• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 25
  1. #1
    JenniferL
    Ospite non registrato

    GB: divieto di schiaffo ai figli, legge entra in vigore

    Cinque anni ai genitori se 'lasciano il segno'
    (ANSA) - LONDRA, 15 GEN - E' in vigore in Inghilterra e nel Galles la nuova legge anti-ceffone ai figli: cinque anni di carcere ai genitori se 'lasciano un segno'. Uno schiaffo leggero e' lecito ma ogni punizione corporale che lasci graffi o lividi verra' quindi sanzionata. Le punizioni corporali in Gran Bretagna sono un tema che fa sempre discutere. Secondo una ricerca, in Gran Bretagna viene picchiato il 91% dei bambini e il 75% sotto l'anno di eta' ha gia' ricevuto ceffoni da mamma e papa'.

    tratto dal sito dell'unita'

    beh che dire ......certamente sono contraria ad alzare le mani sia sui bambini che sui grandi,ma puo' anche succedere di ricevere uno schiaffone....alzi la mano chi nn ha mai ricevuto uno schiaffo dai suoi!!! succede anche che nn volendo si lascino dei segni.dovremmo rinchiudere molte persone allora!!!!!!!!!!mi chiedo poi se il metro di giudizio sia obbiettivo (o almeno ci provi) dato che i bambini cadono spesso causandosi lesioni.....considerando che anche se fossero dei genitori,i piccoli tendono sempre a difenderli, come si comportera' lo stato?????????????????? cmq una cosa è certa NO ALLA VIOLENZA!!!!!!!!!!!!!!!
    ps:c'è anche da dire che un livido passa una parola puo' uccidere!

  2. #2
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Mazz' e panell' fanne e'fije bell.. Panell senz' mazz' fanne e'fije pazz!!
    Ovvio che nn si deve schiantare di botte un ragazzino ma da qui a vietare ad un genitore di tirare uno schiaffo ben mirato... cribbio nn esageriamo
    Alcuni bambini fanno veramente come cavolo gli pare... altro che cuccioli

  3. #3
    Hoghemaru
    Ospite non registrato
    concettualmente secondo me quasta legge è giusta, bisogna però vedere se l'applicazione lo sarà altrettanto

    secondo me in certe occasioni uno schiaffo può fare molto (mia madre in tutta la mia vita me ne ha dato uno solo... credetemi, mi è bastato!), ma non bisogna abusare con la forza

    perchè non è il dolore dello schiaffo a fare male, bensì il gesto: uno schiaffo dato con violenza è un abuso di potere da parte dei genitori e quindi va punito

    e poi secondo me questa legge rappresenta l'unico modo per punire in maniera inequivocabile gli atti di violenza contro i minori: in questo modo i genitori violenti non possono giustificarsi dicendo che si intendeva solo punirli o che il ferimento è stato involontario... se sei stato violento con tuo figlio vieni punito, punto e basta

    spero solo che questa legge non venga strumentalizzata...

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    io sottoscrivo il bellissimo proverbio citato da Haruka, credo proprio che si stia abdicando in modo assoluto al proprio ruolo educativo, che talvolta prevede dei no decisi e concisi. Questo con la violenza sui minori ha ben poco a vedere, temo che il rischio di confondere i piani sia alto e che non se ne tragga alcun giovamento. inoltre che la legge entri così prepotentemente entro i rapporti familiari mi appare ancora più pericoloso e un grave salto indietro a quando la famiglia era confinata entro limiti ben precisi e la deroga non esisteva. credo valga la pena di ripensare ad ruolo genitoriale che tale sia, nella libertà di decidere secondo i casi, le gravità e le persone quale sia il modo più corretto in quel momento di esprimere il proprio ruolo.
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  5. #5
    Hoghemaru
    Ospite non registrato
    qui la questione non è punire o meno i propri figli, perchè la legge non punisce lo schiaffo in sè, piuttosto se una punizione è fuori misura o meno

    Uno schiaffo leggero e' lecito ma ogni punizione corporale che lasci graffi o lividi verra' quindi sanzionata
    un semplice schiaffo, anche se ben assestato, non lascia segni e svolge il suo ruolo in maniera egregia, ma colpire un bambino fino a lasciare dei lividi o delle ferite è una cosa profondamente sbagliata: è violenza

  6. #6
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Hai ragione Hoghe ma io mi ci gioco l'amato pc che, se la legge fosse italiana, partirebbe la solita stigmatizzazione allargata...
    Una volta la mamma di una mia amica mi raccontava che al mercato stava sgridando la mia amica (aveva tipo preso una mela o qualcosa del genere) ed un tizio le ha detto "Signora nn faccia così alla bambina che la traumatizza!"
    Ora.. calcolando che nel nostro Paese nessuno si fa i cavoli suoi supportati anche da una legge del genere secondo me un semplice schiaffo verrebbe messo in croce come percosse con bastoni chiodati

    Ovvio che se la legge serve a tutelare da violenza esagerata qui nessuno possa dire niente: siamo tutti d'accordo che gonfiare di botte una creatura sia da punire... ma temo generalizzazioni ecco.
    Forse perchè vedo che molti ragazzini di oggi sono super viziati scene che i miei (per quanto poco severi) nn avrebbero lontanamente tollerato. (Al supermercato: "Tesoro della mamma cosa vuoi per pranzo?" "Le patatine fritte e l'hamburger" "Ma le abbiamo prese ieri ciccina !" "Non me ne frega niente le voglio anche ora" LE VUOI ANCHE ORA? NON ME NE FREGA NIENTE? Ma hai 6 anni mangi quello che cuciniamo PER TUTTI Ma stiamo scherzando!? Haruka madre despota! !)

    E poi chi ha detto che bisogna alzare le mani? Io ricordo (e ancora oggi ne sono a volte vittima ) che a mio padre bastava tirarmi uno sguardo incazzato e capivo che stavo esagerando...o cribbio se capivo

    #Ghiretto: Quoto e approvo *tutto* perfettamente d'accordo con te

  7. #7
    Hoghemaru
    Ospite non registrato
    pienamente d'accordo (infatti la prima puntualizzazione che ho fatto era appunto sull'applicazione di tale legge...)

    non nego che nel vedere le nuove generazioni "all'opera" la prima cosa che mi viene da pensare è "lo gonfierei come una zampogna!", perchè i genitori di oggi non hanno più il senso dell'autorità e i figli perdono il senso di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato fare

    neanche io sono mai stato picchiato (a parte quello schiaffo di cui ho parlato...) eppure mia madre è sempre riuscita ad imporre la sua autorità quando era necessario

    credo che cmq bisogna anche contestualizzare la legge all'interno del suo luogo di origine: i dati riportati dall'ANSA sono secondo me abbastanza preoccupanti ("in Gran Bretagna viene picchiato il 91% dei bambini e il 75% sotto l'anno di eta' ha gia' ricevuto ceffoni da mamma e papa'", ora: cosa può fare un bambino al di sotto di un anno per meritarsi un ceffone?)

    indubbiamente la legge presta il fianco a interpretazioni sbagliate, ma credo che il nostro giudizio sia minato anche dalla forma con cui ci è stata divulgata, probabilmente il testo della legge è meno ingenuo di quello che sembra (o almeno me lo auguro)

    a dover di cronaca so anche di alcuni miei conoscienti (che definire amici è un pò esagerato) ai quali le punizioni fisiche non hanno sortito alcun effetto perchè non erano coadiuvate da una corretta "strategia del terrore" ( )

    come anche haruka ha detto, l'autorità non si impone con la violenza, ma con un corretto atteggiamento mentale: un bello schiaffo quando serve e poi via di terrore psicologico!

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di marcheseblu
    Data registrazione
    27-10-2004
    Residenza
    Roma - SudTirol
    Messaggi
    1,635
    Uno schiaffo o una sculaccione devono avere valore educativo.
    La gravità del fatto sussiste qualora i genitori picchino i figli, per sfogare su di essi la propria ira repressa e le proprie insoddisfazioni, più che per educarli.
    Questo però dipende dalla situazione storico-culturale della famiglia.
    E' impossibile pretendere che un genitore per sua natura incline all'aggressività e alla violenza riesca ad adottare parametri razionali così che le sue punizioni abbiano valore educativo, e non valore di "scarico di nervi". Quindi penso che questa legge serva soprattutto per questo tipo di soggetti...
    Comunque è una legge per la quale serve un attento monitoraggio... anche perché, come si faceva notare, magari poi il bambino si procura una lesione indipendentemente dallo schiaffo e via dicendo...
    Io comunque sono per un semplice sculaccione o per punizioni d'altro genere che non comportino uso di violenza.
    "La voce dell'intelligenza è una voce sommessa, ma non tace finché non trova ascolto"

    Hai dato un'occhiata al Regolamento di Ops? Clicca [Quì] o [Quì]

    *Die schöpferische Gestaltung des Ganzen ist mehr als die Summe der einzelnen Teile*


    *Il mio spazio* sulla "Cucina Giapponese"
    Visita il sito di Altra Psicologia

  9. #9
    si ma...la violenza psicologica? che poi, se parliamo di schiaffi che fanno davvero *male* al bambino, alle spalle si trova sempre l'abuso psicologico, oltre a quello fisico...ma già, quello non lascia "graffi e lividi". Visibili, almeno.
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  10. #10
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Originariamente postato da Hoghemaru
    un bello schiaffo quando serve e poi via di terrore psicologico!
    M'hai fatto ride
    si a grandi linee (senza eccessi anche dal punto di vista psicologico ovviamente) sono *perfettamente* d'accordo.

    Vero che bisogna contestualizzarlo alla GB (infatti è inquietante quel dato ...) e vero anche che i giornalisti sono famosi per far arrivare un pò le cose come gli pare e bisognerebbe vedere il testo vero e proprio..

    #mia
    perfettamente d'accordo.. stavo giusto per parlarne anche io

  11. #11
    Hoghemaru
    Ospite non registrato
    ovviamente il "terrorismo psicologico" (che ovviamente è un termine volutamente esagerato) è una cosa che va usata cum grano salis, come del resto qualsiasi cosa (si sa: in media stat virtus... minchia, come sono latinista... )

    è giusto che i bambini capiscono che ci sono dei confini che non vanno superati e dei ruoli che vanno rispettati, per questo i genitori devono imporre la loro autorità

    e autorità non significa necessariamente prepotenza o atteggiamenti da despota, ma semplicemente avere polso fermo e avere la consapevolezza che i nostri figli ci devono rispetto, lasciare il guinzaglio lungo quando è possibile, ma avere la fermezza di ritirarlo quando ce n'è bisogno... probabilmente nell'immediato i figli potrebbero non capire, ma poi si renderanno conto degli insegnamenti che gli abbiamo dato

    devono capire che se vogliono il rispetto e la fiducia dai loro genitori devono essere in grado di dimostrare di meritarseli, perchè nella vita nulla gli è dovuto

    e, mi dispiace dirlo, questa è una cosa che i genitori di oggi non sono più in grado di fare...

  12. #12
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    su tutta la linea

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Io non sono contraria a qualche schiaffone o sculacciata ogni tanto. Ne ho presi, e non posso dire che i miei "mi menavano", perchè non mi hanno certo educata a suon di ceffoni semplicemente, a volte credo che non sia chissà quanto assurdo. Naturalmente cose più che altro "simboliche" niente lividi o che altro quella è violenza e basta!

    Anche Winnicott (cito lui perchè l'ho sotto gli occhi) diceva che a volte "nulla riesce a porre termine a un gioco eccitante, tranne uno scapaccione che offre un'acme artificiale, ma quanto mai opportuno" e non è vorse la sacrosanta verità?

    Detto questo, penso che io non riuscirei a torcere un capello al sangue del mio sangue ma neanche a un bambino qualsiasi. Però non ho ancora visto bene i limiti della mia pazienza
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    garantisco per personale esperienza che quegli esserini così belli e teneri mettono a dura prova la capacità di pazientare e l'autocontrollo di chicchessia talora
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Si, immagino, lo vedo dai miei cuginetti sono dei veri mostri! ecco, a volte se le vanno proprio a cercare, e credo che le sculacciate servano anche come valvola di sfogo, tutto sommato. Con me funzionava così. Schiaffone, mega pianto, serenità interiore.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy