• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Magnetica
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    66

    Teorie e tecniche dinamica di gruppo

    Ciao!
    Chissà se coloro che hanno svolto ricerche o partecipato a EPG sulla materia oggetto di questo messaggio hanno voglia di scrivere sul forum...?!
    Gli argomenti di cui vorrei parlare con voi sono: il gruppo di lavoro, la leadership e i conflitti inter/intragruppo.


    Per G.C.: ti ringrazio ancora per il materiale bibliografico azzeccatissimo che mi hai indicato.
    Spero di poter contraccambiare!

    Buona vita a tutti/e!
    Magnetica

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Beh, a distanza di tempo, ma almeno uno l'hai trovato.
    Dato che sei a Trino, suppongo che conoscerai i lavori di Quaglino e Silvio Stella. Oltre a tutta la relativa bibliografia (da Freud in poi sono state scritte tonnellate di cose su questi argomenti). Sono temi che mi interessano parecchio (ci ho dato la tesi e la trovi su opsonline) ma da un punto di vista clinico piuttosto che organizzativo. Cioè, come influiscono ( e se) le caratteristiche del gruppo di lavoro, della leadership e del conflitto/cooperazione (nel e tra i gruppi) sulla salute mentale e fisica delle persone. È un argomento affrontato solo da pochi (in Italia credo da nessuno, in Francia, Canada, Messico e Brasile va un po' meglio). Se ti va di discuterne, sono qui che ti aspetto.
    Ciao e buon esame di stato
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Magnetica
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    66
    Ciao e grazie per la risposta!
    Non importa se è trascorsa qualche settimana dal mio messaggio tanto ho ancora esami da sostenere perciò non mi posso dedicare full time al mio lavoro di analisi....
    Sì, certo! Conosco Quaglino e la sua bibliografia perchè è stato mio docente e tra l'altro farò riferimento anche al suo modello per la mia ricerca qualitativa. Stella non mi è noto.
    Hai ragione... la letteratura è infinita ed è per questo che dovrò selezionare e lavorare attentamente sul materiale, il guaio è che a volte mi sento un po' allo sbaraglio.
    Il relatore mi ha detto di prendere in considerazione sia il filone psicanalitico che quello psicosociale. Però la mia preparazione è maggiormente orientata all'indirizzo organizzativo.
    Fino ad ora ho individuato molto materiale anche grazie al contributo di G.C. e del mio relatore che mi ha indicato autori come KaneKlin, Costa & Nacamulli, Isolabella,....
    Per quanto riguarda il filone psicanalitico a cui appartengono numerosi autori stranieri è rimasto un po' sul vago perciò mi orienterò da sola (mi ha solo detto che Bion è troppo complesso e di Jaques per la mia tesi potrebbe andar bene una "parte").
    Allora, eventualmente, in futuro discutiamone ancora insieme, se sei d'accordo! Magari fammi sapere se preferisci i messaggi privati o scrivere su questo forum.
    La necessità di approfondire è una costante!!

    Ancora grazie e buon lavoro.

    P.S: Se mi scrivi la città in cui ti sei laureato faccio una ricerca per leggere l'abstract della tua tesi.
    Magnetica

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Carissima magnetica
    Puoi continuare su questo thread o passare ai messaggi privati, come vuoi. Il titolo della tesi è "analisi psicodinamica delle situazioni di lavoro. Uno studio di caso presso un ospedale della provincia di Bergamo" sostenuta a Padova. Relatore : prof. Ivano Spano.
    Tratta poco delle classiche dinamiche di gruppo. Si occupa più, da un punto di vista psicodinamico, dei rapporti tra lavoro, sofferenza e piacere.
    Però presenta una teoria interessante e che in Italia non è nota, mentre viene utilizzata ampianebte all'estero.
    Cerca, ad esempio "psychodynamique du travail" o "psychopathologie du travail" con Google e vedrai.
    È interessante perché guarda con attenzione alla costruzione delle norme di gruppo, e a come queste norme vengono applicate per "costringere" i soggetti ad uniformarsi al resto del gruppo.
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di Magnetica
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    66
    Ciao Willy61!
    Sembra davvero interessante la tua tesi! Ho letto l'abstract tempo fa... ene approfitto per farti i complimenti per la bibliografia!
    Ho visto che in rete c'è svariato materiale in lingua francese e inglese. Diciamo che diventa un po' più laborioso perchè io ho una preparazione scolastica in lingue straniere comunque, come suggerisci tu e come credo mi confermerà il relatore, è importante consultare la bibliografia straniera per una tesi in Psicologia....
    Ho scaricato un certo numero di articoli e avrò da divertirmi!
    Magnetica

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Grazie per i compliments. Arrossisco :shy2: .

    Se ti serve una mano per tradurre fammelo sapere. Su quale argomento darai la tesi, di preciso?

    Spero che alle commissioni di laurea siano gentili come all'esame di stato. L'ho superato lunedì scorso (17/01/2005) e sono stato davvero contento di come sono stato trattato dai docenti. In particolare Blandino mi è sembrato un tipo notevole. Fortunati voi che ce l'avete a disposizione. Ciao e risentiamoci, se ti va.
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Beh, com'è che c'è un sacco di gente che legge (e valuta pure bene quel che legge) ma nessuno che scrive q.cosa?
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di Magnetica
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    66
    Sei gentile ad interessarti, caro willy61!
    Io continuo a scriverti anche privatamente (come ho fatto stamattina in risposta a tuo messaggio) così mi dilungo un po' di più.

    Ciao a te e a coloro che leggono.
    Alla prossima!
    Magnetica

  9. #9
    rita1983
    Ospite non registrato
    ciao!!!! io devo fare la tesi sulle dinamiche di guppo, conflitto......mi aiutateeeeeeeeeee?????? suggerimenti per la bibliografia?????
    grazieeeeeeeeeeeeeeee

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    13-02-2008
    Messaggi
    30

    Sono anch'io nella tua stessa condizione

    Ciao Rita .... mi trovo anch'io nella tua stessa situazione
    sto cercando un'idea x un argomento da proporre alla mia prof.ssa che mi farà laureare ; sono 10 giorni che leggo leggo e leggo , ma nn ho trovato quasi nulla che risponda ai requisiti richiesti ( argomenti innovativi o autori semisconosciuti ). Tu a che punto sei?
    Mi farebbe piacere condividere questo momento importante , di gioie e dolori per renderlo anche meno pesante psicologicamente

  11. #11
    rita1983
    Ospite non registrato
    mi sa che siamo prorio nella stessa situazione!! su che autori ti stai orientando?? magari mandami il tuo contatto msn con un msg privato!!! ciao

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di Magnetica
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    66
    Ciao!
    Il mio relatore mi aveva consigliato di iniziare leggendo alcuni manuali (ad esempio, il Costa Nacamulli) e poi di orientarmi verso autori quali Kaneklin, Olivetti Manoukian, Quaglino, Muti...
    Potrebbe essere utile chiedere a quale scuola di pensiero appartiene il vostro relatore e regolarvi di conseguenza...
    Buon lavoro!!
    Magnetica

Privacy Policy