• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Dubbio

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Dubbio

    ciao a tutti
    stavo rileggendo un po' i sogni che ho raccontato in questa stanza, e mi è venuto un dubbio

    secondo voi un sogno nasce sempre da uno stato "pervasivo" dell'animo, o può derivare anche dall'umore del momento?
    rileggendo i miei sogni spesso non riesco proprio a ricordarmi come stavo in quel periodo e quindi perchè quel sogno possa essere nato ma magari mi ricordo che nella giornata precedente mi ero rattristata o ero stata felice
    anche l'ultimo che ho fatto (quello delle pareti che facevano acqua), il "fare acqua da tutte le parti" non è riferito ad una situazione precisa o ad uno stato d'animo duraturo, ma mi ricordo che quel giorno ero un po' giù...

    insomma, i sogni derivano da che? da una situazione interna generale o anche da una sensazione momentanea e giornaliera? mi sembra che Freud intendesse il sogno come frutto di un bisogno pervasivo dell'animo, ma anche voi la pensate così? io sinceramente sono più portata a pensare che siano anche esito di qualche vissuto più momentaneo

    bacio
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Secondo la mia umile opinione, da entrambe le cose... io vedo il sogno come se fosse un pensiero... con in più un forte legame con l'inconscio. Durante la giornata quando pensiamo, lo facciamo elaborando avvenimenti e stati d'animo del momento, ma persiste sempre il nostro vissuto in generale... a parità di emozioni del momento, due persone con alle spalle un vissuto (e una personalità) diversa penseranno e sogneranno cose diverse... sbaglio?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    no, bello questo paragone "sogno=pensiero durante la veglia"
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  4. #4
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Sono d'accordo con voi.Nei divesrsi giorni si hanno pensieri e valutazioni diverse delle situazioni,non vedo perchè dovrebbe accadere diversamente mentre si sogna

Privacy Policy