• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Boolos
    Ospite non registrato

    Psicologia Cagliari

    Ho letto diverse cose sull'esame di stato per psicologi di Cagliari. Altrettante ne ho sentite parlando con colleghi che ci sono già passati (es. la scorsa sessione con tutto il casino annesso e connesso). Ho riflettuto molto sulla situazione di noi psicologi e in particolare di noi psicologi in Sardegna. Come qualcuno ha detto, è possibile che queste "merdate" all'esame di stato siano un pessimo tentativo di "filtrare" l'enorme quantità di persone che si sono laureate in psicologia in questi anni. E' da riconoscere che agli esami di psicologia in 5 anni ne ho viste di tutti i colori e alla fine tenta, tenta l'esame prima o poi lo passava anche chi non ne sapeva un cazzo! e ora con i triennali mi sembra anche peggio. Non credo che per rimediare al fatto di aver dato la Laurea a cani e porci ora si debbano punire anche coloro che se la sono meritata. La mia proposta ai cari docenti e di essere più seri durante le sessioni degli esami e quindi non dare voti a cazzo perchè se no dalle altre Facoltà ci prendono, giustamente, per il culo......(non mi va di essere considerato uno scienziato delle merendine....mi sono spiegato?). A mio modesto parere in Psicologia ci sono delle persone che riescono a Laurearsi pur avendo un QI paragonabile a quello del Ratto da Laboratorio e questo non riesco a mandarlo giù. Non sarebbe molto più serio e produttivo se si laureasse solo chi veramente è bravo e non studia il manuale a memoria? Se un giorno dovrò decidere i voti tante colleghe che starebbero meglio se facessero le babysitter....vi posso garantire che torneranno a fare quello....ma vi rendete conto dell'immagine sociale scadente che abbiamo? Ma siamo tutti scemi o ci svegliamo un pò???........MEDITATE GENTE.....MEDITATE......altrimenti abbiamo e stiamo perdendo solo tempo. NO! ALLA LAUREA GRATIS.....BISOGNA SUDARE PER IL E SE NON SI HANNO LE CAPACITà NON E' CHE CI SI DEVE LAUREARE PER FORZA!!! Oppure vogliamo essere inferiori a Legge, Medicina e alle altre Facoltà serie??? Dite voi....

  2. #2
    Gollum
    Ospite non registrato
    Io aggiungerei a tutto ciò, che in grossa parte appoggio, che un nostro importante punto debole è che la cultura psicologica, e non solo, si fa con i libri ma anche e soprattutto attraverso l'autentico desiderio dei docenti di trasmettere il loro scire, anche intessendo i fili di un rapporto più umano e vicino agli studenti...invece sembra dilagante la tendenza di preservare il proprio bagaglio esperenziale da eventuali attacchi esterni, con una certa avarizia che va tutta a nostro scapito...La maggior parte dei nostri insegnanti ha tutt'altri interessi che promuovere la formazione degli studenti, insegnare diventa un hobby, di un'ora di lezione se si riesce a farne 30 minuti è già notevole...e la quantità scarsa non è di certo colmata da una alta qualità. I problemi sono tanti, ben venga un inseverimento dei giudizi dati in sede d'esame, ma si auspica che sia accompagnato da un cambiamento di rotta che interessi la fase di preparazione agli esami, con più prove pratiche, più contatto tra cattedra e studenti e più entusiasmo nel trasmettere lo scire...che è uno dei compiti più elevati a cui una civile società possa ambire.

  3. #3
    Partecipante L'avatar di xbillax
    Data registrazione
    28-11-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    30
    caro Boolos, inizialmente concordavo con tutto ciò che hai scritto...finchè non sono arrivata alla parte dove secondo te i voti regalati, gli esami tentati e tutto il resto, sono una realtà specifica di Psicologia mentre Medicina e Leggi a tuo dire sono facoltà "serie".... qui mi sento in dovere di contestare nel modo più assoluto! se tu conoscessi la "nuova" medicina, quella post riforma, sapresti che sforna medici giovanissimi (25-26 anni) che vengono subito resi operativi nelle guardie mediche a nostro rischio e pericolo! devi sapere che, benchè il programma degli esami necessariamente e fortunatamente non è stato ridotto, la modalità di valutazione è cambiata! anche in medicina esiste il virus degli esami a crocette.... se poi vogliamo parlare di Giurisprudenza, è vero che gli ormai famosi esami di privato e simili sono impossibili da passare, però è anche vero che stiamo parlando della facoltà forse più classista che ci sia, dove se hai il cognome giusto, anche le persone con un QI estremamente vergognoso (tipo ratti da laboratorio), riescono a laurearsi! per non parlare poi del loro esame di stato che è una buffonata come il nostro, con l'unica differenza che la commissione è formata da avvocati e non docenti, per cui passano solo i soliti cognomi giusti... la verità è che non dobbiamo attaccare solo Psicologia, noi per primi per cercare di migliorare le cose dobbiamo smettere di criticare e sminuire la nostra formazione e, soprattutto, non poniamo le altre facoltà su un piedistallo che non esiste perchè non facciamo altro che contribuire al pensiero comune che ci vede i "laureati delle merendine"....
    personalmente credo che per laurearsi in Psicologia ci vogliano delle capacità di astrazione, di comprensione e una mentalità molto più aperta di quella che ha un medico o un avvocato o un ingegnere, non sto dicendo migliori o peggiori, solo diverse! poi se mi dici che medicina e leggi hanno una base più solida, sia da un punto di vista storico che di ricerca, niente da dire, però considera che la psicologia è una scienza recente e ancora all'inizio rispetto ad altre scienze, per cui facilmente sminuibile dalla mentalità comune...e noi nn dobbiamo contribuire a questo pensiero!!!

  4. #4
    Neofita
    Data registrazione
    14-08-2009
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    5

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    mi sembra che l'atteggiamento più giusto sia quello xbillax..per quanto io,essendo una laureata triennalista forse per la "superiore" collega che tanto si lamentava della scadenza del corso di laurea in psicologia ,farei meglio a occuparmi di merendine o altro..

  5. #5
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-12-2008
    Messaggi
    179

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    Annamara, mi dispiace per te, ma senza offesa Boolos ha ragione. Immagina come ti sentiresti tu se dopo aver veramente sudato per tanto tempo sui libri, vedessi una persona del triennio preparare e passare (col sistema delle crocette) un esame importante, leggiucchiando qualcosa nel pochissimo tempo lasciato libero dal lavoro e dalla famiglia (due figli piccoli), in soli 15 giorni, e che tu invece hai preparato in diversi mesi di studio intensivo perchè il professore ai tempi era molto severo (mia esperienza).
    tra l'altro diversi mesi fa ho parlato con una psicologa che forse sarebbe entrata a far parte della commissione, e mi ha detto che effettivamente quest'anno avevano intenzione di fare una bella scrematura, per evitare che psicologi senza preparazione continuino a squalificare la professione.
    In se la cosa potrebbe anche avere un senso, ma sinceramente, per come vanno le cose a Cagliari, si dovrebbe cambiare a monte, e non all'esame finale!
    Io ho studiato tanto (mi son laureata con 110 con lode, se questo può essere un indicatore..), ma in tutta sincerità non mi sento in grado di fare la psicologa perchè, dopo gli anni passati a studiare unicamente TEORIA, ho svolto i due semestri di tirocinio in due strutture dove mi hanno solo sfruttata come bassa manovalanza, senza MAI aver visto qualcosa di psicologico... La tutor l'ho conosciuta mesi dopo aver finito, quando dovevo farmi firmare il libretto... mai visto un test o un colloquio, niente di niente!
    Non so se questo valga per tutte le strutture o se sono stata sfortunata, ma secondo voi non ci dovrebbero essere dei controlli che verifichino come si svolgono i tirocini? Dovevo verificare io prima? Ma che ne sapevo?
    E ora è giusto che butti via tutta la fatica, i sacrifici fatti, i soldi spesi e un anno di lavoro gratuito perchè la commissione decide che deve scremare?!?
    Per me è assurdo.
    Comunque, in bocca al lupo a tutti quelli che devono sostenere l'EDS!

  6. #6
    Neofita
    Data registrazione
    14-08-2009
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    5

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    sono d'accordissimo con l'idea della meritocrazia,sono invece meno d'accordo con prendercela coi colleghi, io per prima spesso mi sono lamentata di aver visto prendere voti alti a persone che in effeti non sembravano ammazzarsi di studio, ma alla fine penso sia inutile accrescere l'accredine contro i "potenziali" concorrenti psicologi o tecnici psicologi. dovremmo secondo me preoccuparci di più del fatto che le attività e i serivizi nel campo del sociale, secondo me importantissimi,stiano diminuendo sempre più.eppure le attività sociali renderebbero ricco un paese e alzerebbero la qualità di vita delle persone,dovrebbero esistere moltissime figure professionali di questo tipo,ci sarebbe posto per tutti!
    auguri a cocktail per l'esame
    Ultima modifica di annamara : 01-10-2009 alle ore 23.00.28

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-12-2008
    Messaggi
    179

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    Annamara sono d'accordissimo su questo. E, credimi, non ho mai provato acredine nei confronti di nessuno, nemmeno quando mi è capitato di veder passare gente che sapevo accozzatissima... credo che sia il sistema organizzato malissimo, e chiaramente non devono essere gli studenti a farne le spese, nè quelli V.O., nè gli altri.
    In bocca al lupo anche a te, qualsiasi esame tu stia preparando

  8. #8
    Neofita
    Data registrazione
    14-08-2009
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    5

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    credimi non è in te che ho visto acredine,io sto preparando l'esame di stato per l'albo b,che tutti dicono inutile,ma penso che psicologi ormai ce ne siano parecchi (anche se come dicono molti forse sono pochi quelli veramente preparati!) e magari possono servire figure professionali minori che li possano affiancare e aiutare nel lavoro che svolgono. d'altrocanto non mi aspetto granchè da tutto ciò,e probabilmente dovrò cercare nei call center ma a volte è utile non essere sempre pessimisti! auguri ancora cocktail:mano

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-12-2008
    Messaggi
    179

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    Evviva il tuo ottimismo Annamara! Vorrei averne un pochino pure io!
    Si, ho sentito dire da varie persone che l'esame per l'albo B è del tutto inutile, anche perchè pare che non esista una figura professionale che corrisponde allo psicologo junior, per cui non so che cosa potrebbero fare. Mi informi, sono molto curiosa?
    Del resto, la stragrande maggioranza di laureate in psicologia finisce a fare l'educatrice negli asili nido, me compresa! è vero che non ho ancora dato l'esame di stato, ma non nutro molte speranze di essere assunta da qualcuno come psicologa anche in seguito, anche perchè senza la scuola di specializzazione sei una emerita nullità...
    In bocca al lupo!

  10. #10
    Neofita
    Data registrazione
    14-08-2009
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    5

    Riferimento: Esame di Stato - Cagliari

    allora cocktail posso dirti che lo psicolgo junior non esiste più,ora esiste il tecnico psicologo,che è una figura professionale poco autonoma anche se può esercitare la professione di libero professionista(e quà occorre molta creatività per inventarsi qualcosa)le cui competenze riguardano la capacità di saper utilizzare i veri strumenti di indagine psicologica come i test,l'osservazione sul campo,la misurazione dei dati. capito cose come dire moltoo tecniche! al psicologo professionista può servire a volte lavorare in equipe col tecnico,perchè può sveltire molto il lavoro,sopratutto in caso di interventi tempestivi (come può accadere ad esmpio allo psicologo scolastico). tutti ovviamente aspirano a competenze più alte ma io penso che più sto lontana dal mondo del lavoro(qualsiasi) per lo studio e peggio è, e poi che, come ribadito precedentemente, secondo me in tutti i campi sia neccessaria la presenza di figure professionali sia maggiori che minori. continuo a non crederci più di tanto ma a volte si ottiene di più da ciò che non ti aspetti che da ciò che sei convinto di ottenere..baaa.. in ogni caso sconsiglio caldamente a tutti di non continuare con la specialistica,che alla fine è la cosa piu sensata da fare, da me entrano in gioco altre dinamiche che mi portano a fare questa scelta.
    Ultima modifica di annamara : 12-10-2009 alle ore 18.08.49

Privacy Policy