Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha dimostrato che le pratiche di consapevolezza sono di grande utilità per affrontare lo stress, favorendo il raggiungimento di uno stato di benessere. Psicoeducare allo stress, attraverso la Mindfulness, significa aiutare le persone a essere più consapevoli delle proprie reattività e a relazionarsi a esse in maniera differente. Oltre che a psicoeducare allo stress, la Mindfulness, se integrata nel lavoro clinico, è molto utile nel trattamento di problemi come la depressione, ansia e attacchi di panico, dipendenze da sostanze, ma anche nei disturbi ossessivo-compulsivi, alimentari e psicosomatici. Per uno psicologo e uno psicoterapeuta integrare la Mindfulness nel proprio lavoro clinico significa disporre di un fondamentale strumento – dalla stessa efficacia dei farmaci nella prevenzione e trattamento di molti disagi psicologici - che ha liberato dall'ansia e dallo stress, così come da altre problematiche fisiche e mentali, milioni di persone.
Obiettivo del corso è fornire una conoscenza della Mindfulness come strumento di psicoeducazione allo stress, come modalità per incorporare la consapevolezza nel processo di cura e promozione del benessere psicologico e come metodo per intervenire in diverse situazioni cliniche. I corsisti verranno introdotti alla Mindfulness che integra tecniche di meditazione e semplici esercizi yoga per aiutare le persone con problemi di stress e altri disturbi psicofisici. Poiché la Mindfulness è un'esperienza da scoprire e da attraversare, oltre che da comprendere, l'ultima lezione del percorso formativo sarà dedicata alla “Giornata del silenzio”, otto ore di meditazione alternate a riflessioni, esercizi e letture, da vivere come momento da dedicare a se stessi per coltivare la presenza e la consapevolezza momento dopo momento. Al termine del percorso i corsisti saranno in grado di integrare la Mindfulness nella pratica clinica.

http://www.psicologiainsieme.it/stud...a-master-breve