• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1

    Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidio?

    Salve a tutti,
    non sono sicuro che questo sia il thread giusto per l’argomento, nel caso chiedo scusa e spero che i moderatori possano spostarlo nel posto piu’ corretto.

    Sono un 52enne sposato con una vita coniugale con qualche problema che pero’ non voglio stare qui a spiegare, di fatto alla fine sono uno che se ha l’occasione di conoscere una donna che gli piace “ci prova”.

    Quello che mi e’ successo e’ sostanzialmente che una persona che ho conosciuto durante le mie pause quotidiane durante le quali corro, per i primi periodi sembrava ben disposta nei miei confronti, pur senza mai dare sintomi espliciti di interesse sessuale,
    diciamo che sembrava esserci simpatia. Inoltre la tipa in questione era completamente libera da legami, assolutamente single.

    A quel punto ho provato a fare un qualche tentativo, in modo molto discreto e senza mai essere invadente o pesante.

    Dopo avere capito che non era il caso di insistere vista che la prima risposta e’ stata “mi spiace ma tu sei sposato, non mi mettero’ mai piu’ con uno sposato, gia’ fatto ed e’ stato un disastro”, ho continuato a parlarci quando mi capitava di vederla.
    A distanza di un mese ho fatto un altro tentativo di chiederle di vedersi extra-corsa, fra l’altro in un contesto insieme ad amici e non da soli come invece la prima volta. Niente da fare.

    Poi qualche altro blando “sondaggio” successivamente per capire se mai avesse cambiato idea e poi di fatto mi sono ritirato mantenendo il saluto quando la incrociavo e un paio di volte comunque unendomi a correre con lei parlando del piu o del meno
    (mi sembrava una persona comunque simpatica e mi faceva piacere fare 2 chiacchiere).

    Ad un certo punto ho scoperto che su facebook (non ho l’amicizia diretta ma l’avevo cercata proprio per mandarle la richiesta) invece lei era arrabbiatissima con me, con i suoi amici mi descriveva come viscido, odioso, insopportabile e quanto di peggio si possa scrivere, sinceramente una cosa umiliante.

    A quel punto ho fatto sapere a questa persona che avevo visto i suoi commenti su di me, sempre attraverso facebook, e lei mi ha risposto che me la sono cercata, che quando uno riceve il no, non deve insistere una seconda volta, figuriamoci una terza, etc etc.

    A parte esserci rimasto malissimo, sopratutto perche’ non le ho mai mancato di rispetto, non sono mai stato insistente, non sono mai stato volgare, non mi sono mai messo a fare il piangina parlando male di mia moglie o cose del genere, in 6 mesi in sostanza le avro’ chiesto di uscire 2-3 volte non di piu’, e sopratutto lei i primi mesi era la prima che mi sorrideva quando mi incrociava ed era piu’ che contenta di parlarmi, la domanda che mi pongo e’ la seguente: cosa scatta nel cervello delle donne (o di certe donne) per cui ad un certo punto se uno “ci prova”, magari piu’ di una volta, diventa odioso, viscido, sgradevole, irritante, etc etc?

    Forse mi e’ capitata una persona con qualche problema perche’, ripeto, sono certissimo di non essere mai stato cosi pesante e sgradevole come mi ha descritto ai suoi amici, ma in generale perche’ ad una donna dovrebbe dare cosi’ fastidio se un uomo la corteggia, se mantiene il tutto nei limiti del rispetto e della educazione?

    saro’ grato a chi potra’ provare a dare una risposta alla mia domanda.

    grazie!!

    PS. anche se ovviamente continuo ad incrociarla correndo, non ho proprio ne’ la voglia ne’ la motivazione per fermarla e chiederle qualche spiegazione, preferisco ignorarla, onestamente.

  2. #2
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Ciao Antonio,
    è difficile sapere perché questa donna si sua comportata in questo modo. È che alle volte uno paga "lo scotto" di non essere il primo a comportarsi in modo "non gradito".
    Anche se non sei stato volgare etc. Comunque resti un uomo sposato che di fatto ci prova con un'altra. Un'altra che in questo caso probabilmente va a compensare quello che non trovi nel tuo legame coniugale.
    Pertanto ai suoi occhi risulti un uomo poco onesto, comodo con la moglie a casa, e che intanto cerca il diversivo nelle altre, senza però chiudere la relazione con la moglie.
    Il fatto che una donna adulta poi si sfoghi online merita altre considerazioni.
    Il fatto che tu abbia insistito se pur in modo garbato l'ha probabilmente irritata.
    Il punto non è che una donna si debba sentire lusingata se corteggiata...il punto è che una donna si sente invece umiliata. Perché tu una persona c'è l'hai già, con lei ti vuoi comunque solo divertire. Lei diventa un mezzo non un fine.
    Tu puoi essere gentile e garbato quanto li desideri.
    Ma in sostanza stai cercando un dis-impegno.
    Purtroppo sento troppo spesso dalle donne una grande perdita di fiducia per questo motivo.
    Un uomo che cerca l'avventura in questo modo, se noi stiamo cercando invece una relazione ci fa sentire oggetti e perciò umiliate.

    Poi la rabbia e gli epiteti sono un trasmettere queste sensazioni.
    Ti sei sentito umiliato e non hai fatto quasi nulla, e lo stesso lei per fare due chiacchiere, ha capito che non era un caffè che poteva interessarti ma altro


    Tutte le sfumature, che ti è simpatica, che ti davvero non la vedi come un "oggetto", ma come una persona, alla quale però regaleresti solo scampoli di tempo se ne hai...ha fatto il resto.
    Ha già avuto un'esperienza simile e quindi le si sono mossi dei vissuti.
    Qui non è da sindacare come si è sentita ma al limite perché ha preferito scrivere online che dirti quello che pensa.
    Spero di averti dato un punto di vista diverso.
    So che non è bello e ti sei sentito umiliato, ma forse sentirsi "un oggetto" ha fatto sentire umiliata anche lei.
    Anche se il tutto era fatto in modo gentile...anche se hai "indorato" la pillola.
    Se non ti vuoi impegnare ti vuoi divertire e se ti vuoi divertire io non sono più una persona ma un mezzo.
    Molte donne sono stanche di questo.
    Troppi uomini (sposati e non) si comportano così.
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

  3. #3

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Claudia, ti ringrazio davvero della risposta. Speravo in un punto di vista femminile a riguardo.
    Nel mio post non ho voluto specificare altri dettagli perche' era gia' venuto fuori piuttosto lungo ma c'e' da aggiungere che nel post di questa tizia su FB, oltre che umiliarmi, in parallelo tesseva le lodi (in modo piuttosto esplicito) di un altro corridore (un vero figo, ad onor del vero, altrettanto sposato fra l'altro), considerandolo un "sogno irrealizzabile", sembrava un po' di leggere storie di una ragazzina di 15 anni.
    Questo per dire che probabilmente da un lato si sentiva oggetto se la corteggiavo io, dall'altro se l'avesse corteggiata il figaccione (pur sposato) ci sarebbe finita a letto il pomeriggio stesso. Da dire che lei non gli ha mai parlato quindi non sapeva che era sposato, io si perche' e' un mio collega.

    Ad ogni modo, a me interessava un parere generale femminile che esulasse da cio' che e' successo con questa persona e sicuramente la tua risposta e' degna di una riflessione da parte mia.

    Ti ringrazio ancora
    antonio

  4. #4
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    4,928
    Blog Entries
    3

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Ciao Antonio,
    a parte che concordo con ogni virgola che ha scritto Claudia...ma:

    Citazione Originalmente inviato da antonio63 Visualizza messaggio
    Questo per dire che probabilmente da un lato si sentiva oggetto se la corteggiavo io, dall'altro se l'avesse corteggiata il figaccione (pur sposato) ci sarebbe finita a letto il pomeriggio stesso. Da dire che lei non gli ha mai parlato quindi non sapeva che era sposato, io si perche' e' un mio collega.
    credo che se il tuo collega l'avesse corteggiata e lei avesse saputo che è sposato, si sarebbe sentita un oggetto ugualmente.
    Lei ha fantasticato su un uomo bello che ha visto, sperando magari fosse single (non ci vedo niente di strano)...e se fosse stato single?
    Avrebbe anche potuto decidere di avere l'avventura di una sera, senza preoccuparsi di essere una sfasciafamiglie, e senza necessariamente sentirsi un oggetto.

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

  5. #5

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Grace,
    puo essere come dici tu, sono quelle cose per le quali non esistono controprove ... mettendo insieme i ragionamenti che avete fatto puo' essere veramente cosi' come dici.
    grazie anche a te per l'opinione, mi siete state utilissime per comprendere meglio il campo minato in cui mi vado a cacciare in certe situazioni :-)

  6. #6
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Ciao Antonio,
    felice di averti dato un punto di vista che ti aiutasse a comprendere meglio.
    Concordo con Grace e inoltre il fatto che definisca "sogno irrealizzabile" quest'altro uomo, già da la dimensione di quanto vorrebbe concretizzare...forse niente, alle volte le fantasie "nutrono" e hanno la funzione di "regalare un sorriso" più della concretezza della realtà.

    Foss interessata lo affronterebbe e non farebbe illazioni su internet.

    Uomini e donne hanno una visione diversa dell'intimità e della sessualità.
    Leggo una punta di "disappunto" nel solo pensare (perchè di fatto è un tuo pensiero non un fatto concreto) che lei con questo probabilmente " ci sarebbe finita a letto il pomeriggio stesso" e con te invece no...una punta di "con lui si e me no"?

    Spesso noi donne fantastichiamo su uomo, ma altrettanto spesso rinunciamo all'avventura di una notte /pomeriggio sera. Libere o no, se non è quello che stiamo cercando, persino se lui ci piace molto. Eh sì!


    E' difficile per noi entrare in un punto di vista maschile dove spesso sento dire "perchè no? è un'esperienza è vedere come uno si comporta nell'intimità...togliersi uno sfizio" eh no, per noi donne non è così.

    Noi vi accogliamo nel nostro corpo...per noi è sempre e comunque diverso (parlo du una curva gaussiana non sto facendo di tutte le eerbe un fascio, ovviamente).

    Dobbiamo sempre aspettarci anche di essere insultate malamente sia che ci stiamo sia che non ci stiamo.
    E' la realtà.

    Con questo non voglio dire che tutti gli uomini sono o ragionano così, ma la ns cultura è questa, per cui avrete la ns libertà sessuale quando i pregiudizi culturali saranno finalmente morti.
    Siamo fermi al medioevo da secoli e in altre parti del mondo peggio...perciò...

    Anche tu dicendo che una donna dovrebbe sentirsi lusingata da un corteggiamento in qualche modo passi il messaggio che DEVE farle piacere.
    Sai può fare davvero piacere un complimento. Anche sulla ns bravura, e intelligenza e non solo sul ns aspetto fisico...tanto più che cercarci sessualmente, e pagate forse lo scotto al contrario, siete in tanti. Ma essere apprezzate davvero. Questo è un altro paio di maniche.

    Poi il fatto che quando scrive sembri una ragazzina di 15 anni son altro genere di considerazioni.

    Grazie comunque per aver condiviso la tua esperienza
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

  7. #7

    Riferimento: Perche' un corteggiamento "moderato" dovrebbe dar fastidi

    Citazione Originalmente inviato da claudia1976 Visualizza messaggio
    una punta di "con lui si e me no"?
    una punta??? no no... una BADILATA

    Tengo comunque a precisare che il mio "corteggiamento" non e' MAI stato rivolto alla sfera fisico-sessuale ma si rivolgeva alla persona, semplicemente perche' la persona mi piaceva (mi sembrava sveglia, intelligente, preparata nel suo lavoro) e questo era il messaggio che cercavo di passarle... che poi e' il motivo per cui ci sono rimasto male.

    Dalle vostre risposte comunque ho capito che sono andato a toccare un punto sensibile, magari proprio per quella persona in particolare per via della scottatura precedente, per via del fatto che forse lei in realta' cercava una situazione stabile e definita.
    Non poteva sapere con certezza che il mio approccio era "se la cosa nasce e funziona potrei anche lasciare mia moglie", anche perche' non gliel'ho certo detto, non sarebbe stato credibile in fase di corteggiamento).
    Diciamo che il vaffa era altamente probabile ... col senno di poi.

    antonio

Privacy Policy