• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Angelus
    Ospite non registrato

    Ma il Berlusconesimo è finito?

    Ci penso da qualche giorno, non voglio fare una discussione sulla politica di berlusconi, nè sui motivi per cui è sceso in campo [che domande, l'ha fatto per noi ] nè sul suo governo.
    O almeno, visto che in ogni caso è ben difficile scindere i discorsi, vorrei almeno che il fattore politico restasse il più possibile sullo sfondo.
    Quello che mi interessa è il pensiero un po' pZcologico sul modo di fare politica e in particolare nel modo di fare comunicazione che ha lanciato Silvio. E se tutto questo ora sia davvero in declino e che la batosta elettorale ne sia stato un segnale.

    A cominciare dalla discesa in campo [quella si] che silvio ha fatto andando fino a ballarò, che non è certamente un'arena nè facile, nè propriamente amica, andandosi a scontrare con un rutelli [ma anche i miei pesciolini potrebbero scontrarsi con successo con rutelli ] e con d'alema [che per dirla come si dice dalle mie parti...è un bel figlio di buona pezza ]; mettendo fine al tempo dei "teatrini" , comunque di grandissimo effetto [ io giuro che lo avrei ascoltato parlare per ore, non fa una pausa, non ha un'incertezza, è chiaro, spigliato, persino simpatico] dove l'interlocutore [o piuttosto il pupazzino ] era Vespa o peggio Fede

    Insomma...parliamone...visto anche che la prima cosa che ha detto berlusconi commentando le regionali, è stato che sarebbe tornato in campo SU TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE [e non si può dire che non abbia le possibilità di permetterselo ] e rimettere in primo piano la SUA faccia per trascinare la destra di nuovo alla vittoria.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di marcheseblu
    Data registrazione
    27-10-2004
    Residenza
    Roma - SudTirol
    Messaggi
    1,635

    Re: Ma il Berlusconesimo è finito?

    Originariamente postato da Angelus
    [ io giuro che lo avrei ascoltato parlare per ore, non fa una pausa, non ha un'incertezza, è chiaro, spigliato, persino simpatico] dove l'interlocutore [o piuttosto il pupazzino ] era Vespa o peggio Fede
    Angelus!
    Ecco! Il Cavaliere ha colpito ancora vedi?
    Con una delle sue magie scure è riuscito ad accattivarsi anche la tua simpatia!!!
    Angelus sei stato contagiato dalla Berlusconite!!! Salvati finché sei in tempo!
    Bé... a parte gli scherzi...
    Vedi... nessuno nega che il Berlusca sia un grande comunicatore e che abbia cervello (anche se comunque resta più che altro un gran parac ).
    Tu parlavi di provare a vedere il Berlusca in un'ottica psicologica Angelus, no? E ci sarebbe da parlarne per ore e giorni.
    Però vedi... là dove è innegabile che sia un personaggio carismatico... bé... dovrebbe usare i suoi "carismi" anche per interessi che non siano i "suoi"... sbaglio?
    Perché, parliamoci chiaro... questo soggetto (grande comunicatore e/o leader carismatico che sia), si è gestito un po' troppe situazioni a "misura propria".
    Poi sì, è innegabile che riesca anche a risultare simpatico (come dicevi tu...) ed è proprio col suo modo di fare che ci ha "bip-bip" per bene
    "La voce dell'intelligenza è una voce sommessa, ma non tace finché non trova ascolto"

    Hai dato un'occhiata al Regolamento di Ops? Clicca [Quì] o [Quì]

    *Die schöpferische Gestaltung des Ganzen ist mehr als die Summe der einzelnen Teile*


    *Il mio spazio* sulla "Cucina Giapponese"
    Visita il sito di Altra Psicologia

  3. #3
    Angelus
    Ospite non registrato
    Veramente io non volevo vedere tanto il berlusca nell'ottica pzicologica [anche perchè io della storia di berlusconi so quello che ho letto non vi dico seduto dove, quando ci mandò a casa l'opuscolo della sua vita ].
    Più che altro volevo vedere cosa ne usciva fuori parlando della sua comunicazione, sul perchè faccia tanta presa e magari capire cosa si sia inceppato in questo meccanismo [ammesso che qualcosa si sia inceppato] in ottica magari delle prossime elezioni.

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di marcheseblu
    Data registrazione
    27-10-2004
    Residenza
    Roma - SudTirol
    Messaggi
    1,635
    Originariamente postato da Angelus
    Più che altro volevo vedere cosa ne usciva fuori parlando della sua comunicazione, sul perchè faccia tanta presa
    Bé praticamente ti sei già dato una mezza risposta parlando "dell'opuscolo sulla sua vita" no?
    Spedirlo a tutti gli italiani ha avuto un costo e lui si poteva permettere di farlo
    Poi ha indubbiamente avuto parecchie esperienze e riuscite nella vita.
    E' partito da una semplice emittente televisiva ed ha poi creato Mediaset. ha portato il Milan ad altissimi livelli... Poi la standa eccetera...
    Insomma, come imprenditore tanto di cappello!
    Però sarà stato fatto tutto onestamente?
    ... La sua comunicazione è senza dubbio impeccabile... ma diciamo che ha anche avuto i mezzi per farlo...
    E' un uomo che ha avuto la possibilità di pubblicizzarsi all'inverosimile... anche attraverso mezzi di comunicazione insospettabili, come Striscia la Notizia...
    Attraverso le sue barzellette, le sue improbabili gag, il suo modo di fare in genere...
    Insomma, in un certo qual modo, il Berlusca, nel bene o nel male c'è! e c'è sempre.
    Conosce bene le dinamiche del Marketing e sà come far leva sulle persone.
    Come uomo e come imprenditore tanto di cappello. Onestamente non so se io - nei suoi panni - avrei saputo mettere su così tante cose... per cui sotto questo aspetto potrei anche ammirarlo ma...
    ... il fatto è che - nella vita - non si può monopolizzare tutto e lui lo ha fatto...
    ... Io mi limito a vedere quello che è successo dopo il suo avvento al Governo.
    Su alcune cose (poco) avremo anche fatto passi avanti (che poi è tutto da vedere... )... ma per il resto... caro Angelus... io resto di questa opinione: "Ciao Berlusca, occupati di Mediaset, del Milan eccetera... e Buona Fortuna " Però... caro Silvio... lascia stare la Politica... perché a me sembra che tu, la politica, l'abbia usata soprattutto per i tuoi interessi...
    Poi chiaramente questa è solo la mia opinione però io la vedo così
    "La voce dell'intelligenza è una voce sommessa, ma non tace finché non trova ascolto"

    Hai dato un'occhiata al Regolamento di Ops? Clicca [Quì] o [Quì]

    *Die schöpferische Gestaltung des Ganzen ist mehr als die Summe der einzelnen Teile*


    *Il mio spazio* sulla "Cucina Giapponese"
    Visita il sito di Altra Psicologia

  5. #5
    Angelus
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da marcheseblu

    ... La sua comunicazione è senza dubbio impeccabile... ma diciamo che ha anche avuto i mezzi per farlo...

    Una delle cose che ho sentito dire [anche da sinistra] è stato che queste elezioni regionali hanno dimostrato che le elezioni non si vincono solo con la televisione come invece si era sbraitato alle precedenti.
    Si è inceppato qualcosa o è come disse Montanelli [un uomo di destra] in tempi non sospetti? che cioè che da berlusconi saremmmo guariti solo dopo averlo tenuto?

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Montanelli non era un uomo di destra, era un uomo libero, contro corrente che non aveva problemi ad essere d'accordo con persone intelligenti di destra e persone intelligenti di sinistra, ha sempre rifuggito facili catagolazioni in tal senso...era un liberale...parola che vuole dire tutto o niente ma lui si definiva cosi'... e non ha mai avuto fra l'altro soprattutto nell'ultimo periodo di vita parole molto dolci per Berlusconi.
    Comunque vada Berlusconi ha vinto...e' stato un vincente da un punto di vista mediatico....ha capito determinate cose e le ha fatte proprie. Premetto che non mi sta simpatico e non lo voterei...ma lui e' stato il re del qualunquismo...del "tuttologismo".... Forza Italia e' stato un partito o movimento nato in un momento particolare..la dc era caduta, la sinistra faceva acqua da tutte le parti... c'era una enorme massa di persone anticomuniste che non si ritrovavano nel vecchio pc e ne' in rifondazione e poco anche nella sinistra, che non stava facendo benissimo.... non si rivedeva neanche nella destra piu' integralista e neanche in quella di Fini (che e' la parte "moderata" del vecchio MSI. Lui in tutto questo marasma di scontenti ha pescato i suoi elettori....infilandoci anche persone di medio bassa cultura, casalinghe...pensionati...facili prede dei suoi altisonanti messaggi pubblicitari "un presidente operaio per gli italiani", "un presidente artigiano.." uno di voi...e bischerate simili...producendo questa immagine cosi' rassicurante...cosi' pulita esteriormente...e ha vinto...Poi l'alleanza con Fini, con la Lega...e ha preso tutto quel centro (vecchia DC in particolare) e il centrodestra...permettendogli una grande vittoria...
    Da questo punto di vista psicologicamente ha esercitato un potere mediatico enorme..ha colpito nell'immaginario collettivo senza alla fine avere un concreto programma politico....e non e' da tutti riuscire a farlo..... questo al di la' delle personali antipatie...

  7. #7
    Serendipity
    Ospite non registrato
    io personalmente non ho mai ritenuto berlusconi nè un uomo carismatico, nè un grande comunicatore...non so se qualcuno di voi ricorda il numero di gaffes che ha fatto in questi anni, il numero di volte in cui ha dovuto presentarsi in tv a dire "sono stato frainteso"..i grandi comunicatori non vengono fraintesi.non ogni volta che aprono bocca.
    berlusconi si è offerto con l'immagine di uomo venuto dal nulla e fattosi da sè, e purtroppo per la grande superficialità che caratterizza gli italiani, molti hanno creduto a questo *self made man*, senza andare un passettino oltre la facciata, senza mai cercare notizie su come se la sia fatta questa enorme fortuna(notizie per le quali non c'è bisogno di fare complesse operazioni di spionaggio,si trovano in libri e giornali di ampia diffusione, e non ancora censurati). sarà stato anche bravo, ma non ci dimentichiamo che è stata l'amicizia con craxi, e varie manovre più o meno limpide che hanno reso il suo impero quello che è attualmente.giusto per portare un piccolo esempio,l'imprenditore che possiede europa9(si chiama così se non sbaglio) non ha amicizie altolocate, e sono 10 anni che aspetta che gli vengano date le frequenze che gli sono state assegnate legalmente...peccato che attualmente queste frequenze siano occupate(letteralmente)da rete4....se avesse avuto qualche amico al posto giusto, forse sarebbe in onda da un bel pò.
    il successo di berlusconi, a mio avviso, è stato dato sia dal periodo in cui è entrato in politica, ossia un periodo in cui c'era talmente tanta nausea per i vecchi meccanismi che sarebbe andata bene qualunque cosa, anche un non-politico, come lui. sia dalla potentissima campagna mediatica che ha fatto all'inizio, ponendosi sia come colui che avrebbe salvato l'italia dal pericolo comunista(ma i suoi portavoce glie l'avevano detto che stalin è morto?)sia come l'uomo venuto dal nulla e diventato il più ricco d'italia...il sottotesto era "diventerete tutti come me".non so se chi gli ha creduto lo abbia fatto per stupidità,ingenuità, o perchè non c'era altro in cui credere(finita la dc..che alternative restavano?),ma personalmente non credo che l'enorme successo che ha riscosso sia un suo merito, quanto un demerito di una buona parte degli italiani, che si sono bevuti storie che ad uno sguardo minimamente più attento, sarebbero crollate come castelli di carta.

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di marcheseblu
    Data registrazione
    27-10-2004
    Residenza
    Roma - SudTirol
    Messaggi
    1,635
    Cioè... il Berlusca si è detto sorpreso della sfiduci dimostratagli dagli Italiani dopo le ultime elezioni...
    I repeat... *Si è detto sorpreso*
    Non ho parole... O meglio... le avrei ma è meglio che taccia...
    Ora inizieranno ad aver a che fare con la patata bollente del "Ministero delle riforme"... e penso proprio che non gli basteranno più delle frequenti cene con Bossi per sistemarsi alla meglio la situazione
    Fortunatamente si stanno dando la zappa sui piedi a vicenda nella "tanto unita" destra di Governo.
    "La voce dell'intelligenza è una voce sommessa, ma non tace finché non trova ascolto"

    Hai dato un'occhiata al Regolamento di Ops? Clicca [Quì] o [Quì]

    *Die schöpferische Gestaltung des Ganzen ist mehr als die Summe der einzelnen Teile*


    *Il mio spazio* sulla "Cucina Giapponese"
    Visita il sito di Altra Psicologia

  9. #9
    Ospite non registrato
    quoto serendipity dalla prima all'ultima lettera



    comunque la parte che ho preferito del discorso di berlu è stata quella in cui ha detto che il suo governo ha scritto pagine importanti della storia...


  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711
    Mettiamola così: per non essere un politico Berlusconi è riuscito molto bene ada arrivare dove è arrivato. Non dimentichiamo comunque che non è un politico. La politica non si improvvisa dall'oggi al domani. Non basta essere un ricco imprenditore con delle buone amicizie per diventare un politico vero. Bisogna farsi le ossa nelle sezioni di partito, magari iniziare a fare politica all'università (tanto per fare un esempio Cuffaro era rappresentante degli studenti nel consiglio di amministrazione dell'uni di Palermo), accumulare esperienza ecc. Berlusconi non ha fatto nulla di tutto questo, ma è comunque presidente del consiglio. Come è possibile? Personalmente non credo che chiunque al suo posto in condizioni simili ci sarebbe riuscito. L'amicizia di Craxi e dei vari piduisti non bastava.
    Purtroppo è vero: Silvio riesce a sembrare simpatico, e per chi non si interessa di politica ma deva andare a votare è un buon motivo per scegliere. Credo che la sua forza sia stata in questo, è riuscito a mascherare la sua pochezza politica con un atteggiamento acccattivante che in un primo momento ha fatto molta presa. Se poi uniamo questo alla congenita "sbadataggine" degli Italiani che dimenticano abbastanza facilmente le boiate che spara....
    Comunque, secondo me, ormai manca poco. Questo rimpasto non andrà a buon fine, e alle urne pur di non votare per lui gli Italiani voteranno per chiunque. Perfino per Prodi...
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Ciampi gli rinnova il mandato

    la farsa dei balzelli di palazzo dove a due cm dal proprio sedere non importa un ciufolo a nessuno

    senza parole
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

Privacy Policy