• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 103
  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di (sic)
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Roma-Brindisi
    Messaggi
    845

    WWF sostiene la sperimentazione animale

    Mi è arrivata questa mail:

    CON PRGEGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE IN TUTTE LE LISTE E FORUM ANIMALISTI, ANTIVIVISEZIONISTI, AMBIENTALISTI, DI CONSUMATORI, ECC.

    Il WWF sta raccogliendo firme per una campagna che si chiama "Svelenati".
    Questa campagna sembra a prima vista a favore dei consumatori e dell'ambiente perche' sostiene un progetto europeo che ha lo scopo di eseguire test su sostanze chimiche GIA' PRESENTI IN COMMERCIO in quanto ritenute NON adeguatamente testate e quindi potenzialmente pericolose per l'uomo, l'ambiente, gli animali selvatici.

    Gia' questa dicitura, "test di tossicità" suona sinistra, per chi sa qualcosa sulla vivisezione.
    Infatti questo progetto che il WWF italiano e del resto d'Europa sostiene cosi' appassionatamente raccogliendo firme ai tavoli informativi e' il FAMIGERATO PROGETTO REACH!

    REACH = milioni, decine di milioni di animali che troveranno la morte in laboratorio per inutili test!!!!!!

    NON FIRMATE LA PETIZIONE DEL WWF, E INVITATE TUTTI A NON FARLO!

    Qui c'e' la campagna:
    http://www.wwf.it/svelenati/reach.asp

    Quello che il WWF dice nel suo sito e':

    I produttori di sostanze chimiche saranno obbligati ad inviare un dossier ad una agenzia centrale in cui saranno registrati i dati sulla sicurezza di tutte le sostanze chimiche prodotte in quantità superiore ad una tonnellata l'anno. Minore è la quantità di sostanze prodotte, minori sono le informazioni richieste, mentre i dati richiesti sono molto elementari quando la produzione raggiunge una quantità da 1 a 10 tonnellate.

    Quello che non dice e':

    I dati sulla sicurezza sono ottenuti avvelenando animali di varie specie, roditori e non. Quindi topi, ratti, conigli, cani e quant'altro. E saranno dati inutili, i consumatori non saranno protetti per niente, ma solo imbrogliati, perche' con gli animali, variando specie, ceppo e condizioni dell'esperimento si puo' ottenere qualsiasi risultato ci piaccia ottenere.
    Si puo' dimostrare che una sostanza e' tossica, o che non lo e', a seconda di quello che fa piu' comodo allo sperimentatore.


    Il WWF sa benissmo che i test si faranno su animali, tanto che alla pagina:
    http://www.wwf.it/svelenati/reachwwf.asp
    chiede, come uno dei punti aggiuntivi al progetto REACH:

    2. Rendere obbligatoria una sola registrazione per ogni sostanza chimica -in modo da obbligare le aziende, che producono la stessa sostanza, a scambiarsi le informazioni sulla loro sicurezza: diminuendo così i costi e riducendo gli inutili esperimenti sugli animali.


    Quindi, sanno che questo progetto mandera' a morte milioni di animali, eppure lo sostengono e chiedono che abbia inizio quanto prima!

    Tutte le associazioni antivivisezioniste d'Europa stanno chiedendo da anni di congelare il progetto e avviarlo solo quando tutti i test previsti saranno sostituiti da test senza animali, in modo da non ammazzare nessuno e avere test veramente scientifici e predittivi.

    Ancora una volta, al WWF non importa nulla degli animali, se non di quelli selvatici in pericolo d'estinzione. E' il suo lavoro, d'accordo, ma almeno che non lavori attivamente per massacrare gli altri! Il nostro, di lavoro, e' invece quello di salvarli tutti, dal topino bianco al gorilla della foresta.

    Allora, cosa fare?
    Primo, informare tutti quelli che conoscete e dir loro di NON firmare
    questa petizione del WWF. Molti, fidandosi, pensano che sia una cosa a favore degli animali e dell'ambiente e invece sostiene e cerca di accelerare un massacro totale.
    Secondo, scrivere al WWF per protestare. Di certo non fermeranno una campagna gia' avviata per qualche protesta, ma almeno sapranno che faremo di tutto per ostacolarli.
    Terzo, diffondere questo messaggio in tutti i forum.
    Quarto, scrivere alle sedi locali del WWF che conoscete per chiedere loro di NON raccogliere firme per questa petizione.
    Quinto, pensarci 10 volte prima di rinnovare la tessera al WWF, se ce l'avete.

    Scriviamo a:
    posta@wwf.it

    Messaggio-tipo (ma qualcosa di personale e' molto meglio)

    -------------------------
    Mi unisco alla protesta CONTRO la vostra campagan Svelenati: il progetto REACH non serve a proteggere umani, animali e ambiente, ma avra' solo l'effetto di massacrare in laboratorio milioni di animali!
    Perche' non vi unite alle associazioni antivivisezioniste e chiedete anche voi di congelare il progetto fino a quando non si avranno metodi di test senza animali? I test su animali non servono a nulla, i dati ottenuti saranno privi di valore, non protegeranno nessuno, e intanto milioni di animali saranno morti, milioni di euro saranno stati spesi, e tutto rimarra' come prima.
    Sostenete i test alternativi, non il progetto REACH cosi' com'e'!

    Distinti saluti,
    ....................


    FINE

    Vorrei pregare tutti coloro che sono A FAVORE della sperimentazione animale e della vivisezione di riflettere prima di sparare critiche e insulti perchè... c'è chi può essere contro queste pratiche ed è liberissimo di esserlo (libertà di pensiero e di opinione...). Poi, questa e-mail mi è arrivata da un gruppo animalista di cui fanno parte biologi ex-sperimentatori (in poche parole, dei "pentiti"), quindi è stata scritta da una persona che sa quel che dice. Per ultimo, ma non meno importante, questa E' la vivisezione (le immagini sono molto raccapriccianti): "mostra" fotografica di animali vivisezionati .
    "l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole... sono prospettive!"

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    non posso ke inginocchiarmi sono della l.a.v.
    grazie per le info ho già mandato la mail.
    wwf vergognati....sono diventati politicizzati da paura....non si impegnano abbastanza per gli animali

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Bianca
    Data registrazione
    03-04-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    914

    Grazie...

    ... per la info.
    Rischiavo di firmare.

    NON E' PERCHE' LE COSE SONO DIFFICILI CHE NOI NON OSIAMO FARLE. E' PERCHE' NOI NON OSIAMO FARLE CHE LE COSE SONO DIFFICILI.

    Lucio Anneo Seneca

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    mio Dio.ho visto la mostra-
    spero che gli artefici di tutto ciò ricevano nella vita altrettanta sofferenza.loro e chi li protegge e li finanzia.RICORDO KE PER TUTTI GLI STUDENTI C'è LA POSSIBILITà DI ESSERE OBIETTORI DI COSCIENZA E NON PARTECIPARE A NESSUNA DI QUESTE ORRIBILI PRATICHE
    il mio odio a tutti coloro che infliggono tali torture.
    comprate solo PRODOTTI N ON T E S T A T I S U A N I M A L I che rechino chiara questa scritta!!!vale per tutti i prodotti di uso quotidiano...purtroppo logiocamente farmaci in primis e li purtroppo occorre aspettare qualke anno.....ma per cosmetici,detersivi,bagnoschiuma,prodotti per il corpo ecc...okkio alla scritta.

  5. #5
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 18.48.02

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ok, ma non capisco perchè si debba guardare pure la mostra fotografica non sarà che siamo un pò sadici pure noi?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  7. #7
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 18.48.47

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    scusa Ember questo no....io amo gli animali tantissimo e prima di vedere ceret immagini non mi rendevo conto di quali sofferenze patissero durante la vivisezione.mi dispaice ma molti non se ne rendono conto finkè non sbattono il naso sulla cruda realtà.
    io soffro tantissimo nel vedere certe scene e non ce la faccio ,ma lo faccio per tenere sempre sveglia la mia coscienza

  9. #9
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 18.49.01

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di (sic)
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Roma-Brindisi
    Messaggi
    845
    Originariamente postato da artid
    Sic, sul fatto che come dici tu "si puo' dimostrare che una sostanza e' tossica o no a seconda di quello che fa comodo allo sperimentatore" più o meno ci capiamo tutti, però non ho capito bene cosa intendi dire; spiegami.
    Ripeto, io ho solo postato una e-mail che mi è arrivata e che è stata scritta da un ex vivisettore. Comunque, cercherò di spiegarti quello che questa persona vorrebbe intendere. Nella sperimentazione vengono usate varie specie di animali come cavie: cani, gatti, conigli, porcellini d'India (questi ultimi vengono chiamati comunemente "cavie" e addiruttura il genere al quale appartengono è stato denominato Cavia...) , topi, ratti, criceti, scimmie (in particolare le antropomorfe, credo), maiali, furetti ed altri animali. Questi animali appartengono a specie differenti, questo vuol dire che "funzionano" in maniera diversa. Già questo la dice lunga... Ognuna di queste specie reagisce in modo differente alle sostanze. Vi faccio un esempio: i conigli possono mangiare tranquillamente i funghi del genere Amanita. Se noi mangiamo questi funghi... condoglianze! I maiali sono immuni dal veleno di vipere e scorpioni. Sappiamo benissimo l'effetto che questi veleni hanno sugli esseri umani... I cani e i conigli non possono mangiare la cioccolata... perchè per loro può essere mortale. A noi invece... . La penicillina (senza la quale, probabilmente, io non sarei qui...) ammazza i roditori. C'è tanta gente che si arricchisce dietro lo sfruttamento della sperientazione animale: gli scienziati in primis, in quanto ottengono dei dati in maniera più veloce e così, per ogni minima cazz... vincono dei premi... $$$. Ci sono dei farmaci che sono mortali per alcune specie-cavia mentre ad altre non fanno nulla. E volete che tutte queste specie siano uguali a noi??? Molta gente denuncia lo sfruttamento della sperimentazione anche perchè ormai sembra essere mosso solo dagli interessi personali degli scienziati (e non solo...), che giocano sulla nostra salute. Quindi capite che con questa varietà di specie animali usate come cavia un ricercatore sembra possa ottenere qualsiasi risultato egli voglia. Questo è ciò che dice la gente che combatte la sperimentazione, non sono cose che mi sto inventando.


    Per Ember: ho messo il link alla photogallery per far capire cos'è la vivisezione... dal punto di vista delle cavie. Ognuno è libero di aprire o no quel link.
    "l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole... sono prospettive!"

  11. #11
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 18.49.44

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di (sic)
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Roma-Brindisi
    Messaggi
    845
    Sinceramente non so se il wwf beccherebbe dei soldi, ma credo che l'autore dell'e-mail intenda dire che gli esperimenti sugli animali sono inutili
    "l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole... sono prospettive!"

  13. #13
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 18.50.07

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ben venga l'informazione, ma a me pare ci marcino un pò... io è dalla scuola elementare che sono stata informata cosa succede a un animale vivisezionato... certo c'è chi non lo sa e fa bene a guardare le immagini ma purtroppo ho visto spesso questo dolore "strumentalizzato" e non mi va giù...

    Poi ok, in questo caso era un link e hai fatto bene a metterlo, di modo che chi vuole se lo guarda ma vogliamo parlare di quello che ci propina la tv ogni giorno? (no, perchè andremmo OT, cmq mi sono spiegata!)
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di (sic)
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Roma-Brindisi
    Messaggi
    845
    Premetto che io ho postato questa e-mail solo con uno scopo informativo. Ho limitato al massimo i miei giudizi nei post successivi (giudizi che, lo ammetto, ci sono).

    Questa è la mia opinione: io non accetto PER NESSUNO MOTIVO AL MONDO che vengano ammazzati degli animali nel tentativo di guarire un essere umano. Io paragono la cosa all'ammazzare un uomo per salvarne un altro. Sono fortemente convinto del fatto che l'Uomo sia un animale e che la ragione non debba essere usata come motivo per considerarci superiori agli altri animali. Siamo andati sulla luna, inviamo nostri apparecchi su altri pianeti o nelle loro orbite. L'ingegno dell'Uomo sappiamo benissimo quanto può fare (sta anche distruggendo un pianeta e inquinando l'universo...). Allora io dico: se siamo così intelligenti ed evoluti, sbattiamo la testa contro il muro finchè non troviamo una soluzione che salvi noi, ma anche gli animali che, sappiamo benissimo, SOFFRONO. Io mi rifiuto categoricamente di credere che non esista una soluzione al problema. A me sembra troppo strano che, scienziati che lottano contro un'ideologia religiosa che vuole a tutti i costi che l'Uomo abbia delle origini divine (figli di dio e altro...) e che quindi sia superiore agli animali (visti come creature di dio), in nome di una scienza laica che ci vede come scimmie (la Scienza inserisce l'Uomo nella classe dei Primati, insieme alle scimmie), alla fine considerano gli animali delle cavie alla nostra mercè. A me sembra che ci si stia comportando come se fossimo i proprietari di altre vite e per questo arroghiamo il diritto di fare, di queste, ciò che vogliamo. Questo è comportarsi come se fossimo superiori. Gli scienziati predicano bene e razzolano male. E siccome sono convinto che gli interessi personali possono portare l'Uomo a compiere QUALSIASI cosa, anche rimangiarsi tutto ciò in cui si crede, allora dico che la faccenda mi puzza e tanto! Poi: perchè lo Stato investe soldi SOLO nella ricerca in cui è prevista la sperimentazione animale (obbligatoria per legge per i farmaci), mentre la "ricerca senza animali" va avanti con le proprie forze e molto a stento dal momento che, ad esempio, a "30 ore per la vita" ci va un'associazione che ammazza gli animali e non una che cerca di salvare capra e cavoli... A me ste cose fanno riflettere e ciò che ne viene fuori è qualcosa di molto negativo.

    Per ora è tutto. Questa è la mia opinione. A me non interessa se la sperimentazione produce o meno risultati validi e utili. Io voglio una ricerca utile e senza animali.

    (spero che questo 3d non diventi un pretesto per le solite guerre che debbano costringere i moderatori a chiudere la discussione)
    "l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole... sono prospettive!"

Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy