• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Cosa fare...?

  1. #1

    Cosa fare...?

    Ciao a tutti!
    Vi spiego la mia situazione. Sono alla fine del mio secondo anno alla magistrale, ma non riuscirò a laurearmi in corso. Nel prossimo anno, però, dovrò sostenere soltanto 3 esami, e probabilmente non dovrò neanche riseguirne i corsi, per cui avrò molto tempo libero e vorrei chiedere a voi un consiglio su come occuparlo. Come potrei fare? Esiste un'opportunità formativa nel nostro ambito che potrei svolgere, approfittando del tempo a disposizione? Penso, ad esempio, al servizio civile, o ad un master in psicodiagnostica che non richieda di aver già conseguito la laurea. Ogni consiglio è ben accetto! Grazie a chi deciderà di aiutarmi

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,933

    Riferimento: Cosa fare...?

    Ciao Sigismondo,
    allora ti consiglierei intanto di guardare le proposte di ateneo per quanto riguarda "lavoretti" in Ateneo in orientamento e tutoraggio, a Firenze ad esempio ci sono.. sono aperte agli studenti e sono anche renumerative e ti danno anche una buona esperienza a livello curriculare, per l'orientamento si tratta di essere inseriti nei servizi di orientamento vari rivolti agli studenti, per il tutoraggio (anche per disabili) si tratta di seguire dei ragazzi singolarmente per ragazzi con disabilità o mediante "sportello" agli studenti in generale per le varie attività formative.. Non so se questa cosa ci sia per il tuo ateneo ma darei un'occhiata.

    Per il resto secondo me le cose utili da poter fare sono mille..
    Penso ad esempio ad un buon corso di inglese per approfondire la lingua, sempre utile qualunque cosa tu voglia fare, penso a fare l'ECDL che se lo fai che sei studente hai a disposizione quote agevolate convenienti. Due cose che mi vengono in mente subito, forse anche banali.

    Il servizio civile è un'ottima cosa, spesso molti ragazzi lo affiancano al tirocinio post lauream facendo la mattina il tirocinio e il pomeriggio il servizio civile o viceversa.. Non è affatto male ed è una esperienza retribuita non male.. anche da fare prima della laurea. Tieni conto che è una esperienza part time quindi valuta te il tempo che hai a disposizione.

    I master in psicodiagnostica invece al momento non li prenderei proprio in considerazione. La tesstistica e la psicodiagnosi sono sicuramente importanti e vanno conosciuti molto bene, solo che dipende anche da che master (pubblico o privato che sia).. perchè molti master danno una infarinatura su 15, 20 test senza approfondirne nessuno e alla fine risultano come dei corsi universitari minimamente approfonditi che non valgono i soldi spesi. Quelli magari più specifici su pochi strumenti e più intensivi magari danno un'ottima preparazione, ma i test sono qualcosa di molto tecnico e si tendono a disimparare senza usarli, quindi fare un master senza poi mettere in pratica quanto appreso può essere uno spreco. Tieni conto che poi avrai un anno di tirocinio almeno prima di lavorare e non è detto che userai i test.. Quindi ci penserei bene prima di farlo adesso, un master di questo tipo dove non metti in pratica le cose imparate rischi di disimparare tutto in poco tempo.
    Inoltre, va detto, che i test sono qualcosa che nel 90 per cento dei casi (eccetto rorschach, altri proiettivi e pochissimi altri test) basta per saperli usare delle ottime competenze metodologiche e psicometriche studiate nei corsi universitari e un'ottimo studio del manuale del test. Quando hai queste basi sei perfettamente in grado di usare la testistica (almeno il 90 per cento di essa) senza dover ricorrere al corso che spesso serve più per sedare le nostre ansie e per dare ascolto al nostro senso di impotenza appresa.
    Di master e corsi ce ne sono una infinità su infiniti argomenti... Io però mi dedicherei allo studio degli esami e al limite farei o il servizio civile oppure mi proporrei come stagista in qualche cooperativa sociale dove almeno vedi un po' di lavoro sul campo in ambito sociale che non fa mai male approfondire.

  3. #3

    Riferimento: Cosa fare...?

    Ciao Duccio,
    Grazie mille per la risposta, sei stato davvero esaustivo e mi hai aiutato a chiarire le idee. Non potevo chiedere risposta migliore. Grazie ancora

Privacy Policy