• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 36
  1. #1
    gp_
    Ospite non registrato

    cerco colleghi Psicologi a Genova

    Genova, Liguria, basso Piemonte: ci sono psicologi, neolaureati, specializzandi, ecc. che non hanno ancora il lavoro (o almeno un lavoro degno ti tale nome) e vogliono collaborare ad un progetto, o almeno discutere di progetti con altri colleghi?

    la mia emai: berardo@ieiit.cnr.it

  2. #2
    ceschina
    Ospite non registrato
    Ciao collega, sono una specializzanda senza un lavoro fisso, mi piacerebbe sapere qualcosa di più rispetto al tuo progetto. Francesca

  3. #3
    emmeci
    Data registrazione
    29-12-2004
    Residenza
    genova
    Messaggi
    1

    Re: cerco colleghi Psicologi a Genova

    Originariamente postato da gp_
    Genova, Liguria, basso Piemonte: ci sono psicologi, neolaureati, specializzandi, ecc. che non hanno ancora il lavoro (o almeno un lavoro degno ti tale nome) e vogliono collaborare ad un progetto, o almeno discutere di progetti con altri colleghi?

    la mia emai: berardo@ieiit.cnr.it


    Anche a me interesserebbe saperne di più. Sono psicologa di Genova e svolgo la libera professione

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Kia
    Data registrazione
    27-03-2002
    Residenza
    Scozia
    Messaggi
    1,491
    Ciao anche a me piacerebbe saperne di più!
    Attualmente abito a Trieste, ma sono Piemontese e lì vorrei tornare al più presto!
    ...how much wood would a wood-chuck chuck, if a wood-chuck could chuck wood?

    KIA & ZENO
    from online romance to lifelong commitment!


    Il mio sito & blog

  5. #5
    laisa
    Ospite non registrato
    Io sto facendo la specializzazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale a Genova. Ti lascio la mia e-mail perchè vorrei avere maggiori informazioni cmq io a Genova ci sono spesso. lismarch@libero.it
    saluti

  6. #6
    gp_
    Ospite non registrato
    grazie a tutti per la risposta, anche a quelli che mi hanno scritto in email.

    In breve la mia idea: aprire una struttura residenziale tipo casa famiglia o simili. Il percorso però sarebbe inverso a quello abituale. Infatti ho casualmente individuato un edificio che dovrebbe essere del comune di Genova, una casa non troppo grande situata in un contesto molto bello, ma in stato di abbandono. L'idea è quella di costituire un gruppo, farcela assegnare e con gli esperti della camera di commercio di Genova, richiedere fondi europei per risistemarla e crearci dentro quello che vogliamo.

    Naturalmente sarebbe opportuno deciderlo prima quello che vogliamo farci, ma questo dipende anche dalle professionalità e dalle esperienze che riusciamo a mettere insieme. Anche io, come ceschina che mi ha scritto in email, avevo pensato agli adolescenti psichiatrici, ma bisognerebbe forse anche informarci sulle richieste che provengono dal territorio: la strada è più semplice se facciamo qualcosa di cui c’è bisogno. Se si riesce a individuare un bisogno, poi l’utenza arriva automaticamente.

    Non è un progetto che si realizza in breve, e bisogna sbattersi parecchio, ma quando realizzato ci permetterebbe di diventare noi quelli che danno lavoro e non più quelli che devono elemosinarlo per quattro soldi.

    Che ne pensate? Se qualcuno è interessato magari potremmo trovarci a Genova e parlare un po' di lavoro.

  7. #7
    gp_
    Ospite non registrato
    Ah, dimenticavo: sapete che la Camera di Commercio di Genova attiva dei corsi (fine febbraio) sulla partita iva (e su altri argomenti) seguendo i quali se poi si apre effettivamente la P.IVA si ottiene un contributo di 1600 euro a cranio?

  8. #8
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    gp_ il tuo progetto è meraviglioso complimenti!!
    Anche io abito vicino a Genova... ho la laurea di primo livello in psicologia dello sviluppo e della formazione, mi mancano pochi esami per finire la specialistica.
    Sarebbe davvero bello poter realizzare una struttura di questo tipo...anche perchè è il lavoro che idealmente vorrei fare.

    E grazie per l'info sui corsi di formazione...è stata preziosissima
    Qual è la cosa più difficile a questo mondo?
    Vivere!
    Molta gente esiste, ecco tutto.
    (Oscar Wilde)

  9. #9
    gp_
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti e benvenuti ai nuovi.

    Pregherei chi mi ha scritto in email di lascire una breve traccia anche qui

    Aggiornamenti: con Francesca e Laisa è in corso un fitto carteggio via email e dovremmo incontrarci al CNR di Genova in un giorno che dovrebbe essere un giovedì.

    Alcune precisazioni sul mio post perché molti mi scrivono che "vogliono saperne di più sul progetto". Un progetto in senso proprio non c'è. C'è un'idea che io offro al gruppo e in gruppo dovrà essere discussa e realizzata. La conoscenza empirica del mercato del lavoro genovese e in particolare dell'offerta psicologica di tale mercato (centri per l'impiego, camera di commercio, compagnia delle opere, agenzie interinali, colloqui e C.V. ecc. ecc.) mi ha portato a pensare che un lavoro in Psicologia che dia da vivere dignitosamente è molto difficile da realizzare. Naturalmente come qualcun altro scrive in questo forum, si potrebbe affiliarsi a una forza polica, frequentare la Chiesa o avere qualche altro tipo di parenti influenti. Purtroppo nessuno di questi è il mio caso. Quindi ho maturato la consapevolezza che il Lavoro Psicologico dei miei sogni me lo devo pensare, progettare e realizzare da me e che preferirei farlo con altri colleghi. Entro pochi anni ci sarà una marea di neolaureati in Psicologia, tutti a cercare tirocinii gratuiti e ad erodere quella poca offerta psicologia che già attualmente c'è. Mi pare inutile farsi la concorrenza, sarebbe una guerra tra poveri. Ha più senso forse mettersi insieme, anche nella prospettiva di accogliere in fututo neolaureati PAGANDOLI, e non come è successo a noi sfruttarli e basta.

    Il senso del mio post quindi è questo: la ricerca di persone adulte, indipendenti dal punto di visto emotivo e psicologico in generale, che non cerchino figure protettive, di attaccamento cui aggrapparsi passivamente, che non insegano la fantasia di trovare il Lavoro dei loro sogni sotto un cavolo (variante se volete della fantasia del Principe Azzurro, con la differenza che invece dell'Amore questo porta il Lavoro) ma che vogliano trovarsi a discutere l'idea che io offro, di portare ansie, angosce frustrazioni e paure ma anche entusiasmo passione foglia di fare e di realizzarsi.

    Voi che ne pensate?

  10. #10
    zapatero
    Ospite non registrato
    Ciao,
    io sono un neo-laureato in psico del lavoro (attualmente tirocinante in ambito "adozioni"): per ora vivo a padova, ma sono di carrara ed il mio sogno sarebbe quello di trasferirmi a genova finito il tirocinio (settembre 05). L'idea che proponi non è niente male, magari sarebbe interessante sapere i tempi di attuazione, anche per dare la mia disponibilità a discuterne insieme...
    fammi sapere,
    Pietro

  11. #11
    gp_
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti, benvenuto a Pietro, scusa il ritardo ma come ti ho scritto in email ho avuto un weekend un po' movimentato.

    Per parlare di tempi direi che bisogna sapere quanti siamo e sopratutto quanto motivati. Tieni conto che al momento non sono ancora riuscito a parlare o a vedere in faccia nessuno di questo forum.

    Di sicuro dovremo:

    - decidere la forma legale (associazione, cooperativa, studio associato, societa...)

    - richiedere una sede provvisoria dove avviare le attività, nella prospettiva di restaurare la "nostra". L'idea che restauriamo e diamo una collocazione socialmente utile ad un immobile che altrimenti resterebbe fatiscente e inutilizzato, dovrebbe invogliare gli enti locali a concederci una sede provvisoria, che resterà tale fin quando non troveremo i finanziamenti per aggiustare quella definitiva.

    - entrare in contatto con altre professionalità, ad esempio ci sono molti medici a spasso che magari sarebbero interessati. Tenete presente che volendo occuparci di adolescenti psichiatrici ci sono anche aspetti pratici del gestire una tale comunità, che vanno discussi. Un’amica che ha cercato di entrare in una comunità simile nel torinese, ha poi dovuto rinunciare. Gli adolescenti con problemi psichiatrici possono essere molto violenti, sono gli anni in cui viene fuori la sessualità che già normalmente crea problemi, figurarsi con ragazzi che altri gravi problemi già li hanno. La collega è minuta, si è spaventata e ha rinunciato, e non da ultimo anche perché l’avrebbero inquadrata come animatrice a 8 euro l’ora! Questo vuol dire che oltre a persone "competenti" abbiamo bisogno anche di persone "grosse" fisicamente, per poter placcare gli ospiti nel momento dell'episodio psicotico che necessariamente si verificherà.

  12. #12
    frala
    Ospite non registrato
    Ciao! Sono Francesca e sto facendo un tirocionio nei servizi sociali. anche se adesso abito ad Imola sono originaria di Sarzana (sp) e mi piacerebbe tantissimo poter tornare in Liguria prima o poi, ma avevo poche speranze di trovare un lavoro decente anche perchè non conoscevo nessun collega (almeno fin'ora) da quelle parti. Il tuo progetto mi incuriosisce tantissimo e mi piacerebbe approfondire l'argomento. Purtroppo in questo momento ho pochissimo tempo, ma ti scriverò a breve una mail.
    A presto
    Francesca

  13. #13
    sarafrancesca
    Ospite non registrato
    l

  14. #14
    sarafrancesca
    Ospite non registrato
    ciao, mi chiamo Sara e vivo a Genova, ho appena finito tirocinio e esame di stato, sto cercando di inventarmi un lavoro con altre due colleghe, se vi incontrate a Genova per parlare di questo progetto verrei volentieri.

  15. #15
    sarafrancesca
    Ospite non registrato
    ti lascio la mia mail: sarabalsamini@hotmail.com

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy