalità, lo stile di vita possono essere completamente differenti dal nostro, se poi non si ha (come dice il noto Prof.Sartori) la conoscenza perfetta della lingua parlata e scritta in cui noi immigriamo, le nostre conoscenze rimarrano impresse, ma non potremmo avere alcuna mobilità sociale ne verticale ne orizzontale, per cui saremo sempre in una stato di sudditanza

    Qual'è la vostra opinione in merito?

  2. #2
    samy
    Ospite non registrato
    ritengo che se un immigrato viene qui in cerca di lavoro e arricchisce con le sue conoscenze il paese ospite è positivo,ma se vengono qui con la convinzione che si può far soldi senza far nulla,che è più facile essere un delinquente,che anche con chi cerca di aiutarti tu lo imbrogli allora sono un pericolo e,purtroppo,sono un pericolo.(esperienza personale plurima)

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ma non se ne parlava già nell'altro thread?

    Ho già detto la mia, gli immigrati fanno tutti i lavori che a noi fanno schifo. Qui da noi poi nelle fabbriche non si pone il problema del posto di lavoro, perchè sono tante e serve sempre manodopera, gli italiani lavorano fianco a fianco con i marocchini e gli albanesi senza problemi, se sono disposti a fare dei lavoracci.

    Non dico che siano tutti onesti e bravi (perchè ho avuto purtroppo brutte esperienze anche io), solo che porci e ladri ne abbiamo anche di Italiani, di tutti i ceti sociali. E sono meno disposta a giustificarli
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  4. #4

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    Originariamente postato da Ember
    Ma non se ne parlava già nell'altro thread?

    Ho già detto la mia, gli immigrati fanno tutti i lavori che a noi fanno schifo. Qui da noi poi nelle fabbriche non si pone il problema del posto di lavoro, perchè sono tante e serve sempre manodopera, gli italiani lavorano fianco a fianco con i marocchini e gli albanesi senza problemi, se sono disposti a fare dei lavoracci.

    Non dico che siano tutti onesti e bravi (perchè ho avuto purtroppo brutte esperienze anche io), solo che porci e ladri ne abbiamo anche di Italiani, di tutti i ceti sociali. E sono meno disposta a giustificarli
    ave ember la penso esattamente come te quando gli immigrati commettono qualche crimine però viene sottolineato di più, chissa perchè... Io sinceramente conosco più immigrati che si fanno un mazzo tanto per guadagnarsi due soldi e vivere in Italia che quelli delinquenti

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    Ma questo 3d non si rifà a quello già aperto? Perchè fare di questa stanza un grappolo d'uva con tanti acini che si sviluppano uno sull'altro? Secondo me andava bene continuare nel 3d dello stupro. Che ne pensi MD^_^ ?

  6. #6
    minodegi
    Ospite non registrato
    credo che la questione immigrati non vada posta in termini di risorsa o problema perchè entrambi ridurrebbero l'immigrazione e l'uomo immigrato ad un oggetto inanimato funzionale solo all'espletamento del suo contributo all'ìngranaggio sistemicosi(stesso discorso vale per tutti)penso che abbiamo dimenticato che non siamo solo homo economicus!

  7. #7
    Md, io vado a Milano tutte le settimane, vado in giro da sola anche più tardi delle 22 e non mi è mai successo niente (e sono una ragazza e giro con macchina fotografica/ipod/pc portatile che potrebbero anche far gola)...quindi vai pure tranquillo alle dieci di sera mica ti succede niente
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  8. #8
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da MD^_^
    sun flower cosa ne penso?

    sono due argomenti distinti se si mettesse questo 3d in quello riguardante lo stupro diremo che tutti gli immigrati sono stupratori... il che non è etico comunque se i moderatori ritenessero opportuno spostarlo non dirò niente....

    Io dovrò andare sia a bologna che a milano e siccome arriverò a milano alle 22 dovrò scegliere un'altra stazione che non sia quella centrale per evitare casini per cui dovrò servirmi della metropolitana !!!
    Ci andrò con un amica... che vuole rimanere fuori fino a mezzanotte!!! ditemi in bocca al lupo per evitare guai!!!

    Riguardo a Bologna stai tranquillo! non è mica Bagdad il centro è pieno di gente tutta notte di solito: questo la rende sicura.

  9. #9
    Ospite non registrato
    sun flower cosa ne penso?

    sono due argomenti distinti se si mettesse questo 3d in quello riguardante lo stupro diremo che tutti gli immigrati sono stupratori... il che non è etico comunque se i moderatori ritenessero opportuno spostarlo non dirò niente....

    Io dovrò andare sia a bologna che a milano e siccome arriverò a milano alle 22 dovrò scegliere un'altra stazione che non sia quella centrale per evitare casini per cui dovrò servirmi della metropolitana !!!
    Ci andrò con un amica... che vuole rimanere fuori fino a mezzanotte!!! ditemi in bocca al lupo per evitare guai!!!

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Med ma che problemi ti fai? è vero che Bo è una città pericolosa ma credimi, in genere nei guai ci si caccia chi ne va in cerca!
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Ragazzi, ma che vi sta accadendo? Vivo in un paese (anzi in campagna, isolato e fuori da un paese) dove il 10-15% della popolazioen è composta da migranti. Ce n'è di buoni e di cattivi, come per tutte le altre persone. Alcuni hanno vissuto a casa mia per um po' e io ho vissuto a casa loro per un certo tempo (in Italia e altrove). Lascio aperta la porta di casa, non l'ho mai chiusa in 23 anni. E nessuno mi ha mai rubato nulla. Nè mi ha fatto del male. Ho un c... grosso così o c'è in giro più paura del necessario?
    Risorsa? altro che risorsa. Senza di loro metà delle fabbriche qui intorno chiuderebbero. Problema? Siamo più noi un problema per loro che non il contrario. Perché virremmo che loro si mettessero a pensare come noi, ma senza i diritti che abbiamo noi. Lavorare come negri e guadagnare ancora meno. E ringraziarci pure perché possono rimanere qui. Come se il mondo fosse così facilmente divisibile a spicchi. Come se la fame e la guerra non fossero ragioni sufficienti. Come se Avessimo noi introiettato talmente bene il discorso dei confini, del tuo e del mio da dimenticarci che di mondo ne abbiamo uno. E che non è né nostro, né loro

    Ciao

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  12. #12

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    Originariamente postato da willy61
    Ragazzi, ma che vi sta accadendo? Vivo in un paese (anzi in campagna, isolato e fuori da un paese) dove il 10-15% della popolazioen è composta da migranti. Ce n'è di buoni e di cattivi, come per tutte le altre persone. Alcuni hanno vissuto a casa mia per um po' e io ho vissuto a casa loro per un certo tempo (in Italia e altrove). Lascio aperta la porta di casa, non l'ho mai chiusa in 23 anni. E nessuno mi ha mai rubato nulla. Nè mi ha fatto del male. Ho un c... grosso così o c'è in giro più paura del necessario?
    Risorsa? altro che risorsa. Senza di loro metà delle fabbriche qui intorno chiuderebbero. Problema? Siamo più noi un problema per loro che non il contrario. Perché virremmo che loro si mettessero a pensare come noi, ma senza i diritti che abbiamo noi. Lavorare come negri e guadagnare ancora meno. E ringraziarci pure perché possono rimanere qui. Come se il mondo fosse così facilmente divisibile a spicchi. Come se la fame e la guerra non fossero ragioni sufficienti. Come se Avessimo noi introiettato talmente bene il discorso dei confini, del tuo e del mio da dimenticarci che di mondo ne abbiamo uno. E che non è né nostro, né loro

    Ciao

    Guglielmo
    sante parole guglielmo condivido tutto ma proprio tutto quello che hai scritto!!!!

  13. #13
    samy
    Ospite non registrato
    io sono d'accordo sulla non generalizzazione,nel senso che ci sono migranti buoni e cattivi così come ci sono Italiani buoni o cattivi....sono d'accordo anche sul fatto che spesso siamo noi a spingerli ad essere peggio di ciò che sono,ma ci sono cmq cose che non dovrebbero accadere.Non sono d'acoordo che chi va in un paese diverso dal suo debba continuare,ma soprattutto obbligare tale paese a far cambiare le cose per rispettare i loro credo o le loro usanze,non trovo giusto che in alcune mense per bambini,ad es.,venga propinato il cus cus o simili perchè loro non possono mangiare altro...
    Cioè non trovo giusto che alla fine si cada nel fatto di rispettare più i loro diritti che i nostri e credetemi accade,accade sui treni quando se noi non paghiamo i biglietti prendiamo multe e loro no(perchè tanto....perchè si ha paura...)queste cose non sono corrette e credo che ghettizzino fdi pèiù e facci<no crescere rabbia in noi e sbruffoneria in loro.

Privacy Policy