• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: psicologia....e poi?

  1. #1
    evaluna^
    Ospite non registrato

    psicologia....e poi?

    Salve, mi accingo a tentare il test d'ammissione di psicologia e vengo in questo forum perchè sono piena di dubbi
    Infatti tutti quelli che conoscono mi gridano dietro cose tipo:" Ma cosa vai a fare psicologia!!! Poi non si trova lavoro!!" oppure "Vuoi fare psicoterapia infantile??Ma allora prima fai medicina che ci fai con psicologia!!"
    Io non ne posso più, mi fanno diventare matta.
    Ho già chiesto a Parsifal il parere riguardo a questo argomento e lui è stato molto gentile ed esuriente, ma ora vorrei sapere se scondo voi poi è davvero così difficile trovare lavoro o se è solo una stupida paranoia che mi stanno facendo venire!!
    Ciao Serena

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    [color=darkblue:2a171b8aa8]Io ne so quanto te, visto che sto anche io x iscrivermi al primo anno, però vorrei solo dirti che dovresti studiare innanzitutto qualcosa che ti piace, forse sbaglio ma penso che il lavoro non sia un problema da porsi subito in maniera determinante. Vuoi mettere la soddisfazione nella vita che avrai studiando qualcosa che ti piace, piuttosto che qualcosa che non ami ma che ti offre un lavoro sicuro?[/color:2a171b8aa8]
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao evaluna,

    innanzitutto concordo con quanto ha detto ember! Seguire i propri interessi e le proprie attitudini è sicuramente un vantaggio non indifferente nel raggiungimento del traguardo, tuttavia è pure giusto porsi delle domande sulle reali prospettive future... non si può studiare ed investire soldi per diversi anni se poi non vi sono possibilità

    Sinceramente non conosco il settore (io esco dall'indirizzo del lavoro e delle organizzazioni) quindi non saprei dirti qual'è la situazione lavorativa... ed anche se lo sapessi certamente fra 4/5 anni sarebbe differente...

    Quello che invece posso dirti è che la psicologia, in differenti settori, sta creando dei nuovi sbocchi professionali. In questi ultimi anni l'associazionismo, il cooperativismo e lo spirito imprenditoriale ha permesso a molti giovani psicologi di "inventarsi" un lavoro... ci sono molti spazi in cui proporre servizi, quindi se sei determinata, capace e sveglia potresti riuscire ad offrire qualcosa di buono

    I settore che maggiormente stanno esplodendo per lo psicologo, a mio avviso, sono internet, terzo settore, la scuola, le risorse umane ed anche i servizi di promozione del benessere...

    Insomma, segui i tuoi interessi... però cerca di attivarti per costruirti anche esperienze fuori dal contesto universitario. Sono quelle che fanno crescere veramente

  4. #4
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Ciao Nico, anche io sono d'accordo con te e con Ember ed infatti è per questo motivo che sto per scegliere questa facoltà. Per quanto riguarda il lavoro sapevo anche io quello che dici tu, cioè i "nuovi ambiti" in cui si dice che saranno necessari laureati in psicologia, me ne hanno parlato parecchie persone, ma il problema è che a me quello non interessa proprio, a me interessa lavorare con i bambini come psicoterapeuta capisci? Quindi la mia è solo un'indecisione un pò più limitata, soltanto relativa a questo campo! Comunque grazie per la tua risposta!
    Ciao Serena

Privacy Policy