• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Addio a Cristopher Reeve, un "Superman" di coraggio



    Fonte: http://www.repubblica.it/2004/j/sezi...ddioreeve.html

    Ha incarnato, meglio di qualsiasi altro, l'eroe senza macchia per eccellenza, col suo Superman per il grande schermo. Ma il vero coraggio Cristopher Reeve l'ha dimostrato fuori della finzione cinematografica, nella vita vera, combattendo per anni le conseguenze di un tragico incidente. E ora tutto il mondo ne piange la scomparsa: l'attore è morto ieri pomeriggio, in un ospedale nei pressi di New York, stroncato da un attacco cardiaco. Aveva 52 anni.

    Una parabola davvero particolare, quella del divo hollywoodiano. Un star del cinema spettacolare, tutto muscoli e prestanza atletica, che nove anni fa, nel 1995, vede cambiare radicalmente la sua vita: un gravissimo incidente di cavallo, avvenuto vicino Charlottesville, in Virginia, lo fa diventare quasi interamente paralitico. Costringendolo, negli anni successivi, a un calvario dolorosissimo, una serie di interventi chirurgici per porre rimedio - anche se solo parzialmente - al danno subìto.

    Un evento traumatico che però, paradossalmente, mostra la grande tempra di Reeve: l'attore decide di non chiudersi nel privato, e di prestare la sua immagine così nota per combattere a favore dei diritti dei disabili. Creando anche una fondazione col suo nome. E diventando, così, un'icona di altro genere: un Superman di coraggio e di dignità, molto lontano dal cliché hollywoodiano del personaggio tutto muscoli e poco cervello.

    Ma facciamo un passo indietro, guardando alla carriera di Reeve prima dell'incidente. Nato il 25 settembre 1952 a New York, figlio benestante di una giornalista e di un professore, Cristopher si avvicina al mondo dello spettacolo quando viene ammesso alla prestigiosa Juillard school of Performing Arts, insieme a un altro talentuoso studente: Robin Williams.


    Poco dopo, a 26 anni, l'exploit planetario: l'attore viene scelto per interpretare il Superman di Richard Lester. Il film ottiene grande successo, e il volto e il corpo di Reeve diventano notissimi ovunque. La pellicola avrà anche dei sequel, negli anni successivi, che consacreranno la fama del divo. In seguito, però, la sua carriera si appanna: tanti ruoli televisivi, pochi film di rilievo. Tra questi, comunque, va segnalata la commedia brillante Cambio marito, in cui recita a fianco di Burt Reynolds e Kathleen Turner.

    E, nel 1995, l'incidente. La sua vita che cambia radicalmente. La sua decisione di non gettare la spugna, di continuare a combattere. Non solo in ambito sociale, ma anche dal punto di vista professionale: e così Reeve recita, nel 1998, nel remake televisivo del classico hitchicockiano La finestra sul cortile. Nel film, l'attore interpreta il ruolo che fu di James Stewart: un fotografo costretto da un incidente sulla sedia a rotelle, che spia nelle case dei vicini e che scopre così un delitto. Un ruolo in qualche modo emblematico, che sugella la doppia battaglia di Reeve.

    Ieri, infine, l'attacco cardiaco, il coma, e poi la morte. E la moglie Diana - l'attore era sposato, e aveva tre figli - che ringrazia "i milioni di fan di tutto il mondo, che hanno sostenuto e amato mio marito in tutti questi anni".

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    povero superman..così giovane... quanto mi dispiace...
    Dany

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  4. #4
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Ma che davvero?

    Sono senza Parole

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Ele*
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    *Campi Bisenzio*[FI]
    Messaggi
    10,523


    Questa qua è per te
    e anche se non e` un granché
    ti volevo solo dire
    che era qui in fondo a me.
    Perché sei
    viva viva cosi come sei quanta vita mi hai passato
    e non la chiedi indietro mai

    *Non si vede che col cuore.L'essenziale e'invisibile agli occhi*-Il Piccolo Principe-
    *..per una magia così,dice,vale la pena vivere..*
    //qUeLLe DeL cUrLy PoWeR\\
    Proud To Be A Ciccins
    fondatrice con Rae del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...1°adepta:claudina!
    FemminaComeLaVita
    "ah beh, cos'è la vita senza draghi?"
    ..vogliono ballare un po'di piu',vogliono sentir girar la testa,voglio sentire un po'di piu',un po'di piu',le donne lo sanno,le donne l'han sempre saputo..
    La mia Libreria

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    non lo sapevo, lo apprendo solo ora da voi
    mi dispiace tantissimo :cry:
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    un saluto di cuore a questa persona meravigliosa...

  8. #8
    Iggy
    Ospite non registrato
    L'ho letto stamattina e mi è uscito un "no!" ad alta voce. Un Superuomo da entrambi i lati dello schermo.
    Ciao Christopher...

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di stillmad
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    peripezie mentali
    Messaggi
    3,577
    veramente un grande.
    un esempio per tutti.
    come si è battuto per vivere appieno anche una vita che gli era stata restituita a metà!
    un grande grazie.

  10. #10
    Hoghemaru
    Ospite non registrato
    di fronte a notizie del genere le parole diventano futili...

    se ne va un pezzo di storia del cinema ed un esempio di vita

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di angel dust
    Data registrazione
    28-06-2004
    Residenza
    firenze...più o meno...
    Messaggi
    79
    E' meglio vivere nell' oscurità e conoscerla che vivere nella luce e temere le tenebre ignote.


    L'anima umana ha un lato oscuro, pieno di conflitto e di tormento.
    E' un lato dell'anima umana che pochi hanno il coraggio di esplorare.



    Possiamo chiudere con il passato ma il passato non chiude con noi.

  12. #12
    Massimo, massimo, rispetto.
    Remy Lebeau
    Fu Moderatore Dolce Vita e Raduni

    SeeTheLifeIveHad.CanMakeAgoodManBad
    • • • • framtida självmordsoffer • • • •

    [ regolamento del forum ] * [ regolamento de "La dolce vita" ]


Privacy Policy