• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Chi di voi fa il formatore?

    Concretamente di cosa vi occupate? Siete liberi professionisti con uno studio, oppure siete assunti da una società di formazione?



  2. #2
    Partecipante L'avatar di orie
    Data registrazione
    04-07-2004
    Messaggi
    40
    Oggi sono un operatore dell'orientamento. In passato ho fatto selezione e formazione, sia come libero professionista, e (ancora prima) come dipendente di un consorzio di cooperative sociali. Come libera professionista ho lavorato con scuole, enti di formazione professionale e aziende private.
    Ciao
    Orie

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140
    Grazie orie, complimenti per il tuo lavoro, immagino deve essere stato molto appassionante perché molto diversificato .

    Io vengo da una frustrante esperienza da dipendente schiavizzata, ma ancora ho qualche timore a fare il grande passo e diventare libera porfessionista

    Scusa se approfitto ancora della tua gentilezza, ma come si fa a collaborare con scuole, enti di formazione o aziende private, o ad esempio a farsi assegnare una docenza, o un modulo, all'interno di un corso di formazione?

  4. #4
    Partecipante L'avatar di orie
    Data registrazione
    04-07-2004
    Messaggi
    40
    Effettivamente la mia attività è stata piuttosto diversificata. Ho iniziato nel 1998 con poche ore a settimana per un consorzio di cooperative sociali, diventato in breve tempo un contratto a tempo determinato e poi a tempo indeterminato. Ho fatto un colloquio con loro inviando (dopo l'esame di stato) curriuclum a "tutti", chiedendo di poter fare tirocini o esperienze in affiancamento... in consorzio ho iniziato aiutando colleghi che facevano formazione presso scuole ed enti e poi piano piano mi hanno affidato incarichi in autonomia (selezioni, docenze e un po' di orientamento nelle scuole). Dopo due anni mi sono licenziata e ho iniziato a lavorare per una azienda multinazionale nella selezione del personale, continuando l'attività di orientamento (saltuariamente) nelle scuole in cui avevo lavorato in passato. Ho poi cambiato azienda e ho fatto selezione e sviluppo per 2 anni. Da circa 10 mesi ormai, sono a tempo pieno nell'orientamento (ma continuo a guardarmi attorno).
    Il consiglio che do a tutti i neolaureati è di iniziare a farsi conoscere: accogliete con entusiasmo tutte le opportunità che vi capiteranno per far vedere il vostro entusiasmo e le vostre capacità, compresa quella di imparare! Io ho partecipato a saloni del lavoro e dell'orientamento in varie città, mi sono candidata per vari tirocini... prima o poi qualcosa esce. L'importante è fare esperienza, quando poi si diventa bravi, è molto più facile "scegliere" un lavoro che piaccia.
    Un saluto a tutti
    Orie

  5. #5
    Ospite non registrato
    ciao ste,
    io ho aperto la partita iva e lavoro come junior in una società di consulenza.
    Peccato che vedo i soldini solo quando sono sul cliente e invece in ufficio lavoro anche di back office o per lavori di ordinaria amministrazione e .... son dolori!
    Pego

  6. #6
    Neofita
    Data registrazione
    28-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    4
    ciao ti interessa frequentare un corso di formazione per formatori per adulti? puoi saperne di più leggendo la presentazione del corso nello spazio dedicato alle offerte formative
    ciao

  7. #7

    Riferimento: Chi di voi fa il formatore?

    Cari colleghi,
    ho bisogno del vostro aiuto. Devo tenere un corso per tutor aziendali di apprendisti, mi hanno chiesto di incentrarmi sulla relazione che si crea tra tutor e apprendista, sulla capacità del tutor di motivare l'apprendista.
    Avete da suggerirmi strumenti a tal proposito? Avrei bisogno di materiali vari: questionari di autovalutazione, studi di casi, simulazioni, griglie di valutazione della relazione tutor - apprendista, giochi da far fare in aula..insomma... ho tante idee ma nulla di concreto, mi mancano gli strumenti
    Vi ringrazio per i suggerimenti che vorrete darmi!

  8. #8

    Riferimento: Chi di voi fa il formatore?

    ciao a tutti! Mi è stato affidato da un ente di formazione una docenza sullo stress lavoro correlato presso una struttura sanitaria, in cui ci sono psicologi, assistenti sociali, medici e fisioterapisti. Sono ancora in attesa di informazioni dettagliate in merito al progetto formativo dell'ente e all'anagrafica dell'organizzazione sanitaria. Allo stato attuale so solamente che dovrò fare 30 ore di formazione per ciascun gruppo di professionisti di cui sopra. Sono un pò nel panico perchè, per esserci questa suddivisione, suppongo di dover trattare di alcuni specifici aspetti stress correlato a seconda della categoria professionale. Che ne dite? Sarebbe il mio I corso di formazione, quindi, a parte studiare il dlgs, riprendere gli argomenti relativi al benessere organizzativo e allo stress (mobbing, bossing, burnout) non mi viene in mente nient'altro e, soprattutto, niente di specifico per ciascuna delle categorie di professionisti. Mi suggerireste come poter impostare tutte queste ore do formazione? Grazie!

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di veronica1234
    Data registrazione
    15-02-2008
    Residenza
    milano..per studio!!!
    Messaggi
    123

    Riferimento: Chi di voi fa il formatore?

    Per tutti coloro che sono interessati alla formazione consiglio di informarsi sull'assocazione italiana formatori. (AIF)
    E' un'associazione senza fini di lucro i cui associati sono persone competenti in tutti i settori della formazione per gli adulti.
    Consiglio di vistare il sito http://aifonline.it

    Se qualcuno volesse informazioni aggiuntive e più specifiche mi contatti in privato!

    Ciao,
    Veronica

Privacy Policy