• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: Allarme pedofilo!

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Allarme pedofilo!

    Qualche notte fa ho sognato che ero madre di un bellissimo bambino di circa 7-8 anni... biondo, coi capelli lisci a caschetto, un amore... però non somigliava affatto a Federico e daltronde nel sogno ero una madre single. Lavoravo in una boutique e avevo una collega che viveva assieme a me e al bambino. Non so che rapporto ci fosse tra me e lei... forse più che un'amicizia (mi sembra dormissimo insieme) ma non era un aspetto del sogno approfondito...

    Nel sogno avevo una facoltà: quella di prevedere alcune cose del futuro.

    Il bambino, un pò effemminato (era proprio adorabile comunque ) amava la danza classica (non che sia una cosa per effemminati eh ) e lo mandavo a lezione da un maestro strano, grosso e scuro, con un gran barbone ricciuto.
    Nel futuro vedo il bambino tornare a casa sconvolto, e guardando meglio scopro che questo maestro il tale giorno avrebbe molestato il bambino. Io continuo a mandarlo a lezione fino al giorno in cui il fattaccio sarebbe accaduto (questo è un pò sciocco ma daltronde io sapevo che non lo avrebbe sfiorato, prima).
    La mattina di quel giorno... orrore! Non trovo il bambino! Lo cerco disperatamente finchè la mia collega mi dice di averlo accompagnato lei a danza ("mi sembravi così stanca...") non so come fare, non ho mezzi per raggiungere il bambino, so che verrà molestato, forse seviziato e io sono impotente!

    La cosa strana è che mi sentivo proprio "mamma" in questo sogno... naturalmente aborro la pedofilia ma da un punto di vista soprattutto umano ed etico, e in quanto mi sento parte del tutto ecc! In questo caso invece ero così stravolta perchè si trattava del *mio* bambino!
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  2. #2
    agex
    Ospite non registrato
    Ciao Eleo.
    Senti, il sogno appare esplicativo di una congerie di elementi:
    relazione con un'altra donna, difesa del figliolo a tal punto da prevedere il futuro, infine qulacuno fa del male ( e meriterà vendetta) trucidamente al bimbo, nel peggiore dei modi: il tuo cervello utilizza un tema tanto scabroso quanto intenso.
    Poi però ti accorgi che al destino nessuno comanda, ahimé.....
    Il fatto che sia tuo, proprio tuo, il bimbo, è strategico; se fosse stato di un altro l'impatto emoptivo sarebbe stato meno corposo, non trovi?
    Bel sogno, vale la pena rifletterci...
    Baci!
    Ale

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ciao Ale, è bello vederti attivo qui sul forum

    In effetti nel sogno vivevo in un mondo femminile... stavo (vivevo almeno) con una donna anzichè con un uomo, avevo un figlio fatto non so con chi (ma certo non con qualcuno che conosco perchè era così biondo... a meno che non fosse il figlio di Mangani hai presente?) e poi questo bambino che è maschio ma è effemminato... sembra come un nucleo dove la masculinità viene isolata, resta al di fuori come una minaccia (vedi il pedofilo, che infatti era molto "maschio", con la barba e scuro...

    Boh, poi magari ho detto un pò di scemenze ma come mi hai suggerito, ci ho riflettuto un pò

    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  4. #4
    agex
    Ospite non registrato
    Bene, altro che scemenze, sei bravissima.
    Il maschiaccio rude e trucido, e pedofilo, che attacca le tue perle: il figlio e la femminilità.
    In tal caso tu sei legittimata a rivendicare contro quella bestia maschile....un desiderio di cui il sogno rivela la pericolosità, e lo fa con immagini piuttosto violente, annunciando l'imminenza del dover riflettere su questi punti della tua vita.

    ps Sì, conosco Mangani....

  5. #5
    agex
    Ospite non registrato
    Ciao Eleo, ti riporto un commento al tuo sogno di un professionista, e il dialogo che ho avuto con lui su questo sogno. Poi ti prego aiutaci a capire.
    Ale


    "Qualche notte fa ho sognato che ero madre di un bellissimo bambino di circa 7-8 anni... biondo, coi capelli lisci a caschetto, un amore... però non somigliava affatto a Federico e daltronde nel sogno ero una madre single. Lavoravo in una boutique e avevo una collega che viveva assieme a me e al bambino. Non so che rapporto ci fosse tra me e lei... forse più che un'amicizia (mi sembra dormissimo insieme) ma non era un aspetto del sogno approfondito...Nel sogno avevo una facoltà: quella di prevedere alcune cose del futuro."
    -------------------------------------------------------------------------------
    > Desiderio? Perchè un figlio così ambiguo? Perchè senza padre? Perché
    > costruire uan famiglia così strampalata? Di certo desidera avere un figlio
    > ma in realtà sembra una clonazione. Quindi il cervello l'avverte che il suo
    > desiderio di maternità è messo in pericolo dal fanatismo. Onnipotente. Non
    > certo umano. Ma per il figlio deve intendersi il prodotto delal sognatrice,
    > come un progetto, un lavoro ecc.

    --------------------------------------------------------------------------------
    "Il bambino, un pò effemminato (era proprio adorabile comunque ) amava la danza classica (non che sia una cosa per effemminati eh ) e lo mandavo a lezione da un maestro strano, grosso e scuro, con un gran barbone ricciuto. Nel futuro vedo il bambino tornare a casa sconvolto, e guardando meglio scopro che questo maestro il tale giorno avrebbe molestato il bambino. Io continuo a mandarlo a lezione fino al giorno in cui il fattaccio sarebbe accaduto (questo è un pò sciocco ma daltronde io sapevo che non lo avrebbe sfiorato, prima). La mattina di quel giorno... orrore! Non trovo il bambino! Lo cerco disperatamente finchè la mia collega mi dice di averlo accompagnato lei a danza ("mi sembravi così stanca...") non so come fare, non ho mezzi per raggiungere il bambino, so che verrà molestato, forse seviziato e io sono impotente! La cosa strana è che mi sentivo proprio "mamma" in questo sogno... naturalmente aborro la pedofilia ma da un punto di vista soprattutto umano ed etico, e in quanto mi sento parte del tutto ecc! In questo caso invece ero così stravolta perchè si trattava del *mio* bambino!"

    ---------------------------------------------------------------------------------
    > Ovviamente il bambino deve ssere un eroe che deve superare tutti gli
    > ostacoli che la parte trucida della sognatrice mette come ostacolo, può
    > darsi che questo bambino sia proprio la creatura della sognatrice come per
    > esempio un lavoro, un progetto ecc. Il sogno è bello perchè articolato,
    > lungo e dunque descrive una personalità complessa ma anche creativa che
    > combatte con la sua parte trucida. Allora la funzione del sogno:
    > trasformando la parte trucida in pericolo aiuta la sognatrice a stare
    > meglio, la sognatrice dunque da quando ha fatto questo sogno sta meglio!!!!!
    > Prego verificare...
    ----------------------------------------------------------------------------------
    SE LEGGI TUTTO IL POST COMPRENDI CHE IO LA PENSO DIVERSAMENTE, LA STESSA EMBER RICONOSCE LA PRESUNTA FRAGILITA' FEMMINILE E LA PRESUNTA VIOLENZA MASCHILE......VEDI TU!
    -------------------------------------------------------------------------------
    Applichiamo il modello: il sogno avvisa LEI che è trucida con le sue creature, insomma è forse una che distrugge ciò che costruisce. Perchè? Il figlio è la migliore metafora che l'inconscio può utilizzare nel messaggio per farglielo capire. Che tu la pensi diversamente è reale, ma non ci posso fare niente..sicuramente dopo il sogno lei è stata meglio, e sicuramente il giorno prima di aver sognato è successo qualcosa di importante per lei....

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Quale onore adesso però mi sento un pò di responsabilità... butto giù quello che mi passa per la testa, dati, che potrete usare.

    Certo, desidero avere un figlio! Però ho solo 21 anni e molte altre cose per la testa... ma trovo i bambini affascinanti e mi piace l'idea di portare in grembo un'altra vita.

    La famiglia del sogno è "strampalata" ma in realtà a me piaceva, era equilibrata a volte ho l'impressione che un padre sia un "pericolo" per il figlio. Nel senso che ne temo (per il bambino) l'eccessiva severità quando è presente, e l'assenza quando è... beh assente ma in realtà forse è una cosa egoistica, magari io vorrei semplicemente un figlio tutto per me, una creatura intera e perfetta non con-divisa nel sogno è bello, è effemminato (o forse asessuato) come se racchiudesse in sé entrambe "le metà della mela" e dunque è completo... e danza, dunque si esprime attraverso un'Arte.

    Il bambino come progetto, lavoro... può darsi. E'per me questo un periodo di ricerca e di studio (per piacere mio, non imposto, ad esempio la musica o la ricerca di idee per una tesi che è comunque ancora di la da venire).
    Provo affetto per la musica, è stupido ma a volte ho cura del mio oboe come fosse un neonato.

    Non ricordo bene il giorno del sogno, non posso dire se mi è successo qualcosa di importante prima (ma è probabile visto il periodo). Però ricordo che la mattina dopo ho detto a mia madre: "ho sognato che avevo un figlio!", come se il resto del sogno fosse in secondo piano, e si, mi sentivo bene.

    Ho scritto spesso dei miei sogni in questa stanza, a volte li rileggo e trovo delle costanti, forse può servirvi sapere che sono per lo più queste:
    * Cruenza, minacce, situazioni nauseabonde dove animali mangiano o uccidono altri animali, addirittura piante che mangiano animali, mordere ed essere morsi. Da sveglia, sono pacifica, in tutti i sensi. Però questi sogni mi “scaricano”, in effetti.
    * Legami di parentala stretta con persone (reali o “simboliche”), legami che nella vita reale vorrei tanto ma non ho (fraterni o genitore-figlio). Sogno di continuo di avere dei fratelli di sangue e a volte di adottarne o venire adottata. Sogno spesso il mio professore come se fosse mio padre, ma anche forse una specie di amante.
    * Il mare, gli abissi profondi, le onde che risucchiano, squali, mostri marini, l’acqua che fa paura.
    * La fine del mondo, Dio, morte intesa come andare in paradiso e abbandonare i miei genitori, la morte dei miei genitori stessi, fantasmi, reincarnazione (con preoccupazione per il ritorno nell’utero), comunicazione tra i mondi (dopo-morte e vita).
    * Contenitori. Cose con dentro altre cose. Uova, a volte.
    * Federico, il mio ragazzo, come figura salvifica e portatrice di serenità (diversamente da quanto si trova nel sogno in questione).
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  7. #7
    agex
    Ospite non registrato
    "Quale onore adesso però mi sento un pò di responsabilità... butto giù quello che mi passa per la testa, dati, che potrete usare."

    E' vero noi cerchiamo di lavorare sul sogno per confermare il postulato che sognare è utile e fondamentale alla vita, perchè ricordare il sogno, analizzarlo migliora la qualità perchè il sogno è un segnale di pericolo verso un desiderio del rimosso.
    ---------------------------------------------------------------------------------
    "Certo, desidero avere un figlio! Però ho solo 21 anni e molte altre cose per la testa... ma trovo i bambini affascinanti e mi piace l'idea di portare in grembo un'altra vita."

    Bene questo è chiaro perchè se viene usata come metafora nel sogno il figlio distrutto vuol dire che l'esempio è forte e dunque suol piano comuniticavo il segnale "deve" essere forte!!!!
    ---------------------------------------------------------------------------------
    "La famiglia del sogno è "strampalata" ma in realtà a me piaceva, era equilibrata a volte ho l'impressione che un padre sia un "pericolo" per il figlio. Nel senso che ne temo (per il bambino) l'eccessiva severità quando è presente, e l'assenza quando è... beh assente ma in realtà forse è una cosa egoistica, magari io vorrei semplicemente un figlio tutto per me, una creatura intera e perfetta non con-divisa nel sogno è bello, è effemminato (o forse asessuato) come se racchiudesse in sé entrambe "le metà della mela" e dunque è completo... e danza, dunque si esprime attraverso un'Arte."

    Ecco che sul piano simbolico l'inconscio sta comunicando al sognatore che esiste il desiderio (che sta interfacciando in pericolo) della fusione. Dice così: stai attenta a te piace la fusione, la clonazione, vuoi le cose perfette!!!!
    -------------------------------------------------------------------------------
    "Il bambino come progetto, lavoro... può darsi."

    Ci siamo, il simbolo figlio è forte nella semantica progetto lavoro che è più immediata, diretta e dunque appartiene al presente.
    --------------------------------------------------------------------------------
    "E'per me questo un periodo di ricerca e di studio (per piacere mio, non imposto, ad esempio la musica o la ricerca di idee per una tesi che è comunque ancora di la da venire)."

    Bè non ci siamo sbagliati.
    --------------------------------------------------------------------------------
    "Provo affetto per la musica, è stupido ma a volte ho cura del mio oboe come fosse un neonato."

    E' il suo neonato e noi non ci vediamo niente di strano.
    ---------------------------------------------------------------------------------
    "Non ricordo bene il giorno del sogno, non posso dire se mi è successo qualcosa di importante prima (ma è probabile visto il periodo). Però ricordo che la mattina dopo ho detto a mia madre: "ho sognato che avevo un figlio!", come se il resto del sogno fosse in secondo piano, e si, mi sentivo bene."

    Come dire "ho sognato il cervello che mi diceva "stai attenta tu pur di raggiungere i tuoi piani passi sopra a tutto" e dunque le è sembrato "normale". Ed è così, perche lei si riconosce come una testarda.
    ------------------------------------------------------------------------------------
    "Ho scritto spesso dei miei sogni in questa stanza, a volte li rileggo e trovo delle costanti, forse può servirvi sapere che sono per lo più queste:
    * Cruenza, minacce, situazioni nauseabonde dove animali mangiano o uccidono altri animali, addirittura piante che mangiano animali, mordere ed essere morsi. Da sveglia, sono pacifica, in tutti i sensi. Però questi sogni mi "scaricano", in effetti."

    I sogni non scaricano, i sogni sono segnali di pericolo e una volta accolti danno sollievo e serenità. E' una questione psicologica, di valori.
    ----------------------------------------------------------------------------------
    "* Legami di parentala stretta con persone (reali o "simboliche"), legami che nella vita reale vorrei tanto ma non ho (fraterni o genitore-figlio). Sogno di continuo di avere dei fratelli di sangue e a volte di adottarne o venire adottata."

    Segnale: ti piace dominare, imporre, ecc.
    -----------------------------------------------------------------------------------
    "Sogno spesso il mio professore come se fosse mio padre, ma anche forse una specie di amante."

    Bè grazie hai confermato il nostro metodo di lavoro.
    -----------------------------------------------------------------------------------
    "* Il mare, gli abissi profondi, le onde che risucchiano, squali, mostri marini, l'acqua che fa paura.
    * La fine del mondo, Dio, morte intesa come andare in paradiso e abbandonare i miei genitori, la morte dei miei genitori stessi, fantasmi, reincarnazione (con preoccupazione per il ritorno nell'utero), comunicazione tra i mondi (dopo-morte e vita).
    * Contenitori. Cose con dentro altre cose. Uova, a volte.
    * Federico, il mio ragazzo, come figura salvifica e portatrice di serenità (diversamente da quanto si trova nel sogno in questione). "

    Insomma possiamo dire che il cervello della sognatrice è molto sano, la avvisa dei suoi pericoli e speriamo che ne faccio tesoro, perchè più si sogna e più si è sani.......grazie Ember, ti siamo grati del grosso contributo che ci hai offerto per capire quell'organo meraviglioso che si chiama cervello.

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Sono io che ringrazio voi (ma posso sapere chi è il "professionista"? Altrimenti non importa, mi ha fatto comunque piacere)!

    Nel rivedere i miei sogni faccio sempre fatica a capire cosa viene da dentro e cosa da fuori, e se ci sia una differenza tra dentro e fuori... l'uomo cattivo è una parte di me, rappresenta qualcosa che vedo come pericolo esterno o entrambe le cose? Ecc... per questo spesso preferico limitarmi a raccontarli (a raccontarmi!) ma certo sognare è importantissimo!

    Voglio le cose perfette, sono testarda ed è vero... ma non sono tenace. Inoltre inizio troppe cose senza finirle. Ho la camera piena di quaderni scritti solo nelle prime tre-quattro pagine, di libri col segnalibro intorno al secondo capitolo da anni, disegni, racconti, lavori iniziati e mai finiti e soprattutto, regali. Ancora li da anni col loro fiocco, mai consegnati. Una mia amica ha detto che lei pensa che io sia così perhè non sono ancora pronta a con-dividere appunto, e dunque a donare me stessa agli altri (simbolicamente consegnando un regalo). Però non so se sia in effetti così.

    Il segnale "mi piace dominare" mi lascia un pò perplessa. Diciamo che mi piacerebbe dominare ma non sono proprio destinata a farlo!


    "Sogno spesso il mio professore come se fosse mio padre, ma anche forse una specie di amante."

    Bè grazie hai confermato il nostro metodo di lavoro.
    In che senso?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  9. #9
    agex
    Ospite non registrato
    Sono io che ringrazio voi (ma posso sapere chi è il "professionista"? Altrimenti non importa, mi ha fatto comunque piacere)!

    Nel rivedere i miei sogni faccio sempre fatica a capire cosa viene da dentro e cosa da fuori, e se ci sia una differenza tra dentro e fuori... l'uomo cattivo è una parte di me, rappresenta qualcosa che vedo come pericolo esterno o entrambe le cose? Ecc... per questo spesso preferico limitarmi a raccontarli (a raccontarmi!) ma certo sognare è importantissimo!

    Il sogno è un segnale di pericolo, segnala un desiderio, rimosso...il tuo! Dunque ogni cosa viene dal cervello...diciamo da dentro.....l'uomo è trucido, una tua parte tucida.....riguarda forse un ostacolo che tu poni, e il sogno lo trasforma in pericolo....e se l'uomo rappresenta il nemico esterno, vale la pena di chiedersi: perché il sogno mi segnala un pericolo laddove l'essere è obiettivamente pericoloso? Bè....l'obiettivamente va analizzato...
    ------------------------------------------------------------------------------


    Voglio le cose perfette, sono testarda ed è vero... ma non sono tenace. Inoltre inizio troppe cose senza finirle. Ho la camera piena di quaderni scritti solo nelle prime tre-quattro pagine, di libri col segnalibro intorno al secondo capitolo da anni, disegni, racconti, lavori iniziati e mai finiti e soprattutto, regali. Ancora li da anni col loro fiocco, mai consegnati. Una mia amica ha detto che lei pensa che io sia così perhè non sono ancora pronta a con-dividere appunto, e dunque a donare me stessa agli altri (simbolicamente consegnando un regalo). Però non so se sia in effetti così.

    Basterebbe pensare a che tipo di motivazione ti ha spinto ad iniziare quei progetti......e come si configura il blocco. O la domanda: se io avessi consegnato il regalo cosa sarebbe accaduto, come mi sarei sentita? Forse al settimo cielo?
    ---------------------------------------------------------------------------

    Il segnale "mi piace dominare" mi lascia un pò perplessa. Diciamo che mi piacerebbe dominare ma non sono proprio destinata a farlo!

    Mi piace, mi piacerebbe.....il pensiero rimane di dominio. Sei sicura che non sei destinata a farlo?
    ----------------------------------------------------------------------------------
    "Sogno spesso il mio professore come se fosse mio padre, ma anche forse una specie di amante."

    Bè grazie hai confermato il nostro metodo di lavoro.


    In che senso?


    Semplice, il rapporto con un professore è e deve esser differente da quello con un padre....e ancora da quello con un amante......pena distruzioni del legame a lungo o lunghissimo termine.......forse anche il prof. non avrà mai il regalo......o forse lo avrà, solo lui, solo il tuo uomo, testimoniando l'importanza e l'esclusività del vostro legame, come dire.....la conquista.

    Baci, Ale

    ps il professionista hai avuto modo di conoscerlo in passato.

  10. #10
    agex
    Ospite non registrato
    Ember ci ha dato un grande contributo: ha permesso un dibattito chiarificatore sulla funzione del sogno: davvero una cosa da perseguire ed approfondire nella stanza dei sogni e per il sito in generale, pur trattandosi di tematiche impegnative.
    Purtroppo la psicologia, oggi, vive una stagione di svilimento e degrado.
    L'intrapsichico, il dibattito sulle emozioni e sui sentimenti esistenziali viene relegato alla pilloletta, al sopruso chimico. I congressi, i convegni e anche i dibattiti televisivi risentono del gap commerciale imposto dell'industria. Tutto è depressione e tutto è risolvibile con "i nuovi farmaci" e per l'esperienza riflessiva non rimane spazio.
    Ember ci ha aiutato e gliene siamo grati.
    Ci ha permesso l'incipit per un dibattito scientifico.

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Grazie a tutti voi, rifletto su quanto ci siamo scambiati... ma sono sempre qui, pronta al dibattito
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  12. #12
    agex
    Ospite non registrato
    "Grazie a tutti voi, rifletto su quanto ci siamo scambiati... ma sono sempre qui, pronta al dibattito"

    Come va la riflessione? E' dal 06.04.05 che rifletti e non ci dici nulla???? Forza aspettiamo un contributo....a noi piace molto il nostro lavoro...e dai aiutaci......

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    In realtà sto aspettando qualche sogno nuovo per continuare a parlarne... ne ho fatti parecchi ma non li ho postati ancora.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  14. #14
    agex
    Ospite non registrato
    “In realtà sto aspettando qualche sogno nuovo per continuare a parlarne... ne ho fatti parecchi ma non li ho postati ancora.”

    Peccato….noi siamo molto motivati a lavorare con te….

Privacy Policy