• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    16-08-2014
    Residenza
    Verona
    Messaggi
    12

    Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaento? Confusa..

    Buongiorno a tutti!!

    Sono qui per chiedervi un parere, un consiglio... perchè sono un po' in confusione. Ho 25 anni, sto concludendo il tirocinio post-laurea ed a novembre farò l'esame di stato.
    Siccome ho fatto il tirocinio in due ambiti diversi (6 mesi in neuropsicologia e gli altri 6 li sto svolgendo in una clinica psichiatrica con degli psicoterapeuti e psichiatri), ho capito che sono molto più orientare sulla neuropsicologia ed il lavoro di psicoterapeuta non mi affascina granché.

    Dato che ho le disponibilità di aprirmi uno studio (casa di mia nonna che mi ha lasciato) e dato che ho sempre lavorato a partire dal 1° anno di università facendo due lavori, sono riuscita a mettermi da parte un gruzzoletto che mi consentirà di acquistare i test, il mobilio per lo studio e pagarmi il master. Qui però arriva la mia confusione, cioè vorrei investire i miei soldi nel modo più proficuo possibile e, siccome mi piacciono entrambi gli ambiti, volevo chiedere secondo voi qual è quello che mi permetterebbe di avere più sbocchi professionali:

    - master in psicologia dell'invecchiamento;
    - master in disturbi dell'apprendimento.

    Sono tanti soldi tra master e acquisto dei test (per non parlare poi delle spese di gestione di uno studio), e non voglio assolutamente chiedere soldi ai miei (non l'ho fatto a 20 anni, non lo faccio ora).

    Cosa mi consigliereste?

    Tra le altre mi affascinava moltissimo il settore dei disturbi d'ansia (purtroppo ho una carissima amica che ne soffre ed è sempre un colpo al cuore quando ha gli attacchi di panico), volevo provare a vedere se ci fosse qualche corso/master riguardo al trattamento dei disturbi d'ansia, però senza scuola di specializzazione cosa si potrebbe fare in questo settore?

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,844

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Ciao Araba.. Allora relativamente ai master ti direi di aspettare, mi pare di aver capito che hai fatto due bei tirocini di cui uno in ambito neuropsicologico .. Direi che più che fare un master potresti prendere in considerazione l'idea inizialmente di fare un corso breve, di quelli fortemente esperenziali e che danno dritte e competenze base immediatamente spendibili in modo da poter magari già iniziare se non con un lavoro almeno con un affiancamento in qualche struttura.
    Tieni conto che sui DSA c'è stato un vero e proprio boom e tutti o quasi se ne vogliono occupare.... tieni sempre conto che ogni regione ha disciplinato in modo diverso l'intervento con i DSA, ci sono regioni che permettono solo a personale strutturato nel SSN di certificare DSA.. altre che lo permettono anche a privati ... Quindi va valutato un attimo anche questo aspetto.
    Ora io ho fatto un corso a maggio di due giorni sull'intervento con l'anziano proprio promosso da Opsonline di due giorni, molto interessante, molto pratico... Ti posso dire che un corso di due giorni ovviamente non ti rende super esperto della disciplina ma ti dà degli strumenti e un saper fare immediatamente spendibile almeno magari con un tirocinio o stage... Spesso ci sono master infiniti.. con troppa teoria, spesso con le stesse lezioni e slide dei docenti che ti risbobinano dalle lezioni universitarie e che a detta di molti si utili ma alla fine si poteva dimezzare e forse bastava ...
    Io credo che se hai una buona base, hai fatto un bell'anno di tirocinio puoi comunque formarti in maniera breve e poi acquisire ulteriori competenze studiando e facendo dei tirocini o stage senza stare a spendere migliaia di euro...
    A volte entriamo in un circolo di impotenza appresa che ci costringe a formarci continuativamente all'infinito.. secondo me un minimo dobbiamo anche buttarci con consapevolezza

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,844

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Io forse ad oggi investirei di più con l'anziano.. Oggi tutti vogliono occuparsi di DSA.. fanno i tutor dell'apprendimento, la riabilitazione ecc ecc.. è sicuramente un ambito che rende... L'anziano risente a mio avviso di un pregiudizio.. ovvero non interessa perchè essendo a fine.. tendenzialmente le persone preferiscono occuparsi dell'infanzia o dell'età adulta vissuta come maggiormente stimolante. Invece c'è tutta l'area del benessere, dell'invecchiamento normale, del memory training in situazioni sane (la signora di una certa età con ottima cultura che si accorge di non essere brillante come un tempo e vuole imparare nuove strategie di memorizzazione) ... oltre alle situazioni di deterioramento cognitivo.. Secondo me sia l'ambito sano che l'ambito patologico potrebbero essere ambiti non pensati male.. Non che ci sia lavoro ecc .. anzi .. un po' tutti i contesti soprattutto sanitari risentono di problemi di inserimento ma come libera professionista non credo che sia un terreno negativo.. tutt altro..

  4. #4
    Neofita
    Data registrazione
    16-08-2014
    Residenza
    Verona
    Messaggi
    12

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Buona sera Duccio,

    grazie mille per la tua risposta esaustiva, mi hai rincuorata molto. Se non sono indiscreta, posso chiederti in che ambito lavori e come lavori?
    Da una parte il fatto di aprirmi uno studio mio mi elettrizza molto, dall'altra un po' mi spaventa... però se sto ad aspettare che qualcosa di dignitoso in questo campo si sblocchi, beh, campa cavallo che l'erba cresce! Vedo tantissime persone laureate in psicologia e spesso con scuole di specializzazione all'attivo che vengono veramente sfruttate e ciò mi fa molta rabbia.

    Un'ultima cosa: per trattare i disturbi d'ansia, occorre per forza avere la scuola di psicoterapia? Perchè ho visto un corso di quattro giornate in cui si parla specificatamente dei vari disturbi d'ansia e insegnano anche tecniche per aiutare queste persone (tipo training autogeno, rilassamento corporeo, ecc..).

    Buona serata!! :-)

    Sonia

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di studentessaa
    Data registrazione
    08-01-2010
    Messaggi
    534

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Sicuramente una scuola di specializzazione è più completa, secondo me 4 o 2 giorni addirittura non bastano proprio! E poi certe volte costano davvero quanto il master di un anno ....assurdo! Preferisco fare, se vuoi essere veloce, un master di 6 mesi, che almeno mi da più competenza. Tipo a Padova credo ci siano solo master di 1 anno....a Verona non saprei....

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,844

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Citazione Originalmente inviato da Araba_fenice91 Visualizza messaggio
    Buona sera Duccio,

    grazie mille per la tua risposta esaustiva, mi hai rincuorata molto. Se non sono indiscreta, posso chiederti in che ambito lavori e come lavori?
    Da una parte il fatto di aprirmi uno studio mio mi elettrizza molto, dall'altra un po' mi spaventa... però se sto ad aspettare che qualcosa di dignitoso in questo campo si sblocchi, beh, campa cavallo che l'erba cresce! Vedo tantissime persone laureate in psicologia e spesso con scuole di specializzazione all'attivo che vengono veramente sfruttate e ciò mi fa molta rabbia.

    Un'ultima cosa: per trattare i disturbi d'ansia, occorre per forza avere la scuola di psicoterapia? Perchè ho visto un corso di quattro giornate in cui si parla specificatamente dei vari disturbi d'ansia e insegnano anche tecniche per aiutare queste persone (tipo training autogeno, rilassamento corporeo, ecc..).

    Buona serata!! :-)

    Sonia
    Io ancora non mi sto occupando di niente nello specifico diciamo che mi sto formando e facendo varie esperienze.
    Eviterei master lunghissimi.. 5, 6 mesi.. un anno... Tieni conto che hai fatto un bell'anno di tirocinio formativo .. al limite basta un corso breve a cui affiancare uno stage successivo.. Meglio uno stage di 6 mesi in una struttura che un master di 6 mesi dove ancora studi, ancora leggi slide, ancora vedi docenti spesso gli stessi delle università... E' vero che il master spesso è rassicurante.. ma prima o poi dobbiamo smettere di essere studenti e buttarci nella professione... Ovviamente non a caso.. ma mi pare che tu dopo un anno di tirocinio così hai tutto il diritto di sperimentarti senza spendere migliaia di euro in master...

    Il discorso dei disturbi di ansia... io credo che si possa lavorare sui disturbi psicologici anche senza scuola in un'ottica di diagnosi, sostegno, abilitazione e riabilitazione,.. esistono ottimi master specifici, tirocini ecc... Chi sa fare fa... come psicologa hai la possibilità di aprire uno studio e seguire pazienti utilizzando gli strumenti che hai appreso mediante università, tirocinio, corsi, master ecc..

  7. #7
    Neofita
    Data registrazione
    16-08-2014
    Residenza
    Verona
    Messaggi
    12

    Riferimento: Disturbi dell'apprendimento o psicologia dell'invecchiaen

    Duccio,
    grazie mille per i consigli, sei stato molto rassicurante!! :-)

Privacy Policy