• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    12 MILIONI DI MOZZICONI DI SIGARETTE SPENTI

    12 MILIONI DI MOZZICONI DI SIGARETTE SPENTI
    NELLA SABBIA DELLE NOSTRE SPIAGGE
    FOCUS E LEGAMBIENTE INVITANO GLI ITALIANI A DIVENTARE
    "GUARDIANI DEL MARE"


    Due mozziconi di sigaretta ogni metro quadrato di spiaggia. Lungo le spiagge italiane, infilati nella sabbia, ci sono 12 milioni e 440mila mozziconi di sigaretta. Piccoli rifiuti che sporcano, sono molto difficili da pulire (i rastrelli dei bagnini hanno i denti troppo larghi, servono appositi retini o setacci) e, se non raccolti, restano nell'ambiente da 1 a 5 anni. Inoltre la nicotina di una sigaretta gettata in mare "contamina" un metro cubo d'acqua. E spesso i bambini più piccoli li trovano giocando con la sabbia e li mettono in bocca.
    Per questo, FOCUS, il mensile Gruner-und-Jahr - Mondadori in collaborazione con LEGAMBIENTE, SIB (Sindacato italiano balneari) e FIBA (Federazione italiana imprese balneari) lancia la campagna "anti-mozziconi", per invitare i fumatori a fare più attenzione.
    FOCUS e LEGAMBIENTE hanno infatti constatato, sulla base dei dati raccolti nell'ultima campagna "Spiagge Pulite", che in media si trovano ben 2 "cicche" di sigaretta ogni metro quadro di spiaggia, circa 3 per ogni telo steso sulla sabbia.
    All'appuntamento di inizio stagione con Spiagge Pulite, i volontari sono stati numerosissimi e hanno raccolto, in 260 località lungo le coste italiane, ben 45 tonnellate di rifiuti. I residui più comuni sono risultati i mozziconi di sigaretta e i bastoncini cotton fioc, seguiti dalle cannucce per le bibite, stecchi dei gelati, buste e bottiglie di plastica.
    Per attirare l'attenzione sull'emergenza "piccolo rifiuto grande inquinamento", Focus e Legambiente sensibilizzeranno bagnanti e turisti attraverso manifesti affissi lungo tutte le spiagge italiane e appelli attraverso la stampa e le radio.
    Nel nuovo numero del mensile Focus, in edicola da mercoledì 10 luglio, Focus e Legambiente, oltre a presentare nel dettaglio la campagna, invitano tutti gli italiani a diventare "Guardiani del mare", con istruzioni su come intervenire (e chi avvisare) se si individuano lungo le spiagge comportamenti scorretti o illegali (dai divieti di accesso alle spiagge alle moto d'acqua troppo vicine a riva). Sempre su Focus si trova un coupon da spedire per segnalare le situazioni di degrado ambientale e i pericoli per spiagge, cale e ambienti costieri. Le segnalazioni più significative saranno pubblicate sui prossimi numeri di FOCUS.
    "La sabbia può nascondere ma non elimina i rifiuti per magia. ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente Ermete Realacci Ogni piccolo rifiuto produce un grande inquinamento, tanto più sulla spiaggia, dove le cicche di sigaretta possono rimanere per diversi anni, infastidendo il bagnante costretto a stendervi sopra l'asciugamano ma rappresentando un vero pericolo per i bambini che in tenera età portano tutto alla bocca. Per eliminare il problema allora bastano pochi semplici accorgimenti, come utilizzare una bottiglietta o una lattina vuota come portacenere d'emergenza, da smaltire poi a fine giornata nel modo più corretto possibile".





    Rifiuti più comuni n° per metro quadro n°totale sulle coste italiane
    Mozzicone di sigaretta 212.442.000
    Bastoncino cotton fioc 2,515.552.500
    Cannuccia per bibita 16.221.000
    Stecco gelato 16.221.000
    Busta plastica 0,251.552.500
    Bottiglia plastica 0,201.244.200



    Tempi di degrado dei rifiuti
    Mozziconi di sigaretta Da 1 a 5 anni
    Buste di plastica Da 10 a 20 anni
    Prodotti di nylon Da 30 a 40 anni
    Lattine di alluminio 500 anni
    Bottiglie di vetro 1000 anni
    Bottiglie di plastica Tempo illimitato

  2. #2
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Se nn erro oltre alla campagna di sensibilizzazione, hanno anche attuato un gruppo di volontari per pulire le spiagge

    Io vedo se riesco a partecipare l'anno scorso

    Qualcuno ha mai partecipato ad azioni di questo genere?

  3. #3
    [color=#9663CF:460e6d0cca]io avevo partecipato a "spiagge pulite" quando ero aiuto-capo nel branco dei lupetti
    è veramente una cosa indecente quello che si trova ma se qualcuno è mai stato in una qualunque spiaggia libera probabilmente ha presente la situazione nn mi ricordo più quanti sacchi di spazzatura pieni di ogni tipo di cosa (dai mozziconi, alle siringhe, alle scarpe...alle tavolette del water ) abbiamo portato via....

    e dire che basterebbe così poco

    chia [/color:460e6d0cca]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  4. #4
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    TAVOLETTE DEL WATER!?

    e se nn sono dei lupetti come fo'!?

  5. #5
    [color=#9663CF:91266c2d98]
    penso che basti rivolgersi alla sede di legambiente...lì dovrebbero saperti dare tutte le informazioni
    preparati al peggio :hihi: [/color:91266c2d98]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  6. #6
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Viele danke

Privacy Policy