• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: conversazioni

  1. #1
    turbociclo
    Ospite non registrato

    conversazioni

    Ho appena inviato il mio primo post, mi piacerebbe parlare di argomenti come la ricerca spirituale, la psicologia, la musica, l'attualità in genere. Preciso che ho 53 anni, anche se, per carità, mi fa piacere parlare con persone di qualsiasi età (la maturità non è un fatto anagrafico). Poi, data la mia esperienza di insegnante, sto notando che in molti atteggiamenti dei più giovani (non tutti, per carità) c'è un deciso ritorno indietro, ma l'argomento è fin troppo vasto, è uno dei tanti di cui mi piacerebbe parlare con giovani e meno giovani. Maurizio

  2. #2
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Bè l'argomento mi sembra fin troppo vasto
    Proponi uno spunto da cui partire altrimenti non ne veniamo fuori

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ad esempio, parlaci della tua esperienza come insegnante
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    condivido con te l'insegnamento e la non giovanissima età anagrafica, (non confesserò nemmeno sotto tortura!!! anche se la fascia d'età dei mie allievi è probabilmente differente io insegno a pargoli piccini
    trovo che molto di questo ritorno, come lo chiama turbociclo ,possa essere dovuto ad una confusione generata da troppi modelli tanti da risultare confusivi come nessuno, pertanto arrabbicarsi su antichi nel senso, più strutturati modelli possa offrire a chi sta ancora percorrendo una strada di scelta dei propri valori, una più rassicurante posizione.
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  5. #5
    turbociclo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ghiretto
    condivido con te l'insegnamento e la non giovanissima età anagrafica, (non confesserò nemmeno sotto tortura!!! anche se la fascia d'età dei mie allievi è probabilmente differente io insegno a pargoli piccini
    trovo che molto di questo ritorno, come lo chiama turbociclo ,possa essere dovuto ad una confusione generata da troppi modelli tanti da risultare confusivi come nessuno, pertanto arrabbicarsi su antichi nel senso, più strutturati modelli possa offrire a chi sta ancora percorrendo una strada di scelta dei propri valori, una più rassicurante posizione.
    Posso esaminare solo un aspetto per volta del problema. Parlando con molti 16-17enni, mi sono reso conto di come tra loro fosse diffusa la possessività, la gelosia ed un enorme aggressività verso chiunque sembrasse dare il minimo -anche supposto- fastidio alla loro ragazzetta. Ora, noi leggiamo spesso sui giornali delle tragedie che accadono -di solito nelle discoteche- dove non sono rari accoltellamenti solo perché qualcuno ha lanciato un'occhiata di troppo verso una ragazzina "fidanzata" col bulletto di turno.
    Parlavo di questo anche in un'altra sezione del forum, ora non so dove proseguire il discorso. E' chiaro che non possiamo generalizzare, e che cose del genere accadono soprattutto in ambienti, come si dice, degradati, però un forte ritorno indietro che pare un po' sconfitta del femminismo dell'"io sono mia", un po' ritorno anche all'ottica dei nostri nonni, con la figura dominante di "chi porta i pantaloni"...Certo è che spesso "avere le corna" è tornato come motivo di grave disonore, e che anche le ragazzette non sono da meno, in quanto a possessività. Dato che qui il pubblico mi pare costituito da molti giovani, mi piacerebbe avere le loro opinioni, e non solo le loro. Ciao! Maurizio

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Secondo me è più il fatto che per sentirsi "duri" i ragazzi trovano più facile ringhiare a chi sembra puntare la propria ragazza che tirare fuori un pò di carattere, indirizzato verso cose migliori... è anche vero che dipende molto dall'ambiente dove si vive.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Privacy Policy