• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: madre e psicologa

  1. #1
    rougealevres
    Ospite non registrato

    madre e psicologa

    quanto è difficile per una mamma prendere coscienza dei propri fallimenti: quando i figli ti urlano che non capisci niente, quando si distaccano da te... Le psicologhe come conciliano il lavoro di madri?

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    io penso che quando i figli ti urlano che non capisci niente non e' un proprio fallimento...
    .. tutti i figli disprezzano i genitori in un periodo per poi capire che non erano cosi' falliti come pensavano...

    e penso che questo non c'entra con il lavoro di psicolochje ma con quelle di madri...
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  3. #3
    Neofita
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Cerveteri
    Messaggi
    1
    Io sono mamma di una bimba di due anni e sono anche psicologa.
    Posso assicurarti che nel fare la mamma dimentico di essere psicologa e le cose che per anni ho insegnato nei corsi rivolti ai genitori sono per me di difficile applicazione.
    le fasi di sviluppo di un figlio sono un banco di prova per tutti i genitori e penso che per le mamme, a volte, lo siano anche di piu'.
    L'importante e' non perdere di vista che siamo esseri umani, suscettibili di errori, e che sbagliare non e' una colpa, ma un tratto umano di tutti, a prescindere dal lavoro che si fa.

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato
    una mia prof. dice sepre ke :
    -e interpretazioni si danno solo a pagamento....
    -e poi quando un bambino piccolo butta via qualcosa dal seggiolone glielo si può restituire, invece i figli adolescenti buttano via i valori dei propri genitori e non glieli si può restituire!!! e qeusto fa vacillare tt le certezze del genitore.
    insomma, nn centra se la mma è psicologa...sempre umana è

  5. #5
    Ciao Rouge!!! Inizierei innanzitutto dal chiederti "perchè parli di FALLIMENTI??" voglio dire, alla base della complessità umana cè la possibilità di ERRARE (che può significare 2 cose: sbagliare e viaggiare, muoversi...quindi possibilità di evolversi e cambiare!!!).
    Che avrai mai fatto per definirlo FALLIMENTO???(hai appeso tuo figlio al cornicione? gli hai tirato addosso una pentola di olio di semi di colza?? ). Dai voglio cercare di dirti che capisco benissimo le tue paure e il tuo senso di non essere all'altezza di aspettative interiori ed altrui ma già il fatto di porsi in maniera critica verso se stessi è tanto!
    Se come essere umano si può sbagliare figuriamoci come genitore...inoltre intraprendere la professione di psicologo non è il passaporto per l'onnipotenza, per l'infallibilità!! Siamo esseri umani prima di tutto!!! grandi psicologi e psicoanalisti riconosciuti a livello mondiale hanno fatto di tutto: da scissioni basate su conflitti personali (vedi Freud e Jung...per semplificare!) a chi si è suicidato (Bettelheim), a chi ha avuto pessimi rapporti con i figli o si è risposato 5 volte ecc.
    Insomma come psicologi abbiamo la possibilità in più di una maggiore consapevolezza (e non sempre!) dei nostri limiti...possiamo farci più domande e cercare di ritornare a vedere la dove qualcosa non ha funzionato per cambiarlo...ma essere psicologi non è essere DEI!!!
    Anzi!!!! chi fa questo lavoro deve sporcarsi nelle sofferenze e incapacità proprie ed altrui...
    In bocca al lupo per tutto!!!
    Benedetta
    Ultima modifica di castagna : 23-04-2005 alle ore 19.59.57
    "io sono Pessoa e...la Quarta...!"
    ....."MORBOSOooo"
    "Amo il rigore Bauhaus...cravattina nera, camicia bianca...stailosisssima"

    "...mi disturbi esteticamente..."

    http://www.radiodd.com

Privacy Policy