• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Domanda

  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Domanda

    A Luglio vorrei partecipare ad una Summer School, e per l'iscrizione (che scade il 30 Aprile) ho bisogno compilare un breve abstract relativo al data set che ho intenzione di portare al fine di applicare le conoscenze acquisite nel corso su questi dati.
    Ora, il problema è che gli unici dati che ho a disposizione sono quelli della mia tesi, che non vanno bene per motivi tecnici. Ho chiesto alla mia relatrice di fornirmi altri dati, magari di studi da lei già pubblicati, e sebbene fosse inizialmente d'accordo nel concedermeli, poi ha dovuto rifiutare poiché la sua squadra di ricerca non aveva acconsentito all'unanimità. Comprensibile.

    Consigli su come posso risolvere? Me li invento? Difficile, la Summer school è sul Cognitive Modeling, e le tecniche computazionali sono molto sensibili.
    Avevo intenzione di andare in giro per tutto il mio dipartimento ad elemosinare da ogni professore qualche dato.
    Eh, sono disperato ahah
    Ultima modifica di IoSonoMarco : 18-03-2016 alle ore 17.03.58

  2. #2
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: Domanda

    I dati devono essere relative alle scienze cognitive ovviamente.
    Consigli?

  3. #3

    Riferimento: Domanda

    Ciao Marco,

    a chi è rivolta principalmente la Summer School? Studenti o ricercatori?
    Dalle tue parole, sembra che i requisiti di accesso siano rivolti a chi già "mastica" dati quotidianamente.

    Se invece fosse per non-ricercatori, è verosimile che nella tua condizione (di non avere dati pronti) rientrino molte persone, per tal motivo chiederei supporto agli organizzatori stessi della scuola, per essere agevolato, magari sapendo già che loro stessi ti forniranno i dati su cui lavorare.

    Se invece si tratta di una Summer School principalmente per chi è già nel settore ricerca, fossi in te scriverei una bella mail "standard" in cui esponi tranquillamente il tuo problema e la invii a professori/ricercatori nel campo delle scienze cognitive, sia della tua univ che altrove.
    Specifica che le informazioni verranno trattate solo a scopo di "esercitazione", senza altre finalità.
    Inoltre, cosa importantissima, fai passare questo messaggio: hai l'opportunità di valorizzare gli studi che hanno condotto applicando nuove metodiche. In questo modo, la tua richiesta acquisterà tutto un altro sapore; da semplice richiesta di dati a possibilità di scambio reciproco...e chissà che non ne nasca una bella collaborazione

    In bocca al lupo

  4. #4
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: Domanda

    Citazione Originalmente inviato da psychocircus Visualizza messaggio
    Ciao Marco,

    a chi è rivolta principalmente la Summer School? Studenti o ricercatori?
    Dalle tue parole, sembra che i requisiti di accesso siano rivolti a chi già "mastica" dati quotidianamente.

    Se invece fosse per non-ricercatori, è verosimile che nella tua condizione (di non avere dati pronti) rientrino molte persone, per tal motivo chiederei supporto agli organizzatori stessi della scuola, per essere agevolato, magari sapendo già che loro stessi ti forniranno i dati su cui lavorare.

    Se invece si tratta di una Summer School principalmente per chi è già nel settore ricerca, fossi in te scriverei una bella mail "standard" in cui esponi tranquillamente il tuo problema e la invii a professori/ricercatori nel campo delle scienze cognitive, sia della tua univ che altrove.
    Specifica che le informazioni verranno trattate solo a scopo di "esercitazione", senza altre finalità.
    Inoltre, cosa importantissima, fai passare questo messaggio: hai l'opportunità di valorizzare gli studi che hanno condotto applicando nuove metodiche. In questo modo, la tua richiesta acquisterà tutto un altro sapore; da semplice richiesta di dati a possibilità di scambio reciproco...e chissà che non ne nasca una bella collaborazione

    In bocca al lupo
    Grazie della risposta.
    Guarda, ho fatto esattamente come hai detto, poiché era la scelta più logica. Al mio relatore ho esposto questa opportunità di sviluppare nuovi insight sui dati. Era d'accordo proprio per questo motivo nel concedermi dei dati. E invece alla fine non se ne è fatto nulla perché mi sono trovato contro il professore anziano della squadra di ricerca che ha detto no, in virtù probabilmente del suo conservatorismo. Sto chiedendo ai miei prof ma, fra chi non risponde e chi invece fa ricerca su dati non proprio attinenti al computational modeling, mi trovo comunque in difficoltà.

    La summer school è chiaramente rivolta a ricercatori. Ma basta pagare per frequentare. Nel bando c'è scritto che accettano anche studenti non laureati. Quando ho posto le mie problematiche ai prof organizzatori del corso, essi mi hanno risposto dicendomi che in alternativa potevo portare dati e modelli già pubblicati. Ma non capisco che senso abbia questa risposta. Anche nel caso di studi già pubblicati, io non ho certo accesso ai dati grezzi. Bah!

    Magari potrei chiedere qui sul forum se qualcuno possiede ancora dei tabulati di dati su excel che ha usato nella propria tesi sperimentale.

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: Domanda

    In teoria, essendo un corso, i dati grezzi servirebbero solo a scopo didattico. Non credo si debba intendere questa summer school come un "paghi e io ti faccio modellizzare i dati della tua ricerca". I dati grezzi me li potrei anche inventare, prendendo spunto da uno studio di modeling già pubblicato. Lo scopo del corso è insegnarti a stimare i parametri facendo sbattere un modello computazionale in faccia ai tuoi dati, ovviamente. Questa è l'unica occasione che ho credo. E' capitato solo quest'anno che abbiano organizzato il corso in Italia.

  6. #6

    Riferimento: Domanda

    Capisco. Può essere un'idea lanciare anche un appello qui sul forum.
    Magari qualcuno degli utenti può aiutarti. Ma dobbiamo saperne di più...

    - che tipo di dati ti servono? immagino quantitativi, giusto?
    - di che tipo? misure psicologiche o anche psicofisiologiche (dati eeg, ecc.)?
    - scale, test, questionari?
    - che area? Lavoro/sviluppo/clinica?
    - quanti casi ti occorrono almeno?

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: Domanda

    Citazione Originalmente inviato da psychocircus Visualizza messaggio
    Capisco. Può essere un'idea lanciare anche un appello qui sul forum.
    Magari qualcuno degli utenti può aiutarti. Ma dobbiamo saperne di più...

    - che tipo di dati ti servono? immagino quantitativi, giusto?
    - di che tipo? misure psicologiche o anche psicofisiologiche (dati eeg, ecc.)?
    - scale, test, questionari?
    - che area? Lavoro/sviluppo/clinica?
    - quanti casi ti occorrono almeno?
    Dati più che altro comportamentali, principalmente basati su memoria e decision-making. Risultati in old-new task, remember-know task, richiamo seriale di una lista di parole in differita; oppure risultati in compiti di go-nogo, iowa gambling task, wisconsin card sorting test.
    Questionari e dati clinici sarebbero sempre ideali perché mi permetterebbero di avere più gruppi, e così di trovare delle micro-differenze grazie al modello computazionale.
    Comunque un paio di ricercatori del mio dipartimento mi hanno concesso disponibilità. Mi hanno mandato dei dati ma ho bisogno anche di altri data set per scegliere il più appropriato da portare al corso.

    Stavo pensando ad una cosa. In alcuni studi pubblicati sul modeling leggo spesso che la stima dei parametri è stata effettuata su campioni estrapolati magari da studi longitudinali pubblicati in passato. Ora, è ovvio che molti dati vengano richiesti agli autori in via ufficiale, un po' come si fa per le meta-analisi. Ma mi chiedevo, possibile che non esistano dei database "aperti" di studi famosi? A me servirebbero anche cose piuttosto classiche, come i task che ho citato sopra.
    Magari dico una cavolata, ma non esiste proprio la possibilità di avere un data set grezzo di studi già pubblicati ad accesso "libero"?

  8. #8

    Riferimento: Domanda

    Database aperti non credo ne esistano, per lo meno, non per chi è fuori da determinate "community professionali".
    Comunque faresti meglio a chiedere a chi è del settore ricerche.

    Ti ho scritto un messaggio in privato rispetto ai dati in mio possesso.

  9. #9
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: Domanda

    Ti rispondo qui perché non so se sono riuscito a risponderti in privato, mi dà errore.

    Grazie della disponibilità, sei molto gentile.
    In realtà i dati clinici standard sarebbero l'ideale. I dati per cui ho trovato modelli sono quelli relativi a:
    - Go-NoGo task
    - Go-NoGo Discrimination task
    - Iowa Gambling Task
    - Wisconsin Card Sorting Test
    - Old/New
    - Remember/Know con o senza source memory
    - Remember/know con confidance rate dati dai soggetti
    Questi sono i più semplici, e quelli che per il mio livello possono andar bene. Sarebbe l'ideale avere tutti i tabulati grezzi, e per più gruppi (ad esempio per gruppi divisi in base alla patologia, o al grado di un disturbo o disfunzione). Anzi, in realtà quello che io non ho è proprio questo, cioè la eterogeneità fra i gruppi. Sarebbe utile testare dei modelli su pazienti che vanno tutti male all'IGT ad esempio, ma che sono divisi in gruppi con "danni frontali", "abuso di droghe", "demenza", "alzheimer", ecc.

Privacy Policy