• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24
  1. #1
    Valentinarufi
    Ospite non registrato

    La qualità non fa sconti...

    Il fatto è , e lo dico senza nessuna gioia, che è molto difficile FAR FUNZIONARE UNA RELAZIONE per il semplice fatto che si ci centralizza molto su di sè e si perdono di vista i bisogni dell'altro; Sembra una gran banalità ma in realtà quando si ha a che fare con persone di spessore , bisogna essere pronti a rinunciare, a mediare e a non perdere mail la curiosità per i diversi modi di sentire, di emozionarsi; Personalmente mi nascondo nei sogni anzichè investire in progetti concreti, riesco anche a stare meravigliosamente in coppia ma scelgo sempre persone che, rigorosamente, non hanno nessuno e dico nessuno degli aspetti che cerco nella persona con cui costruirei una famiglia investendo quindi per un progetto condiviso.... che ne pensate??? Riflessione di un'eretica???

  2. #2
    non capisco una cosa...perché dici:

    è molto difficile FAR FUNZIONARE UNA RELAZIONE per il semplice fatto che si ci centralizza molto su di sè e si perdono di vista i bisogni dell'altro
    e non

    è molto difficile FAR FUNZIONARE UNA RELAZIONE * SE*si ci centralizza molto su di sè e si perdono di vista i bisogni dell'altro
    ?
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  3. #3
    Valentinarufi
    Ospite non registrato
    Ciao, piacere di conoscerti, dico così perchè , probabilmente considero un dato di fatto che le relazioni di coppia non funzionano più in generale e una delle cause è appunto il centrarsi su di sè; non penso invece che le relazioni non funzionano se ..... perchè ci sono troppi altri motivi per cui non funzionano!!!PUrtroppo...

  4. #4
    Valentinarufi
    Ospite non registrato
    PS credo però di aver sbagliato comunque a dire....PER IL SEMPLICE FATTO...PIù che semplice è grave!

  5. #5
    Piacere mio, e grazie della risposta: altra domanda. Perché consideri un dato di fatto il fatto che le relazioni di coppia non funzionino più?
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  6. #6
    Valentinarufi
    Ospite non registrato
    Forse perchè io sono un'ambiziosa e un'insoddisfatta e forse perchè ovunque mi giro non vedo altro che relazioni tenute in piedi per bisogni, solo bisogni, da quello economico a quello dell'accudimento, forse perchè le uniche storie in cui vedo sentimento corrispondono a rapporti patologici(e io ti salverò.,nè con te nè senza di te, il medico-paziente)

  7. #7
    Boh, io credo che ci siano relazioni che funzionano...forse sono meno visibili di quelle che dici tu: o forse tendiamo a vedere, a essere colpiti soprattutto dalle cose che in *quel* momento abbiamo "bisogno" di vedere... forse tendiamo un po' a iperanalizzare i sentimenti, quando invece andrebbero vissuti...
    non è semplice costruire qualcosa con un'altra persona, costa fatica...poi bisogna anche vedere cosa cerca una persona, in un rapporto
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  8. #8
    Partecipante L'avatar di pollianna
    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    Monterotondo - Roma
    Messaggi
    47
    Ciao Valentina
    mi ricordi molto una delle mie migliori amiche, ma non voglio sbilanciarmi, potrei anche sbagliare e quindi ti dirò in cosa le somiglie un po' più in là.
    Per ora vorrei solo rassicurarti che l'amore esiste e che le relazioni posso continuare anche se solo (solo?????) basate su amore ed affetto, almeno questa è la particolarissima esperienza di una ragazza che da quasi tre anni vive una meravigliosa storia d'amore e che, forse per questo, vede intorno a sè altre coppie che funzionano...
    Credo che impegno, mediazione, rinuncia siano sì necessarie e richiedano un certo sforzo, ma se amiamo davvero la persona con cui stiamo, vengano spontaneamente e siano ripagate mille volte.

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di Lord Hypnos
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    274
    tu dici di essere ambiziosa e insoddisfatta.. non è che queste due cose condizionano il tuo giudizio si riguardo al generale, sia riguardo alla scelta del partner?
    Andrea




  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Originariamente postato da Mia_Wallace
    forse tendiamo a vedere, a essere colpiti soprattutto dalle cose che in *quel* momento abbiamo "bisogno" di vedere...
    Sono d'accordo

    Tu stessa poi Valentina scrivi "scelgo sempre persone che, rigorosamente, non hanno nessuno e dico nessuno degli aspetti che cerco nella persona con cui costruirei una famiglia investendo quindi per un progetto condiviso..."
    Mi sembra che il tuo post sia più che altro autoreferenziale! Ad esempio per me è tutto l'opposto io vedo sempre meno relazioni che non funzionano guardandomi attorno. O meglio, vedo sempre più relazioni che funzionano
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  11. #11
    Pescelupo
    Ospite non registrato
    Ciao
    anche io sono in un periodo di riflessione sulle relazioni di coppia, anche perchè ho finito da poco una storia di cinque anni il cui crollo mi ha lasciata con poche certezze
    tendevo a pensare che l'impegno e la fatica fossero l'ossatura di un rapporto, insieme ma anche più dei sentimenti. parlo al passato perchè ora mi sono resa conto che i sentimenti devono avere la fetta maggiore, solo così l'impegno, che secondo me comunque ci vuole, diventa leggero e realizzabile.. in questo concordo pienamente con Pollianna.
    ma è un pensiero in divenire il mio. L'unica certezza che mi è rimasta è che non tutti abbiamo bisogno dello stesso tipo di amore e che è giusto seguire i propri bisogni, e quindi anche essere esigenti.. a patto di avere chiaro quali sono (personalmente ci sto lavorando )
    la mia impressione è che da quello che dici, anche tu non abbia ancora le idee chiare su quello che cerchi. credo che quando avrai maturato questa chiarezza le cose potranno funzionare a meraviglia..
    Ciao A.

  12. #12
    majorblue
    Ospite non registrato

    bha!

    Se non c'e' nessuno che le insegna come fare, da sola non riuscira' mai ad avere le idee chiare

  13. #13
    tu ti sei chiarito/a le idee perché qualcuno ti ha insegnato? non credo siano cose che si possono imparare in questo modo piuttosto che facciano parte di un percorso di crescita...
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  14. #14
    Valentinarufi
    Ospite non registrato
    Grazie a tutti delle risposte,in ognuna di queste ho letto parti di mie verità...anche perchè non intendevo dare un giudizio oggettivo sulle relazioni di coppia... Credo sia vero che il fatto di essere ambiziosa mi crei maggiori difficoltà e credo sia vero che certe cose non hanno maestri...l'unica capace di insegnare e, quindi di condizionare il nostro pensiero è la nostra esperienza, la nostra storia che è nostra e di nessun altro! Quanto alle coppie che funzionano....sono contenta che qualcuno ne dia testimonianza positiva ...da ciò che vedo sono sempre più rare...ma è indubbio che il mio pensiero sia condizionato dalle idee pregresse che ho in merito... PS FINO A UN ANNO FA PESAVO 135 KG E SONO SEMPRE STATA EMARGINATA DAGLI UOMINI PERCHè ERO DIVERSA..... IN TUTTI I SENSI , OGGI, CHE HO PERSO 70 KG , FACCIO LA MODELLA PER GUCCI E HO UN FISICO CHE PIACE ( NONOSTANTE IO SENTA ANCORA ADDOSSO TUTTE LE CICATRICI DI ANNI E ANNI) HO UNA GRANDE DIFFICOLTà A FIDARMI DI QUEGLI STESSI UOMINI CHE, MENTRE PRIMA MI SCARTEVANO PER IL CORPO, OGGI MI SCELGONO (IN CONTINUAZIONE) PER LO STESSO, UNICO , MOTIVO.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di mares
    Data registrazione
    26-10-2004
    Residenza
    provincia di napoli
    Messaggi
    206
    L'amore vero esiste, è solo che a volte prima di trovarlo si soffre per relazioni sbagliate, ma non bisogna mai smettere di crederci, ed eliminare i profeti di sventura, i disincantati. (io ad esempio, odio il film l'ultimo bacio, perchè pretende di dare un'interpretazione dell'amore che secondo me è sbagliatissima). Io ci credo, e ti dirò di più: entrambi i miei nonni, sia materni che paterni, quest'anno hanno festeggiato 50 anni di matrimonio; i miei genitori e zii 25! Qualcosa vorrà pure significare?
    In più, ti dico che nel frattempo una delle mie nonne è venuta a mancare, e non ho mai visto un uomo più infelice di mio nonno che nonostante gli anni l'amava tantissimo! Credici...Valentina, solo osì potrai aprirti davvero all'amore!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy