• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 48

Discussione: L'altalena

  1. #1
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    L'altalena

    Ciao,mi rispondete a questa domanda?
    Dai!è interessante,poi vi spiegherò...

    Dunque,

    Immaginate di essere bambini,diciamo a tre o quattro anni;siete all'asilo;più precisamente siete nel giardino dell'asilo;tu i tuoi compagni d'asilo e le tue maestre.
    Nel giardino c'è un'altalena.A te piace tanto andare sull'altalena e avresti davvero voglia di andarci sopra...però c'è un bambino che occupa il posto...è un problema.Cosa avresti fatto in questa situazione a tre o quattro anni?

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di LaRoby
    Data registrazione
    29-12-2002
    Residenza
    vagabondando alla ricerca di me stessa...
    Messaggi
    1,348
    Conoscendomi avrei aspettato che il bimbo scendesse per poi salirci io....
    "Anche a me piacerebbe condividere il resto della vita con una persona, ma non riesco a farlo con uno che non amo, solo perchè non c'è di meglio. La medaglia d'argento. Conosco un sacco di persone che stanno con la medaglia d'argento, la seconda classificata, piuttosto che star sole." (Il giorno in più - F. Volo)

  3. #3
    Tom57
    Ospite non registrato
    molto probabilmente.. avrei cercato un altro gioco e poi sarei ritornato a vedere se l'altalena era disponibile..

  4. #4
    flame81
    Ospite non registrato
    a me è capitato varie volte di trovarmi in questa situazione e spesso dicevo al bambino che era sull'altalena che dondolarsi molto faceva venire mal di pancia e che avrebbe vomitato dopo e spesso i bambini si spaventavano e volevano scendere..... ci salivo io e nn scendevo più.....

  5. #5
    Angel83
    Ospite non registrato
    io, come Tom, avrei cercato un altro gioco e avrei aspettato il mio turno

  6. #6
    Ospite non registrato
    probabilmente a quell'eta' avrei cercato di farlo scendere con "mezzi fisici"

  7. #7
    Avrei aspettato un pò...ma poi sarei ricorso a mamma...

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Eccomi

    Conoscendomi, avrei preso e sarei andata a cercare un altro gioco senza fiatare oppure avrei chiesto: "se ti spingo, poi mi fai andare un pò a me?" o probabilmente più laida: "ti spingo?" e basta sperando di far leva sul suo buonsenso

    Ma voglio la spiegazione
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    conoscendomi ero troppo timida per stare impalata di fianco all'altalena aspettando chiaramente che l'altro se ne andasse fuori dalle palle
    quindi probabilmente avrei cercato un altro gioco, continuando a guardare di sottecchi l'altalena e appena si sarebbe liberata con aria noncurante avrei iniziato ad avvicinarmisi
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ah aggiungo anche che se il bambino alla mia richiesta avesse rifiutato (con la solita "grazia" dei bambini ) io sarei sprofondata dalla vergogna
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  11. #11
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Sarei rimasta lì per un pò a guardarlo con occhi sgranati.
    Poi, a disagio, sarei andata a cercare qualcos'altro da fare (senza godermelo minimante) girandomi ogni tanto per guardare l'altalena.

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di claudina
    Data registrazione
    15-08-2002
    Residenza
    *persa ...e basta :D *
    Messaggi
    3,055
    dipende se il bambino in questione era piu' grande di me aspettavo ma se era piu' piccolo lo convincevo a scendere...che stronza ma ricordo benissimo che una volta io e la mi amica abbiamo monopolizzato un gioco e non ci facevamo salire nessuno bah

    Alcune cose ci sfuggono perchè sono così impercettibili che le trascuriamo. Ma altre non le vediamo proprio perchè sono enormi.

  13. #13
    Matricola L'avatar di Giuggiu
    Data registrazione
    08-11-2004
    Messaggi
    20
    avrei semplicemente kiesto al bambino di farmi fare un giro x un pò.
    se m'avesse risp di sì l'altalena se la poteva scordare... se m'avesse rispo di no gli sarei stata vicino come uno sciacallo... e sarebbe stata mia alla prima distrazione
    Domani DEVE essere un altro giorno

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di Bianca
    Data registrazione
    03-04-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    914
    Davanti ad un bambino sconosciuto avrei aspettato, magari girovagando nei paraggi e gettando spesso occhiate desiderose verso l'altalena... Invece se il bambino era conosciuto mi sarei inventata una "balla" per farlo scendere (del tipo "Tizio vuol giocare con te..." oppure "Stare troppo sull'altalena ti fa malissimo...")...


    NON E' PERCHE' LE COSE SONO DIFFICILI CHE NOI NON OSIAMO FARLE. E' PERCHE' NOI NON OSIAMO FARLE CHE LE COSE SONO DIFFICILI.

    Lucio Anneo Seneca

  15. #15
    Bardo
    Ospite non registrato
    Ho ricordi confusi, comunque di sicuro a volte me ne andavo a fare un altro gioco, mentre a volte invece mi sembra di ricordare che, se volevo proprio stare sull'altalena, gli dicevo che io sarei potuto andare più in alto. Lui mi sfidava e io montavo sull'altalena monopolizzandola; ma questo non è successo più di un paio di volte.

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy