• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Ospite non registrato

    TESI DI LAUREA SUI GRUPPI MINORITARI IN INTERNET!

    SALVE A TUTTI SONO GABRIELLA, E STO PREPARANDO LA MIA TESI DI LAUREA SU "GRUPPI MINORITARI IN INTERNET", HO FINITO DA POCO DI DARE LA PENULTIMA MATERIA E CREDETEMI SONO PROFONDAMENTE IN CRISI, NON SO DA DOVE PARTIRE.PENSAVO CHE IL LAVORO PER LA TESI POTESSE ESSERE PIU' RILASSANTE MA MI SONO DOVUTA RICREDERE.......LO STRESS E' ALLE STELLE.
    VEDENDO QUESTO FORUM HO PENSATO CHE QUI POTESSE ESSERCI QUALCUNO IN GRADO DI DARMI UNA MANO.
    LA MIA E' UNA TESI DI PSICOLOGIA DI COMUNITA', DOVRO' EVIDENZIARE QUALI OPPORTUNITA' OFFRE LA RETE AI GRUPPI MINORITARI STIGMATIZZATI.
    SE QUALCUNO CONOSCE QUALCHE TESTO CHE POSSA FARE AL CASO MIO !!!LO RINGRAZIEREI ALL'INFINITO.
    GRAZIE COMUNQUE A TUTTI.

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di stella*
    Data registrazione
    28-02-2002
    Messaggi
    78

    tesi internet

    Ciao! ho letto il tuo mess. e condivido il tuo sconforto: ci sono passata anch'io. Anch'io sto facendo la tesi in psic. di comunità, sui movimenti antiglobalizzazione.
    Un suggerimento che posso darti è di cercare direttamente testi utili sulla rete, magari inserendo nel motore di ricerca(ti consiglio google) "internet e democrazia" . Io ho trovato qu.sa di interessante di un certo Sartogo, nn proprio sui gruppi minoritari ma su internet come strumento democratizzatore. Tra l'altro io devo somministrare un'intervista in cui una domanda è proprio su questo argomento. Come vedi le nostre tesi nn sono poi lontane...
    Buona fortuna

  3. #3
    Ospite non registrato
    ciao,

    io non solo condivido lo sconforto ma la mia rabbia è orami alle stesse.
    l'ignoranza micidiale dei docenti universitari di psicologia di comunità è davvero enorme quando gli si propone argomenti che riguardano internet.
    io sono rimasto delussimo quando la mia tesi non non dico accetta ma neppure CAPITA dai mie docenti dell'università di torino! un disastro: una tesi sui gruppi minoritari per scelte di comportamento sessuale: come il web modifica la funzione, se volete, oppure, su come cambia la percezioen individuale e collettiva di comportamenti che la sessuologia fatica a comprendere/accettare/ dirimere.
    come sappiamo il gruppo sperimentatore viene prima della sceinza che lo studia. ma questo gli stupidissimi docenti non lo sanno.
    e allora... neppure il titolo della mia tesi era compreso.

    e da questo ne ho avuto moltissimi problemi


    E NON VENITEMI A PARLARE DI GABRIELLA PRAVETTONI PER FAVORE!!!!!!!!!!! che si ssualità&intenet ne capisce davvero poco.

  4. #4
    Neofita L'avatar di amtrv
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    5
    E' molto difficile poter parlare di gruppi minoritari stigmatizzati o meno. Comunque puoi cercare sulle news tipo alt.satanism e similari (la mia tesi è stata sulla percezione dell'illecito informatico).
    Altrimenti vi sono diversi forum che trattano argomenti specifici e che hanno creato, bene o male, una particolare cultura di gruppo. Puoi provare a www.poverosub.com che, oltre ad essere divertente può avere una funzione aggregante del tutto particolare: si è venuto a creare un ambiente salottiero di amici! Chiaro che però, in un forum del genere non puoi aspettarti di trovare una subcultura deviante, ma solo, semplicemente una subcultura!
    Se comunque posso esserti di aiuto fammelo sapere!

    Ciao
    Antonio

  5. #5
    Ospite non registrato
    Scusa sarò scontata ma ti ricordo di cercare anche in www.psychomedia.it

Privacy Policy