• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    DIZIONARIO
    Ospite non registrato

    Counseling solo per psicologi

    Riporto un articolo che ho trovato sul sito del CNOP e che chiarisce definitivamente la questione "counseling":
    REPUBBLICA ITALIANA
    IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
    Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio
    (Sezione Terza Ter)
    ha pronunciato la presente
    SENTENZA
    “Il Consiglio Nazionale agisce nella qualità di ente esponenziale degli interessi della categoria
    degli psicologi, i quali, a loro volta, sono titolari del diritto di esercitare in via esclusiva tutte le
    attività e le prerogative che la legge istitutiva dell'ordinamento dello psicologo ad essi riserva.”
    “La legge esclude espressamente le professioni sanitarie dall’ambito delle professioni non
    organizzate disciplinate dalla legge 4/2013, come anche le attività riservate per legge a soggetti
    iscritti in albi o elenchi ai sensi dell’art. 2229 cc.”
    “il Nomenclatore - Tariffario degli Psicologi è stato approvato, con espresso riferimento, tra le
    competenze riservate alla professione dello Psicologo, a quella di "Consulenza e sostegno
    psicologico", ossia di counseling”
    “Non può non convenirsi che la gradazione del disagio psichico presuppone una competenza
    diagnostica pacificamente non riconosciuta ai counselors e che il disagio psichico, anche fuori da
    contesti clinici, rientra nelle competenze della professione sanitaria dello psicologo.”
    “l'attività di diagnosi del disagio psicologico rientra sempre e comunque pacificamente nelle
    competenze proprie dello psicologo ai sensi del citato art. 1 L. 56/1989.”
    “Il disagio psichico è una condizione che attiene senz’altro alla sfera della salute ed è tale attinenza
    a giustificare i limiti ed i controlli che vengono garantiti anche attraverso l’attività degli ordini
    professionali.”
    Allo stato della normativa nazionale il trattamento del disagio psichico è attività sanitaria, come
    indirettamente, ma significativamente, confermato dall’emissione dei pareri del Consiglio Superiore
    di Sanità, come anche dall’inquadramento degli psicologi nelle piante organiche delle unità
    sanitarie locali (v. DPCM 13 dicembre 1995), nonché dalla vigilanza del Ministero della salute
    sull’Ordine Nazionale degli Psicologi.
    Per quanto sopra esposto il ricorso va quindi accolto, poiché fondato, e, per l’effetto,
    vanno annullati i provvedimenti impugnati, disponendo la cancellazione
    dell’Assocounseling dall’elenco delle attività non regolamentate di cui alla legge
    4/2013.

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    06-12-2005
    Residenza
    pistoia
    Messaggi
    190

    Riferimento: Counseling solo per psicologi


  3. #3

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Era ora.

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    ora cosa cambia in termini pratici?

  5. #5
    DIZIONARIO
    Ospite non registrato

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    ora cosa cambia in termini pratici?
    Ciao Johnny, io credo che questa sentenza sia solo un primo passo per regolamentare una professione spesso svolta da chi è privo dei requisiti basilari. Esistono, infatti, molte persone che svolgono la professione di counselor senza aver conseguito la laurea magistrale in psicologia, con conseguenti inevitabili conflitti tra psicologi e counselors non psicologi. Penso quindi che da ora in poi ci sarà una progressiva definizione di ruoli e competenze di entrambe le professioni, rispettandone le identità e valori.Suppongo che ancora molto debba essere fatto per generare un vero e proprio cambiamento, ma secondo il mio modesto parere, possiamo dire di essere all'inizio di un percorso costruttivo. Riporto un link dell'Opl che approfondisce questo discorso.http://www.opl.it/notizia/20-11-2015...iu-come-prima- Buone Feste!
    Ultima modifica di DIZIONARIO : 23-12-2015 alle ore 09.23.00

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Leggo che le associazioni di counseling hanno svalutato la sentenza dicendo abbastanza all'unisono che non cambierà niente, che basterà chiamarsi ad esempio "consulenti del benessere" e continuare a fare tutto quello che fanno...

    Va detto che per quanto io sia a favore del riconoscimento del counseling psicologico come delimitata area di intervento di pertinenza dello psicologo, io capisco anche loro... Per anni sono stati formati da psicologi, psicoterapeuti, da scuole di psicoterapia che facevano iscrivere a questi corsi tutti anche con la terza media... e ora che ci hanno mangiato abbastanza, si sono riempiti le tasche dei loro soldi vogliono fare retromarcia. Mi viene da dire che sia un atteggiamento un po' troppo comodo e che 10, 15 , 20 anni fa anzichè occuparsi solo della psicoterapia, di questioni di politica e potere forse più renumerative potevano chiarire meglio questa questione del counseling invece di lasciare tutto in balia degli eventi.. e ora se ne subiranno le conseguenze.
    La colpa di questa situazione è solo ed esclusivamente data dalla pessima gestione degli psicologi... I counselor cosiddetti sono stati formati da noi.. hanno tutto il diritto, dopo aver finanziato cene, macchine, vacanze ai direttori di molte scuole di psicoterapie, di arrabbiarsi...

  7. #7
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Leggo che le associazioni di counseling hanno svalutato la sentenza dicendo abbastanza all'unisono che non cambierà niente, che basterà chiamarsi ad esempio "consulenti del benessere" e continuare a fare tutto quello che fanno...
    ..

    però questa considerazione sa di furbata, come per dire: ok accettiamo che è illegale quindi cambiamo nome continuando a fare le stesse cose. La vedo come un'implicita ammissione che si sta facendo qualcosa di illecito e si cambia nome per non essere scoperti.

    Se proprio la colpa deve essere ricercata in modo autoreferenziale nel passato incolpando "gli psicologi che insegnano counseling":
    1. dopo queste sentenze non potranno più farlo, infatti noto che sono aumentati i corsi di "counseling per psicologi" aperti solo a psicologi...segno che le sentenze hanno un effetto.
    2. molti docenti dei counselor sono anche medici-psicoterapeuti quindi la psicologia ai counselor non la insegnano solo gli psicologi ma anche altre figure (medici-psicoterapeuti) i quali, secondo questo ragionamento, insegnerebbero tecniche psicologiche a potenziali "concorrenti sleali" (le sentenze stanno dimostrando questo) degli psicologi togliendo legittimità agli psicologi
    Ultima modifica di Johnny : 23-12-2015 alle ore 17.06.58

  8. #8
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Infatti lo è... hanno detto in termini più o meno espliciti (leggendo su fb in particolare) che basterà cambiare le parole..
    Ma se ci riflettiamo.. si tratta in generale di un bluff... prendi ad esempio le scuole di psicoterapia che formano counselor non psicologi... ho letto in molti dei loro siti che aprono a tutti questi corsi biennali rivolti a vari professionisti e in cui si può essere iscritti con il diploma.. e che non operano in sovrapposizione alla professione psicologica.... non si sa come ma lo dicono sulla carta... ma alla fine nei discorsi scritti ci girano intorno ma alla fine quello che propongono.. ovvero valorizzazione delle risorse, delle potenzialità ecc .. non sono altro che inseribili nell'atto tipico sotto il nome di ABILITAZIONE....
    A me sta benissimo che si insegnino queste cose a professionisti nel campo sanitario e non.. che hanno a che fare con altri esseri umani a vario titolo, infermieri, oss, medici, insegnanti ecc ecc ecc... ma che queste tecniche servano a migliorare il proprio lavoro... non certo per aprire uno studio e fare consulenza psicologica...
    Loro dicono di non insegnare psicologia e tecniche psicologiche.. ma se chiedi agli studenti di queste scuole ti dicono di studiare su manuali di psicologia e manuali utilizzati nelle scuole di psicoterapia... E' tutto un circolo vizioso malato e secondo me non facile da risolvere adesso...

  9. #9
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    Io sono contento per la sentenza, ma secondo me la cosa si risolve aprendo il mercato per tutti, non mettendo altre regole. Nel senso che ormai da lungo tempo sono per l'abolizione di ogni ordine e dei legacci che porta con sè. poi chi è più bravo sul mercato troverà la clientela, partendo tutti dallo stesso punto, mentre ora gli psicologi partono con molte più competenze ma con un sacco di pesi da portarsi dietro (no pubblicità, no comparazioni, etc.)
    Troppo liberista?
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  10. #10
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    22-07-2008
    Messaggi
    133

    Riferimento: Counseling solo per psicologi

    visto che siamo in italia e c'è tanta ignoranza in giro, Biz, sì. Troppo perbenista.
    Per la mentalità che c'è, facendo così, rischierebbe di avere più clienti la Vanna Marchi di turno che uno psicologo. Perchè la gente credulona si fa intortare facilmente dalla Vanna Marchi di turno. Noi abbiamo un codice deontologico. Altri no. Ed il cittadino va tutelato da questi ultimi.
    Un po' come se si liberalizzasse la professione di medicina...hai vivisezionato qualche lucertola da piccolo? hai studiato da infermiere? Se ti senti pronto esercita anche tu la professione del medico. Sarà il paziente (se non crepa prima) a decidere da che medico farsi operare o curare :S direi che non funzionerebbe. O funzionerebbe con molti effetti collaterali

Privacy Policy