• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 43
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    04-12-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    8

    scelta scuola di specializzazione

    Ma c'è qualcuno tra voi che, dopo aver effettuato il colloquio di selezione, non è stato ammesso?
    Anch'io ho sostenuto il colloquio a pagamento, come molti di voi e poi naturalmente....sono stata ammessa! Mi viene il dubbio che in realtà siano tutti ammessi e la storia del colloquio non sia che un pretesto per incassare!!!!
    Ciao a tutti

  2. #2
    silviamcarli
    Ospite non registrato
    uhm.
    questa cosa è venuta proprio fuori durante un mio colloquio di ammissione (non per la specializzazione, addirittura per un corso della scuola) e ne ho parlato con la mia "selezionatrice".
    lei lo ha giustificato dicendo che si tratta di uno spazio per verificare entrambi se gli obiettivi, le aspettative e i percorsi (della scuola e del candidato) sono compatibili...
    in effetti durante il mio colloquio ero praticamente più io a fare domande che a rispondere.
    insomma in pratica ti dedicherebbero del tempo non solo per capire se vai bene a loro, ma anche per "farti capire" se loro ti vanno bene, con informazioni, chiarimenti etc,
    ed evidentemente questa "prestazione" non è agggratis.

    ora, considerando che comunque questo iter a pagamento è diffuso (e discutibilmente !),
    io suggerirei di sfruttarlo meno passivamente, facendo domande, chiedendo informazioni sui docenti, sulla didattica, sulle specifiche competenze che quel percorso si prefigge, raccogliendo impressioni etc.
    insomma, cercando un dovuto "ritorno".
    del resto è nostro interesse scegliere qualcosa perché ci convince e non perché ci qualifica e basta...

  3. #3
    Psicopaola
    Ospite non registrato
    In effetti è vero che fanno apparire la cosa più difficile di quanto in realtà sia...
    Però è anche vero che non ammettono proprio tutti, o almeno non in tutte le scuole...
    Una mia amica ha fatto due colloqui di selezione con la PSIBA e non è stata ammessa... Per cui qualcosa di vero c'è!

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Ma cerrto che è così...avevate qualche dubbio ???
    Le scuole sono solo un magna magna generale..nient'altro....furto legalizzato lo chiamo io...

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Serena75
    Data registrazione
    31-03-2005
    Messaggi
    206
    Ciao a tutti!
    Anch'io sono iscritta ad una scuola di specializzazione di Roma, dove per entrare ho dovuto fare un colloquio NON a pagamento (in compenso la scuola recupera benissimo dopo...). L'anno scorso, però, avevo fatto 2 colloqui ed ero stata scartata (ma non ero abilitata, e credo che questo sia un elemento discriminante). Per cui mi sentirei di dire anche io che non necessariamente i colloqui delle scuole sono una "farsa",pu cioè capitare di essere esclusi, ma direi che è raro. Tra qualche tempo vi dirò se la farsa è la sciola stessa oppure no............

  6. #6
    Neofita L'avatar di rosamaria
    Data registrazione
    06-04-2003
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    13
    come faccio a sapere qual'è la migliore?

  7. #7
    Neofita
    Data registrazione
    04-12-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    8
    Bene, io sono stata ammessa pur non avendo ancora l'abilitazione! Dalla mia ho che ho fatto già 5 anni di analisi...
    Volendo essere seri (e ottimisti): il criterio di selezione potrebbe essere motivato dal fatto che, durante i 4 anni del percorso di specializzazione, dovremo fare tirocinio e sarà un tirocinio diverso da quello post laurea perchè, a quanto mi risulta, saremo buttati nelle varie strutture pubbliche a svolgere nè più nè meno il lavoro di qualunque dipendente. Ovvero, faremo in prima persona gli psicologi con i pazienti! Quindi, sempre nell'ottica seria e ottimistica di cui parlavo, una selezione potrebbe avere lo scopo di garantire che le persone che si presenteranno come specializzandi della scuola PINCO PALLO siano persone adeguate. Che ne dite?
    Ciao a tutti!

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di Emiliana
    Data registrazione
    27-04-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    97

    scuole di specializzazione

    A mio avviso cari colleghi, una vera selezione per le scuole di spec vien fatta solo quando il numero delle richieste supera il numero di posti disponibili.
    Negli altri casi la selezione è formale. Al mio colloquio eravamo in 22 e i posti erano 25, naturalmente hanno preso tutti senza nemmeno assicurarsi attraverso un colloquio serio con chi avessero a che fare.
    saluti

  9. #9
    Steraffa
    Ospite non registrato

    Quale scuola scegliere?

    Ciao a tutti, è da poco che sono iscritto ad Opsonline (2 giorni), sto svolgendo il secondo semestre del tirocinio post-lauream, e volevo approfittare della vostra esperienza per capire un po' di più su come orientarsi nella scelta di una scuola di specializzazione (premetto che sono laureato in psicologia del lavoro, ma sono molto interessato all'area clinica!) se avete qualche consiglio da darmi......vi ringrazio alla prossima
    Stefano

  10. #10
    Steraffa
    Ospite non registrato
    Salve a tutti,probabilmente non ho ancora molto dimestichezza con questo forum,perchè dopo 6 giorni non ho ricevuto alcuna risposta alla mia domanda.
    Allora i dubbi sono 2: è semplicemente un caso? dovevo scriverla da un'altra parte? Aspetto notizie grazie
    Stefano

  11. #11
    burrasca
    Ospite non registrato
    Ciao Stefano,
    il primo passo da compiere è quello di valutare l'area di interesse, che hai detto essere la clinica. Ok. Il secondo passo è valutare quale approccio ti interessa, perché ce ne sono a migliaia, basta che in un qualunque motore di ricerca metti "scuole di specializzazione psicologia" e resterai sorpreso.
    Il terzo passo è valutare il portafoglio. E qui si giunge all'ineluttabilità.
    Le scuole private riconosciute offrono quasi tutte una formazione seria e prima o poi anche se hai dei dubbi finisci per innamorarti dell'orientamento che hai scelto, perché attraverso i tirocini cominci sul serio a stare a contatto con la professione. Se non te ne innamori per questo motivo, te ne innamori per forza, perché costano. Calcola almeno 2000-2500 euro all'anno. Esclusa la psicoterapia personale, la supervisione e compagnia cantante.
    Un consiglio, visto il tuo attuale percforso: aspetta per la scuola di specializzazione, c'è tempo. Prima pensa a fare quanta più esperienza possibile, magari di volontariato, perché più che all'orientamento devi pensare a che tipo di persone puoi aiutare. Magari scegli dei corsi di perfezionamento in counselling, psicodiagnostica, brevi, non eccessivamente dispendiosi e comunque professionalizzanti.
    Non ti parlo delle specializzazioni pubbliche perché è una questione diversa. Spero, se aspiri ad una di queste, che tu abbia un buon contatto, non che ti debba raccomandare ma che più esattamente possa suggerirti come muoverti, perché il nepotismo scientifico è un fenomeno ancora molto forte. In qualità di outsider ne avverto tutto il peso e le conseguenze, ma pro parte lo comprendo, anche se non lo condivido.
    In bocca al lupo e, se vorrai, posta un nuovo messaggio. Basta che clicchi new thread.

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di raffaela76
    Data registrazione
    05-05-2005
    Residenza
    milano
    Messaggi
    63

    scuola di psicologia clinica della Sapienza

    Ciao a tutti... io mi sono appena iscritta e non so bene come si usa questo forum... Cmq il mio cruccio è : "scuola statale o privata???"... e questa mi rendo conto non è una novità...... ma vivendo io a Roma e avendo intenzione di fare quella della Sapienza volevo chiedere se qualcuno che la frequenta o l'ha frequentata mi poteva dare il suo più onesto parere... Grazie in anticipo...

  13. #13
    burrasca
    Ospite non registrato

    sapienza

    non ne so moltissimo, se non che i posti sono 14, di cui due riservati a medici (se intendi quella di clinica). La selezione prevede una prova scritta con 70 domande a scelta multipla, valutazione dei titoli e compagnia bella. Il bando è uscito a dicembre 2004, quindi il prossimo dovrebbe uscire a dicembre di quest'anno. per il resto, anzi, se rimedi altre notizie tienimi presente.

  14. #14
    Partecipante Affezionato L'avatar di raffaela76
    Data registrazione
    05-05-2005
    Residenza
    milano
    Messaggi
    63
    Ciao burrasca e grazie per le informazioni tecniche anche se quello che più mi interesserebbe sapere è il valore, dal punto di vista formativo , che può dare la scuola statale rispetto alla privata. Mi spiego: si sa che le scuole private costano un boato però sono cmq abbastanza serie, le lezioni si tengono con regolarità e c'è comunque un notevole rispetto per l'allievo. La mia paura è che nella statale si finisca un pò come all'univerità , quindi lezioni saltate , ritardi , assenze dei prof. ecc... Per questo avevo chiesto di qualcuno che frequenta o ha frequentato..... Cmq ancora grazie e cercherò di informarmi per saperne di più... Ciao...Raffa

  15. #15
    burrasca
    Ospite non registrato
    ti posso solo dire che il livello formativo è naturalmente meno attento, nel senso che si tratta di un'offerta di tipo diverso. La scuola statale, offre un titolo prestigioso, quasi sempre l'unico ad essere richiesto nei vari concorsi. Quella privata offre una preparazione rigorosa e seria, anche per la grande attenzione di cui è oggetto il singolo specializzando. Questo comunque fatte salve le dovute eccezioni. C'è da scegliere, in un certo senso, se rimandare le possibilità esperienziali a dopo oppure farle durante. Si lavora molto in entrambi i tipi di scuola, quella statale soprattutto perché essendo accessibile a livello economico "pretende" una presenza assidua, mentre quella privata prevede corsi che nella maggioranza dei casi si svolgono nel week end. Fai tu.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy