• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: La TV fa ingrassare?

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501

    La TV fa ingrassare?

    Oggi leggendo un quotidiano, mi sono imbattuta in questi nuovi dati derivanti da uno studio su bambini e tv:

    "C'è troppa pubblicità nella televisione dei ragazzi. Essa finisce per essere pericolosa. Se un bambino guarda infatti per due ore al giorn Italia 1 rischia di vedere in un anno 31500 spot pubblicitari di cui oltre 5000 che pubblicizzano alimenti. Il dato choc deriva da uno studio effettuato dalla Società Italiana di Pediatria presentato alla prima Consensus Nazionale sull'obesità infantile che si sta svolgendo a Pisa. -Un dato sconcertante- afferma il prof. Giuseppe Saggese, Presidente della Società Italiana di Pediatria- che abbiamo fatto fatica a credere possibile. Qui non si tratta di effetti più o meno negativi che può avere la pubblicità su un bambino, ma di vero e proprio lavaggio del cervello. Se c'è un sovraccarico di immmagini, ci si deve attendere in futuro una ricaduta in termini di salute. Sovrappeso ed obesità non sono problemi estetici, ma vere e proprie patologie che stanno assumendo nelle fasce giovanili una diffusione confrontabile a quella delle malattie infettive. Due tra le principali cause sono proprio la iperalimentazione e la sedentarietà, di conseguenza risulta estremamente dannoso sollecitare bambini e adolescenti atraverso la pubblicità ad un ulteriore consumo di alimenti-."

    Io penso che il problema sia effettivamente pervasivo, perchè purtroppo i bambini sono lasciati soli davanti alla tv e così bombardati da ogni sorta di lavaggi del cervello e non solo su cose alimentari: giocattoli, idee, stereotipi, imagini di come si dovrebbe essere, insomma tante cose che plasmano la ricettiva e influenzabile personalità in formazione di un bambino e di un adolescente.
    Che ne pensate?
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  2. #2
    Ospite non registrato
    accidenti io che ho la pancia bella grassa devo essere una vittima di Italia 1

    Berlusconi!! dammi i soldi per una dieta ed una palestra !


    A parte gli skerzi purtroppo la pubblicità gioca un ruolo negativo sui bambini in questo senso !

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di el loco
    Data registrazione
    24-08-2004
    Residenza
    Lecce - Milano - Parma- Figline
    Messaggi
    1,032
    Blog Entries
    8

    vo.ga.to.re

    ...magari guardo la tv sulla panca per i pesi..
    credo meglio la poltrona faccia ingrassare...
    sto pensando ad un vogatore davanti alla tastiera!
    "... per favore Dio, per favore Knut Hamsun, non abbandonatemi adesso." (J. Fante)



    http://youtube.com/watch?v=jjXyqcx-mYY

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Boh, io da piccola quando c'era la pubblicità andavo a fare la pipì e infatti ero secca un bel pò

    Sicuramente la pubblicità è quello che è, e si potrebbe fare qualcosa, ma se non ci sono i genitori che controllano l'alimentazione del bambino sarà dura... cioè, io da piccola se volevo la nutella la chiedevo a mia mamma e dovevo pure insistere! Lo stesso per le big babol, gli ovetti kinder e schifezze varie, che per me erano cose rare... infatti da quando mangio quello che mi pare sono diventata un pò più panzolotta
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da Ember
    Boh, io da piccola quando c'era la pubblicità andavo a fare la pipì e infatti ero secca un bel pò

    Purtroppo sei un caso più unico che raro, perchè solitamente i bambini restano incollati alla tv anche durante la pubblicità, dato che essa è costruita apposta per attanagliare i bambini e tenerli incollati alla sedia. Io mi ricordo che invece al momento della pubblicità facevo zapping, perchè in certi casi la pubblicità mi annoiava. Altre volte invece guardavo le pubblicità dei giocattoli e poi li chiedevo ai miei per Natale
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da Ember
    se non ci sono i genitori che controllano l'alimentazione del bambino sarà dura... cioè, io da piccola se volevo la nutella la chiedevo a mia mamma e dovevo pure insistere!
    Indubbiamente la responsabilità dei genitori è tanta...io lo vedo a volte quando vo a fare la spesa: i bimbi che mentre la mamma gira per i corridoi del supermercato, gli infilano qualunque schifezza nel carrello e magari poi le mamme non gli dicono nulla. Insomma, la pubblicità può avere tutta la responsabilità che vogliamo, ma se i genitori sanno mitigare le pretese dei bambini allora le cose cambierebbero: loro per primi dovrebbero insegnare ai figli a fare sana alimentazione.
    Poi certo, non a tutti mangiare schifezze fa lo stesso effetto: io purtroppo ne ho sempre mangiate tante, ma non mettevo su neanche mezzo chilo...ciò non toglie che magari ha avuto degli effetti nascosti...potrei avere le arterie piene di colesterolo
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  7. #7
    alberag
    Ospite non registrato
    Sarà anche vero che il ruolo dei media, non solo tv, è molto determinante nel determinare un certo tipo di atteggiamento verso il cibo nelle persone (a tal proposito vi segnalo quest'articolo: Dorian L, Garfinkel PE (2002): Culture and body image in Western society, Eating and Weight Disorders. 7,1:1-19)
    ma credo che il nocciolo centrale sia la scelta delle persone su cosa mangiare. Non credo che le persone siano così profondamente condizionate in merito.

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    Matteo (5 anni e mezzo) guarda tanta televisione.
    Matteo non mangia (ma neanche un pezzetto ) cioccolata, non mangia gelati, non mangia budini, non ha mai assaggiato una caramella in vita sua, non mangia brioche, non mangia torte.
    Matteo mangia le lasagne, mangia le bistecche ai ferri, mangia il prosciutto e lo stracchino, adora la pizza. Matteo è leggermente sovrappeso ... perchè e pigroooooooo. Allora io lo porto ai giardini e lui si dimentica la pigrizia e corre come un pazzo.

    Non è la pubblicità ... a mio modesto avviso, parere, opinione e esperienza di vita, la differenza la fa lo stile di vita del contesto allargato in cui vive il bambino.

    Pat/mamma
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da alea


    Non è la pubblicità ... a mio modesto avviso, parere, opinione e esperienza di vita, la differenza la fa lo stile di vita del contesto allargato in cui vive il bambino.

    Come per ogni cosa, non è mai un solo fattore a fare la differenza, ma un insieme di fattori che si intrecciano in tanti modi diversi dando tanti risultati diversi. Indubbiamente la pubblicità da sola non può niente se intorno il bambino ha un contesto che inibisce ciò che la tv trasmette, dando invece modelli di vita sani e salutari. In certia ltri contesti invece, la tv ha un potere grandissimo di persuasione e lavaggio del cervello.
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

Privacy Policy