• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21

Discussione: counseling

  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-10-2004
    Messaggi
    74

    counseling

    Sono interessata molto alla prevenzione ed alla comunicazione in ambito clinico e sociale.
    Sono tirocinante di Psicologia ma sembra che per lavorare come psicologa si debba fare comunque qualche altro corso.
    Stavo pensando a una scelta tra scuola di specializzazione o counseling.
    Ma il couseling che prezzi ha rispetto alla scuola di psicoterapia? Esistono buone prospettive di lavoro per il counselor?
    Per fare il counselor è necessario fare la scuola triennale omonima o basta la laurea in psicologia(visto che da sempre vicino a "sbocchi professionali dello psicologo" compaiono, fare counseling , formazione e tanto altro?Quando invece per far formazione o counseling ecc. si richiede sempre una ulteriore formazione oltre i 5 anni di psicologia???!!!!)
    Lo psicologo iscritto all'albo cosa può fare concretamente senza alcun altra specializzazione?

  2. #2
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    Il counseling è una tecnica utile da utilizzare in contesti di relazione di aiuto... poi c'è l'abitudine a trasformare ogni tecnica in una professione, ma questa è un'altra storia ed attiene più al marketing

    Tu, da Psicologa regolarmente iscritta all'Ordine, puoi tranquillamente svolgere "counseling psicologico", ovvero counseling...
    Poi, se nel corso delle tue esperienze, sentissi il bisogno di acquisire strumenti più nuovi e più affinati, puoi decidere di iscriverti ad un corso triennale di counselor che ti passi quelle tecniche...

    Quindi tu hai tutti i diritti per fare counseling


  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    molise
    Messaggi
    23
    ..diritto a fare counseling da psicologa, vero nico!
    Unica pecca è che, per quanto mi riguarda, appena uscita dal ruolo di studentessa e entrata nel richiestissimo albo degli psicologi, mi son ritrovata con poca pratica. Questo un po' mi ha fatto riflettere sulla mia preparazione ad affrontare il mondo psicologico delle persone.
    E dico questo perchè appena iscritta all'albo, e ufficialmente psicologa, dopo poco più di un mese mi sono ritrovata a lavorare (è stata dura, ma ora so che mi sono fatta dei gran bei neuroni!!) in un progetto di recupero tossicodipendenti attivi, progetto teoricamente molto invitante ma organizzato da far più male che bene agli utenti. Ma contantdo sulle mie risorse umane e formative ho tenuto duro.
    Per il couseling posso dire che:
    -ho sentito tanto la mancanza della pratica nel periodo universitario;
    -ho cercato alternative alle scuole di psicoterapia, che all'epoca non avevo intenzione di fare;
    -nello scegliere l'ambito formativo ho scelto il Counseling Professionale
    Aspic, che seguo ad Osimo (AN) per ciò che mi offrivano su carta..e quello che mi offrono effettivamente e mi trovo bene;
    -il costoannuale per quello che ne so, è meno dispendioso delle scuole di psicoterapiaterapia; poi ci sono variazioni tra le città, ad es. a roma o bologna costa più che ad osimo, ma credo che questo riguardi tutti gli ambiti.

    buona scelta
    ros
    ros

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di kyaky
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    FERMO
    Messaggi
    1,046

    COUNSELING

    SCUSATE MA ANCHE I LAUREATI TRIENNALI POSSONO FARE COUNSELING?
    BISOGNA ESSERE ISCRITTI ALL'ALBO?

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    cioa..non credo che si possa da "triennale" ma la normativa è piuttosto confusa..chiedi all'ordine tramite mail!!

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di dina
    Data registrazione
    14-09-2004
    Residenza
    macerata
    Messaggi
    65
    Io so che da triennale ti puoi iscrivere alle scuole di counseling

  7. #7
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ragazzi la questione è puramente formale

    il "counseling" lo può fare chiunque, pure un ragioniere (con tutto il rispetto!!!)...
    ti fai un triennale, ti prendi uno studio (anche ad ore) e poi cominci a fare counseling...
    non devi sottostare alla normativa sulla pubblicità, non devi pagare l'ENPAP, non devi pagare l'Ordine, non devi fare scuole di psicoterapia...

    se invece ti vuoi definire psicologo e lo vuoi chiamare "counseling psicologico", allora devi essere iscritto all'Ordine, devi versare soldi all'ENPAP, devi stare attento a come fai pubblicità...


    il counseling è una tecnica per la relazione d'aiuto, punto e basta...
    la differenza - nella sostanza - tra un couselor ed uno psicologo è che mentre il primo utilizza quelle 2 o 3 tecniche in modo anche rozzo e rigido, lo psicologo "dovrebbe" avere un background teorico e metodologico che gli permette di contestualizzare, di essere flessibile, di ottimizzare, di relazionarsi efficacemente, ecc...

    quindi, questi strumenti - ahimé - dovrebbero essere di nostra competenza, ma nella pratica sono abUsati da chiunque voglia con semplici "espedienti" formali

    spero di essere stato chiaro

    un saluto,
    nicola piccinini

  8. #8
    Neofita
    Data registrazione
    01-07-2009
    Residenza
    caltanissetta
    Messaggi
    7

    Riferimento: counseling

    Giustissimo quello detto prima ma che lo possa fare chiunque dal punto di vista legislativo credo di si ma dal punto di vista umano no perche' io studio in una scuola di counseling seria che accorpa varie materie tra cui psicologia generale e altre che non sto' qui ad elencare e che da' una preparazione completa da consulente,e' verissimo che il counseling oggi e abusato da chiunque pero' un buon counselor dovrebbe collaborare sempre con uno psicologo io la penso cosi' il counselor e' un collaboratore dello psicologo e non dovrebbe avere smania di poter fare da solo in nessun caso io non faro' il counselor perche' voglio aprire una casa editrice dato anche che studio lettere ad ind, antropologico pero' un laureato sia triennale sia magistrale in psicologia ha il diritto di fare counseling e di insegnarlo senza nessun problema.

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-04-2007
    Messaggi
    228

    Riferimento: counseling

    Citazione Originalmente inviato da espertocounsel Visualizza messaggio
    Giustissimo quello detto prima ma che lo possa fare chiunque dal punto di vista legislativo credo di si ma dal punto di vista umano no perche' io studio in una scuola di counseling seria che accorpa varie materie tra cui psicologia generale e altre che non sto' qui ad elencare e che da' una preparazione completa da consulente,e' verissimo che il counseling oggi e abusato da chiunque pero' un buon counselor dovrebbe collaborare sempre con uno psicologo io la penso cosi' il counselor e' un collaboratore dello psicologo e non dovrebbe avere smania di poter fare da solo in nessun caso io non faro' il counselor perche' voglio aprire una casa editrice dato anche che studio lettere ad ind, antropologico pero' un laureato sia triennale sia magistrale in psicologia ha il diritto di fare counseling e di insegnarlo senza nessun problema.
    Discorso vecchio fatto su tanti forum. In italia non c'è bisogno del counselor come negli altri stati perchè qua in Italia siamo già 70mila e altri 70 mila sono all'università. E' solo una grande manovra commerciale. Tutti i vostri docenti sanno che l'unico modo per lavorare in italia nel nostro settore è fare formazione a giovani ingenui. abbiate il coraggio di fargli domande in merito e siate in grado di valutare la veriticità delle risposte.
    Ultima modifica di Peterpan1977 : 17-07-2009 alle ore 23.01.23

  10. #10

    Riferimento: counseling

    Ma cosa fa esattamente lo psicologo/counselor?

  11. #11
    Neofita
    Data registrazione
    01-07-2009
    Residenza
    caltanissetta
    Messaggi
    7

    Riferimento: counseling

    peterpan ha ragione mi sono informato e danno delle risposte molto vaghe tant'e' vero che mi sono iscritto all'universita' e il corso lo sto faceno perche' lo pagato poco ma lo pagato, io consiglierei di stare attenti perche' ci sono scuole che guadagnano migliaia di euo e scuole serie che chiedono la laurea le seconde sono credo piu' serie ma e meglio fare una triennale di materie umanistiche che un diploma di counseling sono d'accordo con peterpan

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: counseling

    Citazione Originalmente inviato da Peterpan1977 Visualizza messaggio
    E' solo una grande manovra commerciale. Tutti i vostri docenti sanno che l'unico modo per lavorare in italia nel nostro settore è fare formazione a giovani ingenui.
    Quanto è vero

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: counseling

    Citazione Originalmente inviato da ThickAsAGiuly Visualizza messaggio
    Ma cosa fa esattamente lo psicologo/counselor?
    ciao Thick, lo psicologo che fa counseling, praticamente fa quello che fa da quando è istituita questa figura e cioè "colloqui di sostegno": si tratta della prima voce del tariffario dell'ordine degli psicologi. Insomma niente di nuovo sotto il sole. E' che la parola "sostegno" ha meno appeal di "counseling", è meno vendibile, da qui la necessità di ridenominarlo in modo scintillante e suggestivo. Non è stato inventato niente di nuovo...solo ridefinito in modo retorico

  14. #14
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-09-2005
    Messaggi
    380

    Riferimento: counseling

    Citazione Originalmente inviato da pagnaros Visualizza messaggio
    ..diritto a fare counseling da psicologa, vero nico!
    Unica pecca è che, per quanto mi riguarda, appena uscita dal ruolo di studentessa e entrata nel richiestissimo albo degli psicologi, mi son ritrovata con poca pratica. Questo un po' mi ha fatto riflettere sulla mia preparazione ad affrontare il mondo psicologico delle persone.
    E dico questo perchè appena iscritta all'albo, e ufficialmente psicologa. Per il couseling posso dire che:
    -ho sentito tanto la mancanza della pratica nel periodo universitario;
    -ho cercato alternative alle scuole di psicoterapia, che all'epoca non avevo intenzione di fare;
    -nello scegliere l'ambito formativo ho scelto il Counseling Professionale
    Aspic, che seguo ad Osimo (AN) per ciò che mi offrivano su carta..e quello che mi offrono effettivamente e mi trovo bene;
    -il costoannuale per quello che ne so, è meno dispendioso delle scuole di psicoterapiaterapia; poi ci sono variazioni tra le città, ad es. a roma o bologna costa più che ad osimo, ma credo che questo riguardi tutti gli ambiti.

    buona scelta
    ros
    Quoto in pieno: proprio a questo serve un buon (cioè, qualificato) Corso triennale di Counseling. E ASPIC, per esperienza personale, è una buona scuola.
    Poi, cmq, serve un buon (rispetto a se stessi) percorso personale
    e tanta passione, passione (in comune con la stessa di molti psicologi che scrivono qui) che deve servire ad aggiornarsi dopo la Laurea. La laurea in Psicologia determina delle competenze di base e l'autorizzazione a "poter fare" per la legge italiana...ma non esaurisce i "saper fare" che ognuno, soprattutto in questo campo, deve poter riconoscere rispetto a se stesso (competenze + Essere). Chi ne guadagna sarà il cliente e il cliente, in termini di marketing e psicologici, riconoscerà almeno la funzione di un "buon" psicologo-counselor o un buon counselor. Altrimenti sarà tutto il contrario: non ne riconoscerà nè la funzione, nè capirà la ragion d'essere più generale della psicologia, anzi un altro nella lunga fila di "clienti" insoddisfatti che faranno cattiva pubblicità a questa professione (che, secondo me, rimane straordinaria).
    Ultima modifica di IT_Modeler : 24-07-2009 alle ore 17.43.39
    psi_net

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-04-2007
    Messaggi
    228

    Riferimento: counseling

    Citazione Originalmente inviato da IT_Modeler Visualizza messaggio
    Quoto in pieno: proprio a questo serve un buon (cioè, qualificato) Corso triennale di Counseling. E ASPIC, per esperienza personale, è una buona scuola.
    Dato che se non sbaglio sei docente di counseling mi sembra al limite della segnalazione questo tuo intervento. Considerando poi che non sei proprio un giovanotto mi domando da tempo il perchè di tutti i tuoi interventi su questo sito di giovani psicologi con tante domande e "facilemente impressionabili". Non serve fare quei corsi ragazzi (come alcuni ordini tramite lettere hanno ben evidenziato) non cadete nell'ansia del "saper fare", ci sono passato anche io. E' vero, l'università non da niente di pratico, ma spetta a voi trovare dei buoni maestri, ogni tanto leggo di gente che non trova posto neanche per il volontariato, ma attenti, dato che sono attivo politicamente su questi temi ho avuto il piacere di conoscere un numero elevatissimo di giovani colleghi da tutt'Italia e chi veramente voleva un posticino lo ha sempre trovato quindi penso che dipenda molto di più da caratteristiche personali che dalla statistica.. Smettiamola di gonfiare le tasche hai formatori che sbavano sui numerosi branchi di giovani studenti di psicologia.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy