• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 28

Discussione: info sul counseling

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Danielita
    Data registrazione
    16-12-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    68

    info sul counseling

    Lo Psicologo abilitato può fare del counseling con l'individuo e la famiglia,senza fare psicoterapia ovviamente,ma... quale può essere la durata di tale intervento?Per quante sedute può farlo?Se qualcuno ha una risposta o magari dei libri da consigliarmi i proposito...Grazie!
    Daniela

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di lucia74
    Data registrazione
    14-12-2004
    Residenza
    provincia di messina
    Messaggi
    490
    Blog Entries
    5
    il counseling lo può fare dopo aver fatto un training specifico in counseling appunto. anche se il counseling è una delle metodologie della psicologia di comunità, quando mi son laureata all'università l'ho studiato in modo teorico. io ho fatto un master triennale per imparare le tecniche di counseling che sono diverse in base all'orientamento seguito e ai contesti applicativi. Rispetto alla psicoterapia è un intervento più breve e si attua generalmente in presenza di disagi lievi. La durata dell'intervento dipende da molti fattori. si può praticare sia in rapporto individuale che di gruppo. spero di esser stata esauriente.ciao.
    Lucsa

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,181
    Blog Entries
    281
    Dato che il counselling non è cdificato né da una legge, né da un ordine, CHIUNQUE può legalmente fare del counselling (che lo sappia anche fare, questo è un altro paio di maniche).

    Provate, eventualmente a rivedervi una vecchia discussione (alcuni mesi fa) sul gruppo Google it.discussioni.psicologia.

    Ciao
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  4. #4
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,824
    uno Psicologo PUO' fare counseling psicologico

    mia nonna con la quinta elementare può fare counseling, life coaching, ecc...
    come dice willy, il counselor non è una figura professionale regolamentata e non ha un'ordine... ci sono 2 o 3 associazioni che gli piacerebbe essere tale e gli conviene che si creda ciò, anche perché altrimenti verrebbero venduti molti meno corsi triennali per fare counseling...
    non dico che non siano validi, ma certo non sono vincolanti per fare counseling, quindi quando vi raccontano una baggianata del genere vi prego di sputtanerle ste scuole che inquinano e basta


    riassumento:
    1) uno Psicologo (dopo 5 anni di Uni, tirocinio, esame di stato, iscriz. Ordine) può fare counseling Psicologico con un massimo di 3/4 incontri
    2) un counselor (dopo aver acquisto un pò di tecniche anche in un biennale) può fare counseling fino ad una dozzina di incontri
    3) uno Psicoterapeuta (quindi altri 4 anni, ovvero un'altra sessantina di milioni)) può fare percorsi lunghi quanto gli pare

    Bella la vita dello psicologo vero?
    Pensate che esistono scuole di specializzazione che formano psicoterapeuti (psicologi) in un aula di formazione ed in quella a finaco formano i futuri concorrenti (counselor)...


  5. #5
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,824
    Originariamente postato da nico

    1) uno Psicologo (dopo 5 anni di Uni, tirocinio, esame di stato, iscriz. Ordine) può fare counseling Psicologico con un massimo di 3/4 incontri
    Una doverosa precisazione: io non sono uno Psicologo Clinico e/o Psicoterapeuta. Il numero massimo l'ho riportato in base a informazioni ricevute da diverse colleghe...

    Dato che per PM mi è stato chiesto dove avessi preso questa informazione e se ne avessi la certezza, mi sembra corretto quindi puntualizzarne la provenienza

    Non l'ho scritto in base a leggi o regolamenti scritti, ma in base a informazioni ricevute da colleghe.
    Proprio per tale ragione, a questo punto, sarebbe interessante se condividessimo le nostre rispettive informazioni così da definire in modo chiaro, certo ed univoco questa informazione a mio avviso non secondaria...

    un saluto,
    nicola

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,181
    Blog Entries
    281
    A mio parere, il numero di incontri non è codificato da nulla. Il che vuol dire che si può legittimamente sostenere che si sta solo facendo del counselling e non della psicoterapia anche doopo 54 sedute a ritmo di una la settimana. Questo perché, se vi prendete la briga di guardarvi la legge istitutiva della professione di psicologo, vedrete che nella legge NON è contenuta una definizione di psicoterapia.
    Poi, che sia corretto spacciare della psicoterapia per qualcos'altro (e farla senza esserne capaci), questa è un'altra storia. Tuttavia, ripeto che nessuna legge o documento dell'Ordine (almeno per quanto ne sappia io) stabilisce quante sedute possa fare uno psicologo clinico con il suo cliente/paziente. Fatemi sapere e tenetemi aggiornato, ché la cosa mi interessa parecchio.
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  7. #7
    marina bozzano
    Ospite non registrato

    psicologo

    comunque ragazzi,

    non abbattiamoci.

    Non c'e' proprio confronto tra i due ruoli. Assolutamente.

    Difendiamo a spada tratta il nostro, facendoci conoscere alla gente, che ha paura di tutto ciò che riguarda la psiche, cervello etc...

    Se su un portone vede due nominativi, uno appartenente ad un centro Cons. l'altro a psicologi, sceglie il primo perchè si vergogna a citofonare al secondo, e soprattutto a dirlo in giro.
    "mi prendono per matto."

    In Italia siamo ancora a questo punto...........purtroppo

  8. #8

    Riferimento: info sul counseling

    Diamo molta importanza a come agire terapeuticamente o psicoterapeuticamente secondo un modello, un orientamento con l'utilizzo o meno di tecniche specifiche ma dimentichiamo che la psicologia è una scienza quindi ha un suo statuto quindi basta conoscerne le varie scuole. Il modo in cui ci si deve porre in relazione dipende sia dalla propria personalità sia da ciò che ci affascina di più ma sempre nel rispetto della SCIENTIFICITA' e non secondo i dettami delle scuole di specializzazioni o dei corsi post laurea. Di certo è importante sperimentare e praticare un corso che abbia come fondamento la persona nel ciclo di vita che passa fra i vari periodi della vita. Non solo la sofferenza e le pratiche per combatterla (come sempre la metafora medica del combattere la malattia è sempre viva e vegeta eco perchè c'è poi il bisogno delle specializzazioni e di essere psicoterapeuti). La legge 56/89 sembra che abbia solo diviso i compiti fra medico e psicologo (psicoterapeuta entrambi tranne per lo psicologo di non poter attuare diagnosi e cura nell'ambito medico) quello che manca è cosa lo psicologo deve fare non in quanto psicoterapeuta (che combatte una malattia se così può essere intesa). Quante persone hanno fatto psicologia o medicina la scuola di specializzazione e non sanno la differenza tra una proiezione, un'ipotesi o un'intuizione. Se qualcosa mi arriva nel mio sistema vuol dire che qualcosa di vero ci deve essere. Se una persona mi irrita oppure mi prova una determinata sensazione di sconforto o di fastidio (che è possibile anche dopo aver fatto il percorso personale tanto richiesto dalle scuole di specializzazione). Non conosco il perchè all'inizio ma mano a mano che conosco quella persona riesco ad individuare il motivo del mio malessere o mi sbaglio. Quello che deve avere risalto non è il lavoro personale ma il saper conoscere e definire le situazioni passati presenti e future di un determinato soggetto. La conoscenza e rendere da soggettivo a oggettivo determinte circostanze se no non siamo scienziati e poi professionisti di un determinato settore o campo. Professionisti dei dettami o adepti di una determinata setta o associazione. Tutte queste associazioni senza la psicologia scientifica non esisterebbero neanche o no? Riflettete e rispondete

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Johnny
    Data registrazione
    10-04-2005
    Messaggi
    9,991

    Riferimento: info sul counseling

    Citazione Originalmente inviato da willy61 Visualizza messaggio
    A mio parere, il numero di incontri non è codificato da nulla. Il che vuol dire che si può legittimamente sostenere che si sta solo facendo del counselling e non della psicoterapia anche doopo 54 sedute a ritmo di una la settimana. Questo perché, se vi prendete la briga di guardarvi la legge istitutiva della professione di psicologo, vedrete che nella legge NON è contenuta una definizione di psicoterapia.
    Poi, che sia corretto spacciare della psicoterapia per qualcos'altro (e farla senza esserne capaci), questa è un'altra storia. Tuttavia, ripeto che nessuna legge o documento dell'Ordine (almeno per quanto ne sappia io) stabilisce quante sedute possa fare uno psicologo clinico con il suo cliente/paziente. Fatemi sapere e tenetemi aggiornato, ché la cosa mi interessa parecchio.
    anche secondo me non è vincolante il numero di sedute.
    Facciamo un esempio: se una persona ha un cancro e durante il percorso di chemioterapia (che dura, mettiamo, un anno) va dallo psicologo a fare sostegno psicologico (che è sinonimo del counseling) con cadenza una volta alla settimana, le sedute possono benissimo durate un anno e tuttavia essere essere sedute di counseling.
    Cioè, tra il counseling e la psicoterapia non c'è una differenza quantitativa, ma qualitativa

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: info sul counseling

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    anche secondo me non è vincolante il numero di sedute.
    Facciamo un esempio: se una persona ha un cancro e durante il percorso di chemioterapia (che dura, mettiamo, un anno) va dallo psicologo a fare sostegno psicologico (che è sinonimo del counseling) con cadenza una volta alla settimana, le sedute possono benissimo durate un anno e tuttavia essere essere sedute di counseling.
    Cioè, tra il counseling e la psicoterapia non c'è una differenza quantitativa, ma qualitativa
    Parli del Counseling psicologico - come insegnato agli psicologi, come avviene ad es. anche all'Università di Padova - fatto da uno psicologo oppure di counseling fatto da un non -psicologo?
    Perché ci sono da fare ulteriori differenze qualitative ed in termini di possibili obiettivi e metodologie a disposizione.
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 28-09-2009 alle ore 10.49.18
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: info sul counseling

    Il counseling non può avere un limite proposto a priori; anche una sola seduta potrebbe essere sufficiente: dipende dal motivo della richiesta.
    Il fatto è che piace dare al nostro lavoro ventimila termini diversi a scopo di lucro e tutto ciò ingenera solo confusione e poca professionalità.
    Mi fa sorridere l'idea della scuola di counseling (triennale!!!): mi sto chiedendo quali mirabolanti tecniche sconosciute agli psicologi insegnino.....bah.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  12. #12

    Riferimento: info sul counseling

    infatti la chiamano scuola triennale di counseling ma in realtà sono 3 annidi approfondimento su cose gia fatte comunque mi riferivo ad un corso neazetesis lo vedo fatto bene e i costi sono contenuti 1800 euro l'anno 240 iscrizione 25 ore in 3 anni di lavoro personale e costo tirocinio totale 6000 7000 euro meno della metà del costo delle scuole di specializzazione il guaio è che è aperto anche ai non psicologi ma i docenti sono psicologi e psicoterapeuti.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: info sul counseling

    La tua descrizione del corso mi conferma le mie idee.

    E non credo che si dovrebbe fare una scuola solo perchè costa meno.
    Da ultimo, come dici tu, si è mischiati con tante altre professioni: a riprova che a uno psicologo non serve.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  14. #14

    Riferimento: info sul counseling

    si ma come psicologo non una formazione nell'ambito della psicologia umanistica ed esistenziale quindi comunque è un ampliamenti rispetto alla psicologia cognitiva e neuropsicologia non trovi?

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: info sul counseling

    Dipende da cosa intendi per psicologia cognitiva e neuropsicologia.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy