• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 36
  1. #1
    Penelope*
    Ospite non registrato

    paura di diventare psicologa..voi?

    E' il sogno della mia vita..poi ad un tratto panico..&Se non ne sarò capace?E se avrò problemi con i miei pazienti?E se avessi sbagliato tutto?E se era meglio se avessi fatto un'altra facoltà con meno responsabilità?Insomma penso al futuro..e panico.. agitazione..angoscia.. ..poi fortunatamente ci sono momenti in cui penso che la psicologia sia veramente tutto per me..e che se mai troverò lavoro lo farò con passione.. insomma mi sento sicura e tranquilla
    Ma a voi non capita mai di avere paura?Non vi spaventa la vostra scelta?

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    ma non sarà un po' paura di diventare grandi più che di diventare psicologi?
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  3. #3
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ghiretto
    ma non sarà un po' paura di diventare grandi più che di diventare psicologi?

    Direi proprio di no..la tua risposta fa comunque capire che non ha mai avuto dubbi di questo tipo sulla tua scelta.

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    01-09-2004
    Residenza
    san donato milanese
    Messaggi
    47
    io paura ne ho eccome.....da nn dormirci la notte!!!!! Come fa uno a non averne, se hai un minimo di coscienza personale nn puoi nn avere paura, terrore di nn essere all'altezza o di sbagliare o di nn sapere cosa dire!!! Allo stesso tempo però se nn ci si lancia nn si sarà mai capaci o convinti di saperlo fare, nn arriverà mai il momento in cui ti sentirai completamente competente su tutto, nn è possibile essere competenti in tutto!!! E allora tanto vale provare, con coscienza, preparazione, umiltà ma provare!!! CORAGGIO RAGAZZI, CORAGGIO, io piano piano lo sto trovando sto maledetto coraggio anche perchè sento che nn potrei fare altro che la psicologa, è la mia unica vera PASSIONE!!!
    Penelope, ma che bel cagnetto che hai sul tuo sfondo.... Paola

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    vabbè scusate se ho innescato le vostre difese più acerrime, ma per qualunque lavoro se si ha un minimo di consapevolezza si possono nutrire timori, un avvocato può sbagliare un ricorso facendo perdere magari una causa giusta dal punto di vista del diritto a un suo cliente, non parlaimo dei medici, ma anche il tecnico della caldaia, per dire, se sbaglia qualcosa rischia di farmi saltare per aria...... in qualunque mestiere vi sono responsabilità non è una nostra prerogativa.
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Io avrei paura a intraprendere qualsiasi lavoro ma credo che stia tutto nell'esperienza... in fondo la psicologia mi piace, sono molto motivata... non penso si inizi "di botto e chioppo"... con umiltà e l'aiuto di chi ne sa di più si acquisisce abilità e sicurezza... anche i medici avranno di certo questo tipo di timore...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  7. #7
    Serendipity
    Ospite non registrato
    La paura è una cosa,anche giusta,il panico è altro.Credo sia assolutamente normale avere paura di intraprendere la professione, paura di fare danni ai pazienti, paura di non poterli aiutare.
    Ma se questa paura è paralizzante, e impedisce di fare qualunque passo verso la professione, allora diventa un problema....e magari potrebbe esserci dell'altro sotto.
    S.

  8. #8
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Chiaramente a dire che vado nel panico magari ho anche esagerato, ma a volte sono cmq angosciata.
    Certo è vero..ogni lavoro ha le sue responsabilità..ma io mi riferivo al mio..ovvero futura psicologa e mi chiedevo se anche voi durante il vostro percorso di studi a volte avete avuto dubbi e incertezze.
    Tutto qua.

  9. #9
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ghiretto
    vabbè scusate se ho innescato le vostre difese più acerrime, ma per qualunque lavoro se si ha un minimo di consapevolezza si possono nutrire timori, un avvocato può sbagliare un ricorso facendo perdere magari una causa giusta dal punto di vista del diritto a un suo cliente, non parlaimo dei medici, ma anche il tecnico della caldaia, per dire, se sbaglia qualcosa rischia di farmi saltare per aria...... in qualunque mestiere vi sono responsabilità non è una nostra prerogativa.

    e' inutile...ci provo a non essere daccordo con te ma non ci riesco!la pensiamo sempre troppo uguale!


    in ogni caso...i timori sono normali....servono a farci mentenere un certo grado di attenzione...in un certo senso...

  10. #10
    Serendipity
    Ospite non registrato
    Certo penelope,io personalmente ho passato buona parte dell'università e del tirocinio a chiedermi "sarò all'altezza"...credo sia normale,e anche sano, in un certo senso.ti dirò..me lo chiedo anche adesso, l'importante è non farsi paralizzare
    Auguri

  11. #11
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    Re: paura di diventare psicologa..voi?

    Originariamente postato da Penelope*
    E' il sogno della mia vita..poi ad un tratto panico..&Se non ne sarò capace?E se avrò problemi con i miei pazienti?E se avessi sbagliato tutto?E se era meglio se avessi fatto un'altra facoltà con meno responsabilità?Insomma penso al futuro..e panico.. agitazione..angoscia.. ..poi fortunatamente ci sono momenti in cui penso che la psicologia sia veramente tutto per me..e che se mai troverò lavoro lo farò con passione.. insomma mi sento sicura e tranquilla
    Ma a voi non capita mai di avere paura?Non vi spaventa la vostra scelta?
    Penelope prova a definire meglio di cosa hai paura.Il panico ti viene perchè pensi che nel fare la psicologa o nel cercare di diventare psicologa potresti incontrare quali problemi? E potresti creare quali danni?

  12. #12
    bimand
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Penelope*
    Chiaramente a dire che vado nel panico magari ho anche esagerato, ma a volte sono cmq angosciata.
    Certo è vero..ogni lavoro ha le sue responsabilità..ma io mi riferivo al mio..ovvero futura psicologa e mi chiedevo se anche voi durante il vostro percorso di studi a volte avete avuto dubbi e incertezze.
    Tutto qua.
    Bè guarda durante l'università quel pensiero mi ha sfiorato poco, forse perchè avevo più paura di non laurearmi ', poi durante il tirocinio tutto è diventato più reale compresa la paura di sbagliare e di non essere all'altezza, poi ora che sto facendo un altro tipo di tirocinio la paura aumenta così come le responsabilità e il senso di timore di sbagliare ...ti dico che quando mi hanno affidato il mio primo bimbo ho detto " ma che faccio con lui!? " non dico che mi è venuto il panico ma insomma, quasi, poi la neuropsichiatra mi dice "guarda che abbiamo tutti cominciato così, prima o poi da qualche parte bisogna incominciare" e così è andata...l'ansia c'è cmq tutt'ora, ma molto più ridimensionata, cerco di renderla produttiva!!! Poi durante le ore di lezione alla scuola , durante le esperienze cliniche guidate, mi accorgo spesso che in determinate situazioni non saprei come muovermi e mi domando esattamente come te se ho preso la strada giusta..e mi rispondo che se non avessi fatto psicologia non avrei fatto nient'altro, quindi si tratta solo di avere pazienza e di fare esperienza e pian piano le cose vengono da sè !!!
    In conclusione con tutta sta pappardella volevo dire che, almeno io, non sono mai sicuro e non so se e quando mai lo sarò, ma anche questo gioca a favore di una continua ricerca di miglioramento !!!


  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di Amarilly
    Data registrazione
    01-11-2004
    Residenza
    Vicenza
    Messaggi
    186
    Io, da quando ho intrapreso una terapia personale, non ho più questa paura. Tanto l'analisi personale è qualcosa che dobbiamo fare tutti prima di iniziare a lavorare con dei pazienti... Vedrai che quella ti aprirà ad una nuova fiducia nelle tue possibiltà... Quando cominci a capire davvero te stessa, sentirai che puoi essere bravav anche con gli altri...

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di joel barish
    Data registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    789
    io più che altro ho paura di non poter fare questo lavoro perchè non ci saranno "posti" per farlo..
    luuuucaaaaà!


    So I'll walk the plank
    And I'll jump with a smile
    If I'm gonna go down
    I'm gonna do it with style
    And you won't see me surrender
    You won't hear me confess
    'Cuz you've left me with nothing
    But I've worked with less


    ..Dimenticarsi di ricordare..per non ricordarsi di dimenticare..

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004
    Originariamente postato da joel barish
    io più che altro ho paura di non poter fare questo lavoro perchè non ci saranno "posti" per farlo..
    questo lo temo pure io...

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy